Calm-onomics: The Everyday Economics of Stress Prevention

L'economia comportamentale è una zona calda di ricerca psicologica. Ciò che l'economia esplora sull'offerta e la domanda di denaro e risorse, l'economia comportamentale esplora sull'offerta e la domanda di valute psicologiche intangibili – esperienze che vogliamo ma che sono in offerta finita. Sono stato interessato a alcune di queste valute. Per esempio:

Listenomics: fornitura e richiesta di attenzione limitata delle persone. Non possiamo ascoltare tutto con uguale ricettività. Listenomics esplora il modo in cui assegniamo la nostra capacità limitata di ascoltare.

Affirmationomics (Egonomics): domanda e offerta per affermazione personale, prova che conferma che siamo di valore.

Will-onomics: offerta e domanda di forza di volontà, la capacità di fare la cosa più dura e migliore.

Quali leggi fisiche sono per la fisica e la chimica, l'economia è per le questioni di valore. La legge fisica non dice alla natura cosa dovrebbe fare. Spiega cosa è probabile che accada in diverse circostanze fisiche. Inventa i fattori che entrano in gioco nelle dinamiche fisiche.

L'economia fa lo stesso con la dinamica del valore. Inventa i tipi di fattori che influenzano ciò che è probabile che accada quando molti umani apprezzano questo o quello. L'economia è il nostro miglior sistema per modellare le dinamiche dei valori e delle preferenze, ed è emozionante vederlo applicato a qualcosa di più che denaro e risorse, offrendo nuove intuizioni psicologiche e nel processo, svegliando gli economisti fino al fatto che non è tutto su denaro e risorse.

Con le leggi fisiche, non ci sono valori coinvolti. Le cose accadono semplicemente secondo le leggi naturali. Con l'economia, la relazione con il valore è un po 'più complicata. I teorici dell'economia mirano a fornire un'interpretazione valore-neutrale della dinamica del valore. Quindi, ad esempio, gli economisti presumono che tutte le persone abbiano valori, cose che preferiscono, ma non parlano di ciò che dovrebbero preferire.

Recentemente mi sono interessato a un nuovo argomento, forse fondamentale, in economia comportamentale, ispirato da una rivelazione su me stesso: riflettendo sui miei sei decenni, noto quanta parte della mia attenzione e sforzo è stata motivata dal mio bisogno di mantenere l'ansia baia. Evito l'ansia. Cerco di stare calmo.

Dubito di essere solo in questo. La vita è un affare fondamentalmente ansioso. Lo è sempre stato, ma lo è soprattutto per noi umani. Con la nostra capacità di linguaggio senza precedenti, noi umani abbiamo la capacità di immaginare in dettaglio ogni tipo di possibilità ansiose.

Questo è stato un tema centrale nel lavoro di Robert Sapolsky di Stanford, catturato piacevolmente dal titolo del suo libro più famoso: "Why Zebra's Do not Get Ulcers"

Le zebre si spaventano temporaneamente quando un leone si avvicina. Quando il leone è sparito, le zebre se ne dimenticano e si calmano. Noi umani impazziremo quando il pericolo arriverà, ma non lo dimentichiamo.

In un certo senso, noi umani siamo tutti affetti da sindrome da stress pre- e post-traumatico. Le nostre immaginazioni linguistiche ci permettono di prevedere i nostri fallimenti, perdite e morti, e di rimuginare su di loro, stimolando lo stress cronico. I nostri traumi passati possono riverberarsi per decenni.

L'ansia è un problema per molte specie, ma è un problema che definisce noi umani. C'è un costo elevato per la nostra ansia persistente (gli inventari di Sapolsky i costi fisiologici) e quindi un alto valore sui modi per alleviarlo – una forte domanda di modi per ottenere e mantenere la calma.

Ecco perché penso che la calma possa essere la giusta pietra angolare dell'economia comportamentale. Perché cerchiamo l'affermazione? Perché ci calma. Quali sono le nostre probabilità di ascolto? Cose che ci calmano piuttosto che disturbarci. Quali scarichi andranno a buon fine? Ansia.

