Beyond the Water Cooler: nuovo modo per introverts to connect

Cheryl Cofield, director of culture, diversity and inclusion, Georgia Tech

Cheryl Cofield, direttore della cultura, diversità e inclusione, Georgia Tech

Adoro i "primi", ed ecco uno per introversi: il Georgia Institute of Technology offre ai suoi dipendenti un gruppo di risorse per i dipendenti (ERG) appositamente per introversi. Secondo il sito web di Tech, il suo ERG introverso "offre un forum sicuro per gli introversi per esplorare i loro doni unici ed esaminare la natura 'tranquilla' dei loro contributi significativi." Nella nostra discussione che segue, Cheryl Cofield, direttore di cultura, diversità e inclusione di Tech -e un introverso se stesso-spiega come gli introversi possano beneficiare di questo tipo di collegamento, cosa significa per loro e per l'istituto.

NA: Parli della creazione di una cultura che "ricorda gli introversi" di Georgia Tech. Cosa significa?

CC: Molti ambienti di lavoro sono inconsapevolmente progettati per estroversi perché il loro è lo stile dominante nella cultura occidentale. Al fine di promuovere una cultura che accoglie, abilita e afferma introversi a Georgia Tech, stiamo sviluppando processi di assunzione introversi amichevoli e procurare "aiuti al lavoro" per migliorare la capacità degli introversi di prosperare sul posto di lavoro. Ad esempio, ti consigliamo di acquistare cuffie con app contenenti "rumore bianco", "rumore rosa", onde dell'oceano, pioggia o altri suoni presenti in natura; calamite, tazze, attaccapanni e tende a cubo che dicono cose come "introverso al lavoro". Inoltre, forse riviste simili alla scatola concettuale creata dall'artista Jayne Riew per [L'autore silenzioso ] Susan Cain; è progettato per gli utenti che preferiscono scrivere alla parola e che si divertono nel tempo per una profonda contemplazione. Inoltre, stiamo creando protocolli ufficiali per la riflessione proattiva. Facciamo pressioni affinché le unità occasionalmente presentino i problemi prima delle riunioni in modo che gli introversi possano riflettere e raccogliere i loro pensieri prima di essere spinti a spronare le idee non filtrate in atmosfere di "brainstorming". Stiamo anche chiedendo alle unità di prendere in considerazione la designazione di fasce temporali brevi, ad esempio il quarto mercoledì mattina di ogni mese, come zone "senza riunione".

Stiamo anche collaborando con il nostro dipartimento IT per designare un'area come una "chill zone" introversa e ci stiamo preparando a chiedere ai funzionari del campus di designare un momento tranquillo a Under the Couch (UTC), un locale di musica dal vivo e uno studio di registrazione situato a Tech centro Studenti. Mentre UTC offre una varietà di servizi come spettacoli dal vivo, open night e un impianto di registrazione in studio a 16 tracce, pensiamo che sarebbe anche un bel posto per gli introversi grazie alla sua atmosfera da lounge e serena. Speriamo di negoziare un'ora settimanale designata come una "zona fredda" introversa.

Ci è stato offerto anche un posto al tavolo per il progetto di rivitalizzazione della biblioteca Tech per fare lobby per la configurazione di spazi innovativi ottimali per il personale, i docenti e gli studenti che hanno bisogno di momenti per riflettere, elaborare e ringiovanire. Mentre Tech sta già contemplando un'ampia varietà di tipologie spaziali che supportano con successo tutti gli individui, in quanto parti interessate, stiamo promuovendo in particolare l'idea di ambienti di pensiero privati, sereni e rilassanti progettati per l'introspezione, la riflessione e la riflessione, con separazione visiva e acustica -e poca stimolazione e / o distrazione sensoriale esterna.

La tecnologia sta appena iniziando a definire e sviluppare il programma per la biblioteca di ricerca per il 21 ° secolo. Siamo stati felici quando il team di progettazione ci ha invitato a condividere le nostre voci e siamo incoraggiati a evitare un approccio "one-size-fits-all" che consideri gli introversi come un ripensamento.

NA: Come definisci i gruppi di risorse dei dipendenti (ERG) presso Georgia Tech? Come contribuiscono all'ambiente di lavoro generale?

CC: Georgia Tech è impegnata in iniziative ad ampio raggio per aumentare e sostenere la diversità. A tal fine, la missione complessiva dei nostri ERG è di collegare l'eccellenza inclusiva al DNA e alla trama di Tech. Oltre a offrire ai dipendenti un vero "senso di appartenenza", gli ERG arricchiscono l'esperienza lavorativa complessiva contribuendo a creare un ambiente universitario in cui i dipendenti si sentono supportati, apprezzati e rispettati.

