Avere obiettivi, non aspettative, per i tuoi giovani atleti

CC0
Fonte: CC0

Nel segmento dei vlog di questa settimana, esploro la differenza tra aspettative e obiettivi. Le aspettative agiscono come oneri che si pongono sui giovani atleti prima di una competizione, causando pressione, ansia e preoccupazione. Gli obiettivi, se usati correttamente, fungono da motivatori per aiutarli a raggiungere il successo.

Avere obiettivi per i tuoi figli nella loro partecipazione sportiva inizia con obiettivi di risultato, cioè quelli relativi ai risultati. Gli obiettivi di risultato riguardano le possibilità piuttosto che l'apparente certezza delle aspettative. I giovani atleti sanno che se lavorano duramente per un obiettivo, è possibile che lo raggiungano. Inoltre, gli obiettivi riguardano il livello di conseguimento. I giovani atleti non possono sempre stabilire obiettivi per i quali possono essere certi di poter raggiungere completamente, ma se fanno progressi verso l'obiettivo, allora possono vederlo come un successo su cui costruire.

Aspettative e obiettivi hanno esperienze emotive molto diverse per i giovani atleti. Prima di una competizione, le aspettative creano molti cattivi sentimenti, tra cui la paura e il dubbio. Ma gli obiettivi producono grandi emozioni come l'eccitazione e l'ispirazione. Dopo una competizione di successo, le aspettative portano sollievo per non aver fallito, mentre gli obiettivi creano entusiasmo, orgoglio e ancora più ispirazione per lavorare di più. Dopo una scarsa competizione, le aspettative provocano sentimenti di devastazione per non aver soddisfatto le aspettative, mentre gli obiettivi producono, sì, delusione, ma anche la determinazione a non fallire di nuovo.

Le frasi associate alle aspettative includono: devo, devo, ho bisogno di, meglio, devo, tutto ciò che crea sentimenti di pressione. Al contrario, le frasi relative agli obiettivi includono: Voglio, vorrei, sto mirando, e sto lavorando duramente, che creano eccitazione e motivazione per avere successo.

Ma non dovresti concentrarti sugli obiettivi di risultato se non come il gioco finale per gli sforzi atletici dei tuoi figli. Non appena tu ei tuoi figli stabilirete degli obiettivi, spostatevi immediatamente per elaborare gli obiettivi che descrivono ciò che devono fare per ottenere il meglio. Il motivo per cui questo cambiamento è così importante è che i giovani atleti non possono controllare direttamente i loro risultati, ma possono controllare il processo.

Questa enfasi sul processo costruisce determinazione, fiducia e impegno nei confronti dei loro obiettivi. E, se si concentrano sui loro obiettivi di processo, hanno buone probabilità di ottenere buoni risultati e, nel farlo, hanno maggiori probabilità di raggiungere i loro obiettivi di risultato.

Solutions Collecting From Web of "Avere obiettivi, non aspettative, per i tuoi giovani atleti"