Beaver Island

NASA/Wikimedia
Fonte: NASA / Wikimedia

È estate e fa caldo. Qui fuori, nei laghi del Michigan, lo apprezziamo. Fa caldo sui laghetti che punteggiano la penisola a sud; ed è caldo sui Grandi Laghi che dividono le penisole a nord. Intorno, ad esempio, Beaver Island.

A 32 miglia al largo della penisola inferiore, e all'incirca a metà strada verso l'UP, l'isola più grande del lago Michigan è attraversata dall'autostrada del re, un ricordo dell'uomo che si stabilì a metà del 19 ° secolo, l'ultimo giorno santo, James Jesse Strang. Nella sala di un tabernacolo di tronchi, sotto una veste rossa, corazza e scudo, tutta barbuta, 5'3, "il trentasettenne Re Giacomo si fece incoronare l'8 luglio 1850; sei anni dopo quasi il giorno – il 9 luglio 1851 – morì. Un paio di soggetti insoddisfatti gli avevano sparato alla schiena, poi lo hanno preso a pugni con una pistola finché la canna non si è rotta. Tom Bedford era un adultero che era stato frustato per ordine del re; e Alex Wentworth "stava semplicemente cercando di proteggere la sua ragazza dagli occhi del re".

Il possesso di Strang era stato breve, ma dolce. Nell'anno successivo alla morte del fondatore della Chiesa di Santa Messa, Joseph Smith, egli prese le distanze dal matrimonio di più di una donna. "Abbiamo parlato ore, sì, persino giorni con il presidente Strang, e ci rendiamo estremamente soddisfatti di non credere o amare la dottrina della poligamia in alcun modo, forma o forma immaginabile", ricorda uno dei suoi amici . Poi ha incontrato un insegnante di diciassette anni e ha cambiato idea. Complessivamente, il re di Beaver Island raccolse 5 mogli (che avevano tra i 18 ei 43 anni nella loro vedovanza) e generò 10 figli legittimi (altri 4 erano in arrivo il giorno in cui morì). "Strang è stato in grado di tirarlo fuori perché ha portato al compito di creare un regno non solo tatto e astuzia ma una rara miscela di idealismo e inganno, santo ascetismo e appetito sessuale", ha scritto un contributore all'eredità americana; "Strang dominava l'isola con una mano di ferro e dirigeva una delle bande di pirati più disperati che mai infestassero le acque americane", riferì il New York Times . Poi si sono allineati con le pistole dietro di lui.

Qualcosa del genere era già successo a Joseph Smith. Il profeta e fondatore della Chiesa, originario della Chiesa, che ha tradotto il Libro di Mormon da geroglifici egizi riformati portati alla luce su una serie di lastre d'oro, è passato da Palmyra, New York a Kirtland, Ohio a Far West, nel Missouri, a Nauvoo, nell'Illinois, dove i suoi seguaci prosciugato palude, avviato fattorie e costruito una città su un bellissimo promontorio lungo il Mississippi. Nel marzo del 1844, Smith nominò un Consiglio di Cinquanta per governare il Regno di Dio; e quell'aprile, lo nominarono Re, Sacerdote e Sovrano su Israele sulla Terra. È caduto da una finestra a giugno, in una prigione a Carthage, nell'Illinois, ed è stato pompato pieno di piombo mentre moriva. Bob Foster e Bill Law – la cui moglie era ambita dal profeta – avevano messo articoli sul suo serraglio mormone nel loro giornale, l' Expositor. Così Smith distrusse la loro macchina da stampa e andò in prigione per questo; è stato braccato da una folla coperta di fango che gli ha sparato nel petto e nella schiena.

Joe Smith, come Jim Strang, iniziò un monogamo. Il Libro di Mormon condannava gli uomini che si abbandonavano a pratiche malvagie, "simili a Davide di un tempo che desiderava molte mogli e concubine, e anche Salomone, suo figlio". Ma Smith era un poligamo confermato già nel 1831; e nel 1843 lo chiarì in una rivelazione sul matrimonio. "Se un uomo sposa una vergine e desidera sposare un altro, e prima dà il suo consenso, e se sposa il secondo, e sono vergini, e non ha giurato a nessun altro uomo, allora è giustificato; non può commettere adulterio perché gli sono dati; poiché non può commettere adulterio con ciò che appartiene a lui e a nessun altro. E se ha dieci vergini date a lui da questa legge, non può commettere adulterio, perché gli appartengono e gli sono date; perciò è giustificato. "Abramo e Giacobbe, Davide e Salomone avevano sempre avuto ragione: cento volte in questo mondo, di padri e madri, fratelli e sorelle, case e terre, mogli e figli e corone di vite eterne negli eterni mondi apparterrebbe all'uomo poliginoso. Al momento della sua morte a 38 anni, il profeta aveva 30 o 40 mogli: 5 coppie erano sorelle, 2 coppie erano madri e figlie; e alcuni erano stati le mogli dei suoi amici. Così lo hanno cacciato da una finestra.

Il grande vincitore era Brigham Young. Il successore di Joe Smith non fu né Jim Strang, né il suo stesso figlio adolescente, ma il "Mosè americano" che si diresse a ovest del Mississippi e si stabilì a Salt Lake Valley. Primo governatore dello Utah, fondatore di Salt Lake City, fu "l'unico monarca assoluto in America" ​​per Mark Twain, e "regnò a suo piacimento, senza rivali o opposizioni" agli ambasciatori di Millard Fillmore. Il 27 dicembre 1847 divenne presidente della Chiesa SUG; 30 anni dopo, morì nel suo letto.

Il signor Young, come gli onorevoli Smith e Strang, all'inizio fu sconcertato quando sentì parlare di matrimoni plurimi. "Era la prima volta nella mia vita che avevo desiderato la tomba, e non riuscivo a superarla per molto tempo. E quando ho visto un funerale, ho sentito di invidiare il cadavere della sua situazione e di rimpiangere di non essere stato nella bara ", ha ricordato in una lettera. Ma già nel 1842 era un bigamista; e alla fine, tutte e 55 le donne furono "sigillate" per lui, alcune per l'eternità e altre per un periodo solo: avrebbero dovuto dargli 57 figli. La sua ultima moglie, Amelia Folsom, aveva 24 anni quando la prese; vivevano nella sua "Beehive" a Salt Lake City con ben 75 membri della famiglia, tra cui le ragazze olandesi, svedesi, tedesche e gallesi che tenevano la casa. Verso la fine del 20 ° secolo, Brigham Young aveva lasciato oltre un migliaio di discendenti.

Ma la storia della poliginia americana era breve. La poligamia funzionava su un'isola. Ha funzionato in una valle remota. Ha smesso di funzionare quando enormi navi si sono presentate sui Grandi Laghi e quando le ferrovie transcontinentali hanno raggiunto l'Occidente americano. Gli assolutisti promiscui avevano avuto il loro giorno dopo che la gente aveva trovato il modo di salpare, cavalcare o andarsene.

YOUTUBE:

Solutions Collecting From Web of "Beaver Island"