Boxe e abusi domestici

Quando scoppia la notizia che un pugile di alto profilo è stato coinvolto nella violenza domestica, una delle domande immediate che ti viene in mente è se la boxe, l'allenamento vero e proprio, ha insegnato a un combattente ad essere aggressivo, dentro o fuori dal ring. Personalmente, penso che sia altamente improbabile, e dovresti trovare numerosi esempi di pugili diventati più aggressivi fuori dal ring, più a lungo si sono allenati. Naturalmente, c'è un cavillo su cosa significhi essere aggressivi, ma penso che ci siano altre risposte migliori qui.

La boxe è intimamente legata alle origini della classe lavoratrice e alla povertà. Molti pugili hanno imparato a combattere come mezzo per guadagnare denaro serio e sfuggire alla povertà. E non fare errori, per i pochi che sono riusciti ad avere successo come professionisti, molti altri sono rimasti al verde e hanno dovuto trovare modi alternativi o aggiuntivi per guadagnarsi da vivere. La connessione tra povertà e boxe è un caso di studio fenomenale di per sé, ma qui ci sono tre cose che penso possano, a un certo punto, influenzare un pugile nella loro vita se sono uscite da questo ambiente.

Queste cose non sono uniche per i pugili , ma penso che siano fattori in cui i pugili sono diventati aggressori nella violenza domestica.

1) Man mano che il successo aumenta e un pugile non si preoccupa più del cibo, dell'affitto, dell'abbigliamento e del tempo per dedicarsi ad attività che arricchiscono l'anima, come gli hobby, avranno ricordi molto vividi di ciò che è stato come non avere nessuna di queste garanzie. Questo di per sé è una motivazione aggiunta mentre continuano ad allenarsi e comportarsi in modo da non dover tornare a uno stile di vita desolato. Non c'è nulla di intrinsecamente sbagliato in questa pulsione, tuttavia se il pugile sperimenta qualcosa che interpretano nel senso che il loro attuale stile di vita è minacciato, e potrebbero dover tornare a quello che hanno combattuto così duramente per fuggire, potrebbero diventare irrazionalmente reazionari. La loro nobile spinta al successo è diventata inquinata da pensieri irrazionali e potrebbe portare a un risultato aggressivo.

2) Se un pugile ha fatto bene nello sport e è riuscito a guadagnare denaro e fama, è possibile che svilupperanno un complesso di diritti. Hanno dovuto lavorare molto duramente per arrivare dove sono, e successivamente se qualcosa è vissuto che viene percepito come minaccia di questo status, è quasi una sfida alla loro identità e percezione di sé. Quando queste cose vengono messe alla prova in questo modo, di nuovo, è possibile reagire in modo aggressivo. Non penso che il senso del diritto sia necessariamente negativo, perché dovremmo sentirci bene con noi stessi se abbiamo raggiunto molto nella vita, ma di nuovo i problemi possono risultare quando questo è troppo esagerato e irrazionale.

Un pugile sarà sfidato a tenere quelle due cose sotto controllo durante la loro carriera professionale, e possono essere aggravate da una serie di motivi. Se un pugile è circondato da persone sbagliate, persone che hanno una forte influenza sul pugile, come dire cose simili a "Non rispettano quello che hai passato." "Vogliono che tu ritorni al ghetto "Pensano che tu abbia avuto la fortuna e non ci fosse semplicemente un avversario decente a tirarti fuori". Ecco perché, nel corso della vita di un pugile, hanno bisogno di essere circondati da brave persone. Scommetto che molti lo sono, ma alcuni non lo sono.

3) L'esperienza di povertà, disagio e violenza può avere un impatto profondo su un bambino. Vale la pena notare che il cervello di un bambino è ancora in fase di sviluppo, fino alla nascita e fino all'età di 25 anni. Le aree chiave di sviluppo, tuttavia, stanno avendo luogo prima della pubertà. Lo stress estremo, l'abuso e il trauma possono avere un impatto sullo sviluppo del cervello e possono anche portare a disturbi dello stress e disturbi della personalità. Come un bambino affronta o reagisce allo stress potrebbe facilmente essere il risultato di come il cervello del bambino si è sviluppato e di come hanno imparato a rispondere. I disturbi da stress e personalità sono collegati a comportamenti violenti, ma non esiste una formula per determinare se si svilupperanno o meno. Non c'è alcuna equazione – Aspetto di povertà 1 + Aspetto di povertà 2 in presenza di Condizione di povertà 3 = Disturbo da stress 5. Tuttavia, sono possibilità molto reali quando un bambino è uscito da questo sfondo. I disturbi da stress possono portare a problemi di controllo degli impulsi, aumentando la probabilità di esplosioni violente, e i disturbi della personalità possono portare a una violenza pianificata per guadagno personale. Dei due, l'aggressione reazionaria è molto più comune.

