Caffè vs. Bevande energetiche – Le guerre della caffeina

La caffeina può essere la droga perfetta dell'era di Internet – economica, legale e disponibile assolutamente dappertutto. Per una popolazione che lamenta stanchezza, esaurimento, stress e insonnia, sembra un antidoto quasi perfetto. Tuttavia, il modo in cui forniamo il nostro farmaco di scelta modifica i risultati sul nostro cervello e sul nostro corpo.
Ecco una rapida rassegna di alcune differenze culturali, sociali e biologiche tra caffè e bevande energetiche:

Cultura: Poche bevande possono rivendicare un posto nella creazione delle rivoluzioni inglese, americana, francese e russa, ma il caffè può. Oltre ad attivare le menti dei rivoluzionari, il consumo di caffè è altamente sociale e per secoli i proprietari di caffetterie hanno cercato di rendere i loro centri di vita di comunità. Non porti i bambini in un bar. Le caffetterie possono essere un luogo in cui incontrare colleghi di lavoro, futuri compagni e ascoltare il solitario poeta locale mentre navighi in rete. A confronto, bevi solo bevande energetiche, a meno che la tua squadra sportiva non le assapori insieme alla metà del tempo.

Cibo e prodotti alimentari: Pochi potrebbero contestare che il caffè sia un alimento. Anche se spesso adulterato da una lista sconcertante di ingredienti che iniziano in un orto biologico e finiscono in una lattina petrolchimica, il caffè viene dagli alberi. Molti inserzionisti sperano che i bevitori di caffè credano che quegli alberi siano coltivati ​​da pittoreschi piantatori del terzo mondo che amano i loro pergolati montagnosi tanto quanto i loro bambini scalzi, se non altro per giustificare il prezzo esorbitante che pagano per ogni tazza. Alcuni ricercatori sostengono che metà degli antiossidanti ottenuti dagli americani provengono dalle loro tazzine da caffè, che, come sottolineerebbe Michael Pollan, ti dicono molte cose sulla dieta americana media.
Le bevande energetiche non sono associate a tali immagini sentimentali. Sono al massimo prodotti alimentari, prodotti farmaceutici legali, offrendo una certa dose di caffeina più zucchero (con le sue calorie veloci) e vitamine. In termini reali, le loro componenti "energetiche" possono essere originate da aziende energetiche come la BP, che si estendono dalle bottiglie in PET dalle quali vengono normalmente dispensate agli aromi, agli stabilizzanti e ai conservanti.

Età – Il bere del caffè inizia presto, ma spesso si prolunga per tutta la vita. Il rituale del risveglio e della preparazione di una tazza per attivare il cervello ancora assonnato è comune agli adolescenti e agli ottanta. Eppure pochi di noi si aspetterebbero che la nonna batta ogni notte una o due lattine di Monster Energy Drink. Le bevande energetiche sono la provincia percepita della gioventù.

Dose – Il caffè si presenta in diverse dosi di caffeina, dai 4 ai 12 mg di birre decaffeinizzate ai 40-80 mg della tazza media alle centinaia di milligrammi di speciali Starbucks e cappuccino. Le bevande energetiche possono variare tra i numeri bassi e tra 200 e 300 mg di caffeina. Usati regolarmente tutte queste bevande creano il caffeinismo, la dipendenza dalla caffeina che può passare dalla velocità ronzante del tossicodipendente all'inferno di mal di testa, nausea, vomito e terrificante insonnia.

Perché le bevande energetiche sono così popolari?

Se caffè e tè sono modi culturalmente accettati per ottenere caffeina, perché le bevande energetiche sono così sempre più popolari? I soliti sospetti possono essere trottati: forniscono un colpo rapido; le alte dosi; puoi bere bevande energetiche ovunque e nessuno ti chiederà di sederti e parlare con loro. Tuttavia, c'è un elefante invisibile più grande che si annida in giro – l'abolizione del riposo, e la sua più grande componente del tempo, il sonno.

