Buone notizie per quelli con sindrome dell'ovaio policistico

Le donne che soffrono di infertilità legata alla sindrome dell'ovaio policistico (PCOS) saranno rincuorate per ascoltare i risultati di uno studio recentemente pubblicato dalla Pennsylvania State University che la perdita di peso e l'esercizio fisico regolare possono aiutarli a migliorare le loro possibilità di avere figli.

La PCOS, causa comune di infertilità femminile, è un disturbo ormonale in cui le cisti si formano sulle ovaie (uova non fecondate). La condizione può indurre i corpi delle donne a produrre ormoni maschili in eccesso e non a fornire al corpo femminile un numero sufficiente di ormoni femminili affinché le uova delle ovaie maturino, interferendo così con l'ovulazione. I sintomi di questo disturbo ormonale possono manifestarsi come eccessiva crescita di peli sul corpo, acne, aumento di peso e periodi irregolari.

In questo studio, 149 pazienti infertili in sovrappeso o obesi della PCOS di età compresa tra 18 e 40 anni sono stati assegnati in modo casuale a uno dei tre gruppi di trattamento per 16 settimane comprendenti:

1. Pillole anticoncezionali continue

2. Modifiche dello stile di vita consistenti nella restrizione calorica con sostituti del pasto, modificazione del comportamento, medicazione di perdita di peso (per chi ha un BMI di almeno 30 kg / m2) e aumento dell'attività fisica per promuovere una perdita di peso del 7%, OPPURE

3. Trattamento combinato con entrambe le pillole anticoncezionali e modificazione dello stile di vita.

La restrizione calorica consisteva in diete prescritte centrate su alimenti sostitutivi che includevano antipasti preparati per colazione, pranzo e cena e due porzioni di frutta, tre porzioni di verdure e due porzioni di latte scremato ogni giorno per un apporto calorico totale di 12.000 calorie al giorno per i partecipanti tra 120-170 libbre, 1500 calorie al giorno per quelli che pesano 175-215 libbre, 1800 calorie al giorno per quelli che pesano 220-245 libbre. e 2000 calorie al giorno per quelli che pesano 250-300 libbre.

L'attività fisica aumentata consisteva in una camminata vivace o un'attività aerobica simile, cinque giorni alla settimana, iniziando con 10 minuti al giorno e aumentando gradualmente nel periodo di quattro mesi fino a 30-35 minuti al giorno.

Dopo l'intervento preconcezionale, le donne sono state sottoposte a induzione standard di ovulazione con Clomid e rapporti a tempo per quattro cicli. I sostituti del pasto sono stati interrotti e ai partecipanti è stato consigliato di mantenere il peso e il livello di attività dal periodo di preconcezione.

Le gravidanze sono state seguite con visite al trimestre fino alla consegna.

I tassi di natalità sono stati i seguenti: il 10% del gruppo di controllo delle nascite, il 26% del gruppo di modifica dello stile di vita e il 24% del gruppo di combinazione ha dato alla luce un bambino.

È stato spesso raccomandato che le donne prendano pillole anticoncezionali per diversi mesi prima di provare a rimanere incinte come un modo per aumentare i loro ormoni femminili e regolare la loro ovulazione. Il pensiero era che questo avrebbe migliorato le loro probabilità di successo una volta smesso di prendere i contraccettivi orali e iniziato a provare a concepire. Tuttavia, in questo studio, oltre ai bassi tassi di gravidanza, i ricercatori hanno scoperto che anche le donne che assumevano contraccettivi orali mostravano un peggioramento dei profili metabolici. La sindrome metabolica è un gruppo di sintomi tra cui glicemia alta che è stato collegato a problemi di fertilità e un maggiore rischio per problemi come malattie cardiache e diabete.

Il presente studio era troppo piccolo per dimostrare una differenza statisticamente significativa nei risultati tra i due gruppi che venivano nutriti ed esercitati. Se la ricerca futura conferma i risultati del presente studio, l'attività fisica e una dieta sana migliorano la fertilità per le donne con PCOS, dando seria considerazione al fatto che i cambiamenti dello stile di vita possono essere di beneficio per le donne con diagnosi di PCOS. Sfortunatamente, tuttavia, la perdita di peso e la modificazione dello stile di vita sono difficili per molti, specialmente per coloro che non hanno la possibilità di sostituire i pasti. Counselling e supporto possono aiutare a rendere questo obiettivo più raggiungibile per i pazienti con PCOS, forse risparmiando loro il crepacuore e le spese di infertilità e il suo trattamento.

Riferimento:

Legro, RS, Dodson, WC, Kris-Etherton, PM, Kunselman, AR, Stetter, CM et al. Studio randomizzato controllato di interventi di preconcetto in donne infertili con sindrome dell'ovaio policistico. J Clin Endocrinol Metab, 2015. 24 settembre: jc20152778. [Epu

Solutions Collecting From Web of "Buone notizie per quelli con sindrome dell'ovaio policistico"