Approccio basato sul trauma: il bene e il male

Pixabay
Fonte: Pixabay

Recentemente ho avuto una discussione interessante con uno studioso che sta conducendo la sua ricerca di tesi su come gli approcci informati sui trauma nei servizi sociali stiano spostando le politiche urbane. Mi ha contattato per chiedere se poteva intervistarmi per le sue ricerche. Aveva letto lo scetticismo nel mio ultimo blog, Have You Lost Your Mind ?, sulla teoria dello stress tossico del trauma e pensava che avrei potuto avere un punto di vista istruttivo.

Posso essere un po 'irascibile quando si tratta di rilasciare interviste, ma ho capito che questo era un argomento che mi ero interrogato su me stesso. Mentre gli approcci informati sul trauma stanno spuntando ovunque, con affascinanti slogan come il trauma dell'obiettivo e il trauma degli strumenti, la mia preoccupazione è se i consumatori stiano davvero beneficiando di questi approcci o se siano imbrogliati da una moda di gobbledygook? Forse questo studente universitario potrebbe aiutarmi come l'ho aiutata.

Alcuni dei problemi, lo sapevo, sono chiari. Una lente da trauma non è una lente fisica. È una metafora di un modo di pensare alterato per coloro che prima non pensavano al trauma. Personalmente, non ho avuto bisogno di alterare il mio modo di pensare per essere consapevole del trauma. Avendo una visione simile a Thomas Hobbes che la vita può essere intrinsecamente cattiva, brutale e breve, non mi sorprende che si verifichino traumi. Probabilmente è stato saggio che mi auto-selezionassi per lavorare in questo campo. Ma per gli altri, che sembrano costantemente sorpresi dal verificarsi dei traumi, posso vedere il valore di una lente correttiva.

Un kit di strumenti traumatologici si riferisce a dispense informative, suggerimenti per la cura personale, questionari che esaminano l'esposizione a traumi e sintomi di PTSD e esercizi per aiutare le persone a far fronte agli effetti del trauma. I toolkit sono spuntati ovunque. Ci sono strumenti per trauma per il benessere dei bambini, traumi medici pediatrici, insegnanti, scuole, yoga, traumi vicari e altro. Qualcuno ha bisogno di inventare la cassetta degli attrezzi per portare tutti i toolkit.

Alcune altre questioni tuttavia non sono così stravaganti. Un approccio informato dal trauma è una frase che racchiude tutto quanto sopra e qualsiasi altra cosa che sembra correlata. È questo che è più nebuloso, e quello che speravo potrebbe diventare più chiaro quando ho parlato con questa giovane mente entusiasta dello studente laureato.

Abbiamo parlato al telefono per circa 45 minuti. Abbiamo discusso di cose come, cosa significa media trauma per i giudici che stanno distribuendo frasi? Per le scuole che si occupano di bambini distruttivi? Per il benessere dei bambini? Per i sindaci che amministrano città violente? Baltimora e Filadelfia