Bambini in famiglie poliamorose, parte 3

Questo è il terzo di una serie di blog sui bambini nelle famiglie poliammore. La prima ha esaminato le esperienze legate all'età dei bambini nelle famiglie poliamorose e il motivo per cui sembra che stiano andando così bene, e la seconda ha dettagliato i vantaggi e gli svantaggi di questi bambini identificati nella vita familiare polivalente. Terzo della serie, questo blog spiega quattro strategie che questi ragazzi usano per affrontare gli svantaggi riscontrati nella vita familiare polivalente, includendo la fusione, facendo attenzione a chi hanno parlato delle loro famiglie, evitando completamente il problema e negoziando con i genitori.

1. Passa come famiglia divorziata

Perché le famiglie poliamorose non sono così facili da riconoscere per la maggior parte delle persone, i bambini di queste famiglie non devono fare molto lavoro per spiegare le loro famiglie. In molte grandi città degli Stati Uniti, due non sono più il numero standard di genitori: i figli di genitori single ne hanno spesso uno, ei bambini con genitori divorziati possono avere più genitori step o quasi e metà, passo o quasi fratelli pure. Ora che i genitori gay, single, divorziati e adottivi sono all'ordine del giorno, le famiglie poliamorose si fondono spesso come famiglie divorziate che vanno d'accordo. Se gli insegnanti e gli allenatori fanno questa ipotesi, i bambini di quelle famiglie di solito non correggono l'interpretazione errata dell'adulto.

2. Divulgazione selettiva

Generalmente, i bambini di famiglie poliziesche non hanno molta difficoltà a controllare quelle informazioni oa distogliere i loro compagni da domande scomode. Quando i bambini decidono di parlare con i loro coetanei, tendono a trovare amici che saranno aperti all'idea di una famiglia non convenzionale. A volte questi amici provengono da famiglie single, divorziate o gay e quindi già capiscono chi è come essere al di fuori della famiglia tradizionale strettamente definita. Altre volte, l'amico è semplicemente di mentalità aperta e affidabile, indipendentemente dal background familiare.

Per i bambini che ho intervistato, parlare ai loro amici delle loro famiglie poliforme di solito si rivelava di scarsa importanza, ma non un grosso problema. I loro coetanei non sembrano preoccuparsi di quello che stanno facendo gli adulti. Il più delle volte, il ragazzo della famiglia polifonica è stato in grado di farsi un'idea di come il loro amico potesse reagire, e se il polistrumentista pensa che l'amico reagirà negativamente, di solito non menzionano il fatto che provengono da una famiglia poligonale. Invece non parleranno dei partner dei loro genitori o li chiameranno "Amici della mamma" o qualcosa di vago, e quindi cambieranno argomento.

wikimedia commons
Fonte: wikimedia commons

3. Incontra gli amici al centro commerciale

I bambini più piccoli generalmente non devono spiegare le loro famiglie ai loro amici perché gli amici non sono più consapevoli delle dinamiche sessuali degli adulti di quanto lo siano – i bambini sono focalizzati sugli snack e sui giochi, e gli adulti esistono solo come meccanismi di consegna per il cibo suddetto e divertimento. Gli adolescenti e in particolare gli adolescenti sono molto più consapevoli delle relazioni degli adulti, e a volte questi bambini più grandi in famiglie poliziesche non avevano voglia di spiegare la fidanzata della loro mamma. Al fine di eludere l'intera questione di chi è quella persona, questi ragazzi più grandi avrebbero incontrato i loro amici in spazi pubblici come il parco o il centro commerciale. Se andare in giro a casa era d'obbligo, questi bambini andavano spesso a casa dei loro amici – a meno che e fino a quando non valesse la pena rivelare lo status di polifamiliare e portare un amico a casa loro.

4. Negozia la supremazia di Sleepover

Jolante/Flickr
Fonte: Jolante / Flickr

Quando i bambini volevano avere degli amici, specialmente per un pigiama party, spesso negoziavano per far prevalere il loro partito su qualsiasi pigiama party che i genitori avrebbero voluto avere con i loro partner. Per quel sabato sera, i partner devono dormire nel proprio posto o nella propria stanza come compagno di stanza, o qualsiasi altra cosa non richieda spiegazioni ai giovani ospiti. Passando da amici, tornando a casa dopo cena, o semplicemente assentandosi, i genitori e i loro partner possono far fronte a qualsiasi necessità di spiegazione, ei bambini possono semplicemente divertirsi.

Somma

Nel complesso, questi risultati indicano quattro punti importanti rilevanti per i bambini che crescono in famiglie poliammore. Innanzitutto, per la grande maggioranza degli intervistati nel mio studio, i vantaggi della vita familiare poliamosa superano in modo significativo gli svantaggi. Mentre la vita familiare poliamosa può venire con tre complessità e pianificando mal di testa, sembra che valga la pena per le persone che sostengono quelle relazioni nel tempo e per i bambini che allevano. In secondo luogo, tutti gli svantaggi inerenti alla vita familiare poliamosa sono presenti anche in altre famiglie miste: anche i bambini di altre famiglie numerose sono affollati, tutti i tipi di famiglie affrontano vari stimmi e le persone divorziate sono persone che si separano e vanno via. In altre parole, non ci sono svantaggi specifici per le famiglie poliammore. Terzo, esistono, infatti, vantaggi specifici per le famiglie poliammore. Questi includono cose come una rete di sicurezza sociale più ampia e le abilità relazionali per mantenerla. Quarto e forse più importante, le famiglie poliamorose possono fornire ambienti salutari, amorevoli e stabili in cui i bambini possano prosperare.

Questo non vuol dire che tutte le famiglie di poligoni siano perfette – ovviamente hanno problemi come tutte le famiglie. È, tuttavia, la prova contro alcune accuse di critica che tutte le famiglie poliammore sono patologiche e disfunzionali semplicemente per il fatto di essere una famiglia poliamosa. Invece, è chiaro che le famiglie poliammore guidate da adulti stabili e responsabili con relazioni affettuose e compassionevoli offrono molti benefici ai bambini che coltivano. Il prossimo blog di questa serie offre una sbirciata ai risultati emergenti della quarta ondata di raccolta di dati riguardanti i giovani adulti cresciuti in famiglie poliziesche e il blog finale di questa serie esamina la custodia di bambini in famiglie poliziesche.

Solutions Collecting From Web of "Bambini in famiglie poliamorose, parte 3"