Ecco alcune speculazioni dalla mia prima esplorazione dei parallelismi tra economia e calmo:

Qualunque cosa faccia galleggiare la tua barca (e gli impedisca di sprofondare nell'ansia): gli economisti teorici sono agnostici su ciò che dovresti valutare. Sia che tu voglia la pace nel mondo o una villa, è lo stesso per loro. Misurano la preferenza con "curve di utilità" che modellano il valore relativo – quanto di un bene scambieresti per un altro. Le preferenze sono diverse per i diversi agenti economici. Non tutti apprezziamo la stessa cosa. Allo stesso modo, nella calma, le persone hanno una richiesta diversa di modi diversi per mantenere la calma. Alcune persone stanno calmo relativamente facilmente. Altri sono più alti nel "nevroticismo", il tratto della personalità che misura la reattività. E per mantenere la calma, le persone hanno preferenze diverse: esercizio fisico, droghe, shopping, meditazione, preghiera, relazioni – e molte opzioni, e per persone diverse, diverse preferenze tra le opzioni. La calmonomastica sarebbe interessata in modo neutrale alla diversa richiesta di modi per mantenere la calma e alla varietà di fattori che guidano tali preferenze.

Le esternalità negative di Calming: in economia, un'esternalità negativa è un costo che imponiamo agli altri. Ad esempio, quando compriamo benzina in questi giorni non stiamo pagando i costi negativi del cambiamento climatico che imponiamo alla società bruciando quel carburante. Il cambiamento climatico è un'esternalità negativa dell'acquisto di benzina. Alcune tecniche per calmare noi stessi impongono costi agli altri che non paghiamo. Ad esempio, ogni volta che ci calmiamo mettendo giù altre persone, causiamo loro più ansia in modi che non necessariamente paghiamo. Idealmente, in economia, le persone pagano il vero costo per quello che usano. In altre parole, per essere giusti, interiorizziamo le esternalità negative. Applicando questa logica, faremmo più attenzione a non calmarci a spese di altre persone. La parola d'ordine per la calma sarebbe: "Qualunque cosa faccia galleggiare la tua barca senza rendere l'acqua instabile per gli altri".

Elasticità della domanda: in economia, l'elasticità della domanda misura quanta domanda cala quando il prezzo sale. La domanda di benzina è altamente anelastica. Il prezzo può salire e le persone non chiedono molto meno. Hanno bisogno di gas e sono lenti ad accettare sostituti. Anche la richiesta di calma in generale può essere altamente anelastica. Restare calmi è una grande priorità per la maggior parte di noi, il che lo rende un bene non elastico, qualcosa di cui abbiamo bisogno indipendentemente dal prezzo.

Merci di proprietà o merce di proprietà : un bene di proprietà è quello che si può ottenere solo da fonti esclusive. I prodotti Mac sono buoni esempi. I lealisti dei Mac non accettano sostituti. Le materie prime sono beni che puoi ottenere da qualsiasi fonte e acquistare senza riguardo per la qualità, solo il prezzo. I modi per mantenere la calma possono essere proprietà o beni di consumo; proprietario, ad esempio, se credi che la tua particolare marca di spiritualità sia "l'unica via" o merce se è generica come esercitare o fare passeggiate. Le religioni che affermano che esiste solo una via per il paradiso (la fonte promessa di calma eterna garantita) promuovono la loro fede come bene proprietario e nel processo guadagnano la calma personale a spese di altre persone (un'esternalità negativa).

Costi di opportunità: il costo per stare calmo include le spese effettive, ad esempio il prezzo delle vacanze, i ritiri di meditazione o le spese folli, ma è anche misurato in ciò che rinunciamo per mantenere la calma. In economia, tutto ciò che rinunciamo è chiamato "costo opportunità", il costo dell'opportunità mancata di fare qualcos'altro. Quando dico che ora noto come l'alleviamento dell'ansia sia stato un fattore determinante nella mia vita, sto rivolgendo la mia attenzione alle cose che avrei potuto fare se non avessi dedicato così tanta attenzione alla calma. I costi di opportunità di Calmonomic possono essere molto alti, senza che ci rendiamo conto. Ad esempio, pensa a tutte le cose che potresti aver fatto se ti fossi sentito più sicuro, più calmo di fronte alle sfide. Un costo opportunità di stare calmo può essere un fallimento nell'affrontare la verità. Come ha detto lo psicologo Stephen Kull, "l'istinto di sopravvivere è forte; l'istinto di alleviare l'ansia è più forte ".