I gruppi di risorse dei dipendenti sono associazioni di dipendenti volontari, organizzate attorno a dimensioni comuni della diversità, che hanno tre punti focali: attività di reclutamento e attività di supporto alla vita lavorativa che supportano la conservazione; cameratismo e costruzione della comunità; sviluppo di carriera, mentoring e opportunità di networking.

Più di 130 membri dello staff, amministratori e membri della facoltà hanno partecipato all'incontro iniziale iniziale per il nostro ERG introverso, noto come Web of Brilliance. I membri hanno rotto il ghiaccio condividendo "storie di sei parole" commoventi che ricordano "Baby Shoes" di Ernest Hemingway. In vendita. Mai indossato."

L'esercizio di sei parole è stato un vero appello per i membri di ERG e ha prodotto storie come "Quasi rinunciato. Sono contento di non averlo fatto. "" Abbandonato alla nascita. Ringraziando Dio ogni giorno. "" Morto dall'interno e diventato vivo. "" Cresciuto. Trovare l'interezza ogni giorno. "" Abbattuto. Fallito spesso. Ancora qui. "" L'anima di un viaggiatore. Ovunque è casa. "" È il mio compleanno! … Tutto da solo … "Successivamente, i partecipanti hanno partecipato a un collage di riflessioni su think tank / affinity mapping in cui hanno contribuito con idee al business plan annuale dell'ERG. Durante la prossima riunione di adesione presenteremo il piano annuale 2014 e inizieremo questo viaggio pionieristico.

NA: Cosa ti ha ispirato a creare un gruppo di risorse per dipendenti per introversi? Quali sfide sta affrontando? Quale contributo speri che possa dare a Georgia Tech?

CC: Quando sono passato dalla cultura aggressivamente veloce e basata sui risultati del Global Home Office di Wal-Mart, ho iniziato a riconoscere la natura complessa del mio temperamento. Mi sono reso conto che mentre ero un po '"un estroverso in TV" per sopravvivere a quella cultura aziendale, era sicuro "uscire" dal mio armadio introverso per abbracciare la mia natura più vera in questo ambiente accademico più cerebrale e introspettivo.

Ero solennemente presente alle sfide che gli introvertisti affrontano nel portare a termine il lavoro in spazi aperti e collaborativi a causa di chiacchiere, conversazioni sentite, persone che si muovono dentro e fuori dai nostri campi di visione e stimoli rumorosi, distrattivi e snervanti. Sono stato tutto esaurito dal pensiero di nascondere il mio "Quando EF Hutton parla, tutti ascoltano" i modi, e indossano una maschera estroversa un altro giorno. Il mio cuore soffriva a essere così incompreso per aver bisogno di ascoltare profondamente, sintetizzare idee e contemplare in silenzio prima di prendere decisioni. Mi resi conto di quanto ero sfinito dal nascondere il mio bisogno di più tempo da solo: il tempo di preservare le mie riserve di energia interiore e di evitare sovrastimolazioni e burnout.

Ancora più importante, ho considerato i miei fantastici colleghi. Mi è venuto in mente che la frase "Non è scienza missilistica" era fuori luogo alla Georgia Tech, dal momento che questo è un parco giochi per scienziati di missili e ingegneri aerospaziali, e in realtà si tratta di scienza missilistica in questa sandbox. Mentre diventavo più presente alla natura analitica, contemplativa e che cambiava la vita del lavoro dei nostri scienziati, ingegneri, matematici e ricercatori, mi chiedevo cosa si potesse fare di più per sostenere ulteriormente le fitte tasche della Tech di silenzioso splendore. Ho iniziato a immaginare possibili intersezioni nei modi in cui gli introversi possono essere interpretati erroneamente, così come i potenziali punti in comune nel loro desiderio di essere lasciati soli a formulare equazioni e formule perfette, produrre opere uniche, e comunque migliorare la condizione umana – senza il brusio della costante interruzione e interazione.

Alla fine, poiché Tech è rinomata per promuovere l'innovazione, ho pensato che sarebbe stato opportuno sviluppare un modo innovativo per supportare e affermare personale, docenti e studenti che abbracciano questa dimensione importante, ma raramente discussa, della diversità.

NA: In che modo i dipendenti di Georgia Tech possono beneficiare entrando a far parte del gruppo di risorse dei dipendenti per introversi?

CC: Poiché gli introversi sono generalmente persone modeste e riservate che raramente cercano le luci della ribalta, i loro punti di forza sono spesso mascherati e la loro profondità intellettuale viene spesso sottovalutata o trascurata. L'ERG promuove gli interessi di individui che si autoidentificano come introversi e istruiscono coloro che lavorano o interagiscono in altro modo con introversi. Fornisce un forum sicuro per gli introversi per esplorare i loro doni unici e la natura tranquilla dei loro contributi significativi. Porta inoltre consapevolezza attiva dell'impatto che l'introversione ha sullo stile di lavoro e sulle sfide che gli introversi devono affrontare nei luoghi di lavoro ideali per l'estroverso. Dissipa le nozioni secondo le quali l'estroversione è "giusta" e l'introversione è in qualche modo "sbagliata" -fornire l'introversione come un aspetto interessante dell'identità.

NA: Quali altri ERG ha creato Georgia Tech e come potresti affrontare l'ERG introverso in modo diverso? Quali sfide deve affrontare il gruppo attualmente?

CC: Oltre al Web of Brilliance degli introversi, abbiamo anche creato gruppi per il patrimonio africano, ispanico / latinoamericano, LGBTQ, veterani e donne. Mentre questi sono i collegi elettorali standard a cui molte altre organizzazioni forniscono supporto, il gruppo introverso è unico perché è il primo del suo genere nella nazione. L'approccio è, quindi, "nascere" giorno dopo giorno.

Il piano per questo ERG è progettato e gestito da introversi con sensibilità introversa in mente. Continueremo ad essere spaziosità per il nostro approccio. Ci sarà spazio per pensare, spazio per respirare, spazio per riflettere, spazio per essere chi siamo … non è richiesto alcun "estroverso" forzato.

Le sfide sono sottili ma dolorose. Riceviamo più scherzi e commenti più intelligenti di quanto tu possa immaginare sul gruppo. Le persone si divertono a scherzare ea fare domande del tipo: "E se nessuno parlava?" "Questo è un gruppo di supporto in 12 fasi?" "Un gruppo per introversi non è un ossimoro o una contraddizione in termini?"

Mentre i commenti sono spesso ben intenzionati, possono atterrare negativamente su introversi che stanno già affrontando stigmi ingiusti che risalgono a Sigmund Freud, che ha descritto l'introversione come una forma di narcisismo e patologia di basso grado prima del suo "principe ereditario e successore" Carl Jung ha trasformato il termine verso il suo significato attuale.

I livelli di incomprensione e insensibilità a volte sono scioccanti. La gente assume regolarmente che la maggior parte degli introversi sia socialmente disadattata, dolorosamente timida, spaventata dalla propria ombra e incapace di lavorare in una stanza, e semplicemente non capisco che semplicemente troviamo godimento nella nostra stessa compagnia. C'è ancora molto lavoro da fare, e mi viene in mente Robert Frost "I boschi sono belli, bui e profondi, ma ho promesse da mantenere, e miglia da percorrere prima di dormire, e miglia da percorrere prima di dormire. ”

NA: Quali tipi di iniziative e attività ha previsto Georgia Tech per il Web di Brillance ERG degli introversi quest'anno?

Diffonderemo la buona notizia dell'innovazione pionieristica di Tech creando un blog per introversi, mettendo a marchio le garanzie relative all'introverso, mettendo in mostra dirigenti e dirigenti introversi di Tech, e condividendo la leadership del pensiero attorno a questo nelle conferenze nazionali e globali. Abbiamo presentato l'impatto che l'introversione ha sullo stile di lavoro e le sfide che gli introvert affronteranno nei luoghi di lavoro ideali per l'Extrovert per The Conference Board e Atlanta Diversity Management Advocacy Group, e sono stati invitati a presentarsi allo stesso modo in una pletora di prossime conferenze nazionali.

Abbiamo anche ospitato focus group per raccogliere dati per comprendere meglio la natura e le esigenze degli introversi e stiamo creando una guida alle risorse intitolata How to Manage Introverts; Una guida per estroversi, da introversi , nonché una risorsa che aiuta a riformulare le percezioni, dissipare i miti e rompere gli stereotipi.

Nei prossimi mesi, coinvolgeremo dipendenti introversi attraverso gruppi di interesse speciali come i circoli di discussione TED Talk, i "travel club" locali / regionali / nazionali che visitano i centri di innovazione all'avanguardia e un club "Special Edition Toastmaster" su misura per introversi. Infine, inizieremo a progettare una serie di sviluppo professionale a fine primavera incentrata sull'abbracciare i punti di forza unici degli introversi, farsi notare, diventare migliori conversatori / oratori pubblici e strategie per garantire il successo di studenti e leader introversi.

NA: La vita lavorativa ha sfide speciali per molti introversi e coloro che lavorano con loro. Congratulazioni per aver affrontato queste sfide, creando un luogo di lavoro migliore per introversi e sensibilizzando i tuoi sforzi a Tech. Come discusso offline, anch'io sono un fan delle storie di sei parole. E ora uno per te e Tech: ecco le tue stelle silenziose che brillano.

Copyright © 2014 Nancy Ancowitz

Solutions Collecting From Web of "Beyond the Water Cooler: nuovo modo per introverts to connect"