Cancro alla gola e HPV

Il papillomavirus umano (HPV), meglio conosciuto come una malattia a trasmissione sessuale e una delle principali cause di cancro cervicale, è ora, grazie al sesso orale, implicato come causa di più casi di cancro alla gola negli uomini rispetto al fumo.

All'inizio di questo mese, nel "Journal of Clinical Oncology", i ricercatori hanno riferito che in un periodo di 20 anni che terminava nel 2004 la percentuale di cancro orale legato all'HPV è aumentata dal 16% al 72%. Si stima che queste neoplasie legate al virus, che finora sono state trovate in modo schiacciante negli uomini, diventeranno più prevalenti del cancro cervicale causato dall'HPV. Non è chiaro se il vaccino somministrato alle ragazze e alle donne per prevenire il cancro cervicale conferisca anche protezione contro l'HPV orale. Allo stesso modo, non è chiaro se la differenza tra i sessi nei tassi di cancro orale sia correlata a differenze nel comportamento sessuale o se l'infezione da HPV abbia una maggiore durata negli uomini. I due vaccini HPV disponibili in questo momento si rivolgono al ceppo HPV che è stato associato al cancro orale.

Quasi un decennio fa, un articolo sul "Journal of Pediatric Psychology" considerava che il 33% al 59% degli adolescenti delle scuole superiori (incluso fino al 24% delle vergini) aveva riferito di aver fatto o ricevuto sesso orale. Lo scopo dello studio descritto in questo articolo era di esaminare quanto segue:
• Se gli adolescenti si impegnano nel sesso orale per evitare i rischi associati ad altri comportamenti.
• Se il sesso orale presenta un rischio per la salute, il numero considerevole di adolescenti coinvolti in questo comportamento solleva preoccupazioni per la salute pubblica.
• La necessità di determinare il numero di partner sessuali orali e cosa fare se vengono prese precauzioni per prevenire la diffusione della malattia.

Le materie, ovviamente, consideravano il sesso orale un comportamento relativamente privo di rischi. È interessante notare, tuttavia, che il maggior numero di partner sessuali riferiti dagli adolescenti sono stati associati a livelli più bassi di popolarità e minore accettazione da parte dei pari. Gli psicologi interessati ai problemi di salute preventiva dovrebbero prendere coraggio: la cultura dei pari può esercitare una certa influenza sull'approvazione di comportamenti sessuali più sicuri. L'educazione alla salute pubblica può rafforzare l'importanza di comportamenti sessuali più sicuri discutendo, ad esempio, il rischio di cancro orale in età relativamente giovane.

Il blogger PT Christopher Ryan, nel suo libro accessibile e informativo, Sex at Dawn discute le insidie ​​delle promesse di astinenza: gli adolescenti che hanno fatto tali promesse hanno avuto maggiori probabilità di impegnarsi nel sesso orale e anale rispetto ad altri adolescenti; sono altrettanto propensi a contrarre una malattia a trasmissione sessuale. Gli impegni non sono la risposta. Fino a quando non verranno effettuati studi per confermare l'utilità della vaccinazione universale contro l'HPV nei ragazzi e negli uomini per prevenire il cancro orale, allora forse la società dovrà solo dipendere dalla fortuna e le persone dovranno solo porre ulteriori restrizioni sul proprio comportamento.

Laddove il proselitismo è fallito da parte della maggioranza morale auto-descritta per controllare il comportamento di molti di noi, forse i dati scientifici avranno successo. Ha già avuto successo in termini di ruolo svolto dall'HIV in così tante vite, riducendo forse i numeri che si dedicano a rapporti sessuali non protetti, ma ironicamente aumentando anche il numero di persone che praticano il sesso orale, che a sua volta porta una serie completamente nuova di preoccupazioni per la salute pubblica .

Il cancro orale è una malattia devastante, con il trattamento che coinvolge la chemioterapia, la radioterapia e la chirurgia in molti casi. Spesso lascia chi soffre di deturpazione, difficoltà nel parlare e dolore cronico. L'uso di alcool e tabacco una volta erano le cause principali dei cancri orali; molto è cambiato. Evitare alcol e tabacco non proteggerà completamente uno da cancro orale più.

Gli uomini saranno respinti e costretti a ricongiungersi alla battaglia con quell'archetipo primordiale dormiente della vagina dentata, un concetto che ha le sue radici nel folklore trovato in tutto il mondo? Un antico proverbio cinese descrive i genitali di una donna come la porta per l'immortalità e anche il carnefice dell'uomo. Il folclore nativo americano ha ampi riferimenti alla vagina dentata. E molte divinità egiziane rappresentavano la "vagina dentata".

Un ultimo pensiero, e forse uno che salverà la rivoluzione sessuale: e se l'HPV e il cancro orale vengono trasmessi attraverso i baci a bocca aperta?

Solutions Collecting From Web of "Cancro alla gola e HPV"