Prodotti principali: quando vendi punte da ¼ di pollice, non stai vendendo i pezzi. Stai vendendo fori da ¼ di pollice. I fori sono il "prodotto principale", la domanda finale soddisfatta da ciò che viene fornito. Fin dalla metà del 20 ° secolo, gli inserzionisti hanno saputo coltivare la domanda e la fornitura di prodotti di base psicologici – sigarette che ti fanno sembrare cool; birra che ti rende popolare. Certo, stanno vendendo birra, ma la birra è principalmente una merce. Diventa proprietario solo se riesci a persuadere le persone che è il modo esclusivo di ottenere ciò che bramano psicologicamente, motivo per cui così tanti dollari pubblicitari finiscono per mostrare la birra bevuta da gente calmo, cool e popolare. Più di quanto si possa notare, il prodotto principale per molti beni e servizi è calmo, l'alleviamento dell'ansia. "Compra questo, credici, fallo e ti sentirai più calmo."

Mercato nero: paradossalmente, ammettere la nostra richiesta di calma ci rende ansiosi. La Calmonomics è quindi un po 'un mercato nero, un argomento tabù. Certo, potremmo dilettarci a chiacchierare su quanto siano "bisognosi" le altre persone. Ma è difficile ammettere che stare calmi sia un'esigenza universale o un bisogno che sentiamo personalmente. Questo sta cambiando un po '. Ad esempio, esiste un mercato in crescita per le tecniche di riduzione dello stress. Tuttavia, molti beni e servizi il cui prodotto principale è un modo per mantenere la calma non vengono commercializzati come tali. Consapevolezza, spiritualità o religione per esempio – i loro promotori non dicono "Ehi, siamo tutti intrinsecamente ansiosi. Ecco un modo per mantenerci calmi. "Questo renderebbe le persone ansiose. Per avere un'idea di questo, immagina come ti sentiresti a leggere sulla metropolitana un libro con la copertina "50 modi per smettere di sentirti così incredibilmente ansioso". Invece, i fornitori di modi per stare calmi tendono a dire: "Offriamo il massimo percorso verso le più alte verità. Impegnati nel nostro percorso e raggiungerai altezze superiori a quelle raggiunte da altri. "

Dare un nome è domarlo: per chiunque si preoccupi di ciò che è vero, la promozione delle tecniche di calmare come verità si ritorce un po '. Pensa alla reputazione che i nuovi arrivati ​​hanno guadagnato. Sembrano così ansiosi che scambieranno qualcosa che li calma per le verità più profonde. Se non hai visto lo Stuart Smalley invadere l'ansia new age, vale la pena provarlo. Paradossalmente, possiamo diventare più tolleranti nei confronti delle delusioni calmanti degli altri se ammettessero semplicemente che è quello che stanno comprando. Per esempio, se qualcuno dicesse "Non so se le mie credenze spirituali sono vere o no, ma in realtà le prendo perché mi aiutano a tenerle insieme. Vero o no, mi tengono calmo e questo vale molto. "Saresti meno incline a mettere da parte le loro convinzioni come false. Almeno lo farei. Ammettere che tutti abbiamo bisogno di modi per stare calmi, me compreso, mi rende molto più tollerante nei confronti del modo in cui le altre persone galleggiano le loro barche, indipendentemente da quanto accuratamente rappresentino la verità scientifica. Sapere che anche noi abbiamo le nostre illusioni e voglie per mantenere la calma ci rende meno propensi a invidiare le altre persone.

Esporre il mercato nero alla calma potrebbe renderci un po 'più tolleranti delle strategie calmanti degli altri – specialmente in tempi difficili come questi, quando la calma sembra essere in una domanda più alta e in un'offerta più corta. In tempi difficili come il nostro, c'è una tendenza all'accumulo di calma, facendo tutto il possibile a spese di chiunque per tenere a bada la nostra ansia. Forse il modo migliore per aumentare l'offerta di calma è che tutti noi ammettiamo che lo esigiamo.

Solutions Collecting From Web of "Calm-onomics: The Everyday Economics of Stress Prevention"