Queste tre "spiegazioni" sono solo teorie e mi piacerebbe vedere più ricerche su di esse, specialmente sui disturbi da stress. Imparare la violenza, sperimentare la violenza e non essere in grado di controllare gli impulsi aggressivi da bambino, può facilmente portare al ciclo di violenza, ed è un ciclo difficile da interrompere. Tuttavia, vorrei sottolineare ancora una volta, queste cose non sono uniche per i pugili.

L'effetto disciplinante della boxe

Mi piacerebbe prendere un po 'di tempo qui per spiegare perché il pugilato può effettivamente aiutare a controllare l'aggressività.

Ci sono stati numerosi casi in cui entrare in una palestra di boxe ha letteralmente aiutato a tenere i bambini fuori dalla strada e fuori dalle bande. Ciò ha l'effetto immediato di impedire che i bambini vengano esposti a violenze criminali.

Gran parte del nostro comportamento è determinato rispondendo agli stimoli: un flusso di battute senza sosta che interpretiamo (a un certo livello) e rispondiamo di conseguenza. Quando si allena in palestra, specialmente per lunghi periodi di tempo, la vista e la presenza di pastiglie, borse e anelli, alla fine iniziano a significare che questo è il momento per il pugilato / combattimento. Quando gli elettrodi sono trattenuti per te in palestra, ora è il momento di boxare. Quando sei sul ring, con i tuoi guanti e un arbitro, ora è il momento di boxare. Per quanto banale possa sembrare, ai pugili viene insegnato a "farlo" in palestra o sul ring. Questi segnali sono rinforzati dal fatto che la palestra è più sicura, è un ambiente controllato e altre persone (dovrebbero esserlo) stanno cercando per te. Infatti, dopo un po ', quando un pugile addestrato entra in una palestra, solo la vista e i suoni sono sufficienti per farli sciogliere e crescere per andare. Avendo questi segnali alternativi, penso, è probabile che diminuisca la possibilità di lanciare pugni su altri segnali, perché questi altri segnali significano "ora non è il momento di inscatolare". Penso che questo possa aiutare a tenere i pugili fuori dalle provocazioni violente al di fuori del Palestra. Non è assoluto, ma aiuta.

Le palestre possono anche avere un effetto umiliante sui pugili. Prendono coscienza presto che ci sono altri in palestra che possono migliorarli (per dirla senza mezzi termini, c'è sempre qualcuno che può prendere il culo). Poiché questo è il caso, li aiuta a sviluppare il rispetto, che viene poi ricambiato. Senza il sostegno e il rispetto dei loro coetanei, la loro formazione non dovrebbe progredire molto lontano.

Nel pantano infinitamente complesso del comportamento umano, ci saranno sempre eccezioni a queste cose, ma questo è il motivo per cui penso che la boxe abbia probabilmente contribuito a ridurre i risultati aggressivi fuori dal ring, piuttosto che incoraggiarli. A dire il vero, ci sono persone che sono state picchiate dai pugili (Mayweather come l'esempio di profilo più alto), e non voglio minare la situazione della vittima. Non ci sono scuse per la violenza domestica, e continuo a ritenere che (idealmente) i pugili dovrebbero avere una maggiore consapevolezza di sé del danno che possono causare, il che è forse il motivo per cui dovrebbero essere mantenuti ad un livello più alto.

La violenza domestica è un aberrante problema sociale endemico che ha un impatto su troppe persone su base giornaliera. Se la boxe è stata in qualche modo rimossa dall'equazione, i numeri non diminuiranno. Abbiamo bisogno di maggiore consapevolezza, migliore istruzione, migliore assistenza, migliore giustizia e una spinta per la riforma sociale per rendere la violenza domestica una cosa del passato.

Solutions Collecting From Web of "Boxe e abusi domestici"