Privazione del riposo e bisogno di energia

Gli americani hanno buttato giù 90 minuti di sonno negli ultimi 40 anni, e stiamo facendo gli straordinari per sbarazzarci di più. Le donne lavoratrici sono follemente multitasking, sperando per sei ore e mezza di chiudere gli occhi prima del prossimo giorno frenetico. Riposare, come un'opportunità di pensare, considerare e riflettere, sembra un'idea singolare come programmare una pausa caffè in una fabbrica di automobili.
La situazione è peggiore per adolescenti e giovani adulti. Gli adolescenti perdono circa un terzo delle connessioni sinaptiche del loro cervello quando entrano nella pubertà. Costruire il cervello in crescita richiede tempo ed energia, e gli adolescenti hanno bisogno di circa 9 ore e mezza di sonno per funzionare e fare marginalmente bene a scuola.
In questi giorni stanno ricevendo forse da 6,5 ​​a 7,5 ore di sonno a notte. Non ha senso riposare quando si inviano messaggi di testo 2 ore al giorno, si naviga in rete, si fanno i compiti e si gioca ai videogiochi mentre si fanno le telefonate di mamma e papà. Non riposare abbastanza per crescere e ricostruire il loro cervello, figuriamoci rimanere svegli durante le lezioni mattutine, i bambini si rivolgono a bevande energetiche. All'improvviso hanno il potere di andare avanti.
Fino a quando non possono. L'emivita della droga della caffeina è forse di 5-10 ore per molti, sebbene per alcuni possa estendersi a sedici o più ore. Ciò significa che, nel caso buono, metà della dose di caffeina è esaurita in cinque ore, tre quarti in dieci ore, sette ottavi in ​​quindici ore. Per molti, i livelli considerevoli di caffeina nel sangue non scompaiono mai, il che significa che non dormono mai correttamente.

Bevande energetiche furtive

Gli adulti differiscono solo per la laurea. I genitori di bambini con caffeina bevono caffè per passare giorni e notti di lavoro per rispettare le scadenze o ricorrere alle bevande energetiche che non osano pronunciare il loro nome, marchi centenari come Coca-Cola e Pepsi. Le Colas sono solo bevande energetiche furtive.
Tuttavia, dal punto di vista della salute nazionale, ci stiamo avvicinando a un punto critico. Quando le persone dormono meno di sei ore a notte, ottengono 1. Aumentano il peso 2. Comincia a sembrare prediabetico 3. Ottieni più malattia coronarica 4. Prendi più infezioni, in particolare raffreddori 5. Prendi più depresso 6. Senti perennemente irritabile, irritabile e incivile . 7. Poiché il sonno e il riposo sono necessari per l'apprendimento e la memoria, molti di noi soffrono di ronzanti cervelli con un'attenzione incessantemente rotta, rendendo sempre più difficile il pensiero creativo e produttivo, come dimostra Nicholas Carr nel suo libro "The Shallows".
E qual è la risposta standard a tutta questa stanchezza e tensione? Più caffeina

Cosa possiamo fare per risolvere il problema con la caffeina

1. Riconoscere il riposo è come il cibo – necessario per la funzione e la sopravvivenza. Il sonno priva qualsiasi animale abbastanza a lungo e si ammala e muore. Le persone hanno bisogno di riposarsi.
2. Riconosci che la caffeina è una droga – una droga enormemente piacevole e utile, ma una droga il cui "uso normale" può abusare del nostro corpo.
3. Usa la caffeina nel modo in cui deve essere usata – come cibo che amiamo. Le bevande energetiche possono essere utilizzate negli sport, dove anche il minimo vantaggio può significare tutto per i concorrenti o per i turnisti che tendono un reattore nucleare alle 1 del mattino. Ma i cibi sono colle sociali, tesori culturali e forme di celebrazione. Vogliamo cenare, non nutrire. Vogliamo parlare con i nostri colleghi imbevuti, apprezzare il gusto di qualsiasi bevanda caffeina che stiamo ingerendo. È divertente sorseggiare una tazza tra colleghi, familiari e amici, dandoci la possibilità di goderci il ronzio e ravvivare il nostro cervello.

Solutions Collecting From Web of "Caffè vs. Bevande energetiche – Le guerre della caffeina"