"Awake" come esperienza di psicologia positiva

Ho pensato di seguire il mio precedente post-Diagnosis Awake, con alcune riflessioni sul finale di stagione. Per quelli di voi che non hanno familiarità con lo show o il mio post precedente, Awake , secondo IMDB, parla di "un incidente automobilistico toglie la vita a un membro della famiglia, e il detective Michael Britten ora vive due vite parallele alternate, una con la moglie e uno con suo figlio. Una delle sue "realtà" è solo un sogno? "

Bene, il finale di stagione è finalmente andato in onda poche settimane fa *** allertissimo spoiler alert *** e il finale tortuoso ha rivelato … era tutto un sogno!

In effetti, scopriamo che la sofferenza del detective Michael Britten – la realtà del mondo diviso, l'incidente d'auto e la morte di sua moglie e / o figlio, la cospirazione che coinvolge eroina e capitani di polizia – era tutto il prodotto di un mondo di sogni vividi. Stava sognando tutto il tempo. Tutto quello che era successo durante tutta la stagione, fino all'ultimo minuto dell'episodio finale dello show, era stato un sogno! E quando ci pensi, questo è stato davvero l'unico finale che avrebbe mai avuto senso.

Vedi, c'era qualcosa in Britten che mi ha turbato durante la mia visione di Awake . Continuava a tormentarmi come una spina nella mia mente mentre mi impegnavo nella patologizzazione speculativa di Britten nel mio precedente post sul blog (quando ho affrontato i disturbi DSM-V rilevanti che poteva aver sofferto).

La spina era questa: Britten era chiaramente un individuo sano. Certo, è possibile che il trauma di un incidente d'auto e la successiva perdita di una persona cara possano rendere anche malsana la salute più psicologica degli individui, almeno temporaneamente. E, sì, c'erano alcune scene negli episodi finali dello show in cui Britten sembrava davvero "pazzo". Non voglio dire che Britten fosse percepito dagli altri come un matto (che è accaduto per tutta la stagione), intendo che nell'opinione obiettiva di questo spettatore neutrale di terze parti, Britten sembrava sinceramente pazzo. I suoi pensieri erano disorganizzati, il suo contegno era frenetico, il suo giudizio andava fuori dalla finestra (chi corre dietro un uomo in mezzo alla strada e nel traffico in arrivo – prendi una presa, Britten!), E poi c'era l'innegabile kicker, il prova conclusiva della sua follia – le sue allucinazioni auto-ammesse e molto divertenti. Quindi, sì, Britten si è preoccupato di me perché lo spettacolo è entrato nell'homeestretch … ma nonostante queste poche qualificazioni posso tranquillamente dire che Britten non è mai sembrato davvero esibire instabilità mentale o patologia.

In realtà, direi che Britten era l'incarnazione di un suono, sofisticato funzionamento psicologico (come indicato dalla sua attività almeno nel sogno). Pensaci. Qui c'era un uomo con una miriade di punti di forza, che andavano dal penetrante intelletto cognitivo che guidava la sua eccezionale abilità "da detective" a tutta la gamma di strumenti psicologici. Aveva l'intelligenza sociale per superare la ribellione provocata dal lutto di suo figlio e creare una relazione più intima. Aveva le capacità di coping per compartimentare la sua realtà del mondo diviso ed esibirsi con competenza e impegno sul lavoro. Ha esibito un'imponente autoconsapevolezza nella sua capacità di impegnarsi realmente nelle sessioni di psicoterapia di confronto. Questo ragazzo aveva creato ciò che i ricercatori avevano chiamato "la bella vita" – pieno di piacere, coinvolgimento e significato. Aveva una carriera di successo pieno di ammiratori, aveva una famiglia amata e coesa, aveva una vita interiore ricca e sempre chiarificatrice, e ha continuato a rispondere alle avversità e allo stress delle cose del mondo diviso con una calma, calma compostezza! In effetti, per guidare veramente a casa la nozione di Britten come una figura grandiosa e ammirevole, psicologicamente parlando, direi che ha esibito ogni singola forza del personaggio nella Classificazione VIA delle Forza del Carattere. Significato, ha mostrato creatività, curiosità, giudizio, amore per l'apprendimento, prospettiva, coraggio, perseveranza, onestà, entusiasmo, amore, gentilezza, intelligenza sociale, lavoro di squadra, equità, leadership, perdono, umiltà, prudenza, autoregolamentazione, apprezzamento della bellezza , gratitudine, speranza, umorismo e spiritualità, sia nella sua vita personale, professionale o interiore.

Mi sono arrampicato sulla mia soapbox sul carattere incredibilmente puro di Britten per affermare quanto segue: Awake non parla di un detective che diventa pazzo o combatte la follia; si tratta di un individuo perfettamente sano che viene catapultato in un mondo di pazzi. In questo mondo di sogni, Britten subisce un traumatico incidente automobilistico e la tragica perdita di persone care, subisce la graduale scoperta di una cospirazione vasta, tradita da un tradimento, sopporta il disorientamento di una realtà del mondo diviso, e sopporta bene le intenzioni " esperti "dicendogli che è pazzo. E potrei aggiungere che sopporta tutto questo con grazia e abilità.

Pertanto, dichiaro ufficialmente che Awake è uno show televisivo di "Psicologia positiva". Guardalo e potresti conoscere le idee / concetti di psicologia positiva inerenti alla trama dello spettacolo (cioè dare significato alla tragedia), potresti conoscere le forze del personaggio modellate dal protagonista, il detective Michael Britten (ovvero il suo gusto per la vita), e tu può godere di un'esperienza visiva che induca emozioni positive (cioè ispirazione e interesse). Questa ipotesi è coerente con la critica di Niemiec e Wedding (2008) per un film di psicologia positiva come includendo un ritratto equilibrato di (e rappresentazione di come costruire e mantenere) una forza del personaggio, rappresentazione di avversità e tono o umore positivo.

E la svolta finale durante il climax dello spettacolo offre una psicologia positiva che si conclude come si può vedere sul grande schermo. Britten si "risveglia" dall'esperienza del sogno ma è davvero più di trasformazione. Ha sperimentato un "risveglio". Non solo sente il delizioso sollievo nel rendersi conto che nulla di male è realmente accaduto a lui e alla sua famiglia, ma senti che è dotato di un rinnovato, sostenibile senso di apprezzamento per la vita che ha sempre avuto . Sembra intenzionato ad entrare pienamente e ad amare il momento presente della sua vita.

Ricorda l'ultima volta che, per esempio, sei venuto giù con l'influenza. Ricorda come, quando eri nel mezzo di tutto ciò, tanto desideravi la sensazione celestiale di essere il tuo sé normale e sano? L'influenza alla fine uscirebbe dal tuo sistema e saresti felicemente consapevole del tuo ritorno alla linea di base … tutto ciò che sarebbe durato circa un giorno prima che la condizione umana naturale sembrasse riportarti in uno stato di salute per scontato ?! Awake parla di un uomo che ha un'esperienza che sembra consentirgli di resistere alla naturale spinta gravitazionale a dare per scontata la bellezza della vita. Comprendere e imparare come resistere a questa attrazione così da rimanere in una vita che è sempre più ricca, significativa e appagante è, per me, l'essenza del momento psicologico positivo.

Niemiec, RM, & Wedding, D. (2008). Psicologia positiva al cinema: usare i film per costruire virtù e punti di forza del personaggio. Cambridge, MA, Stati Uniti: Hogrefe Publishing.

Solutions Collecting From Web of ""Awake" come esperienza di psicologia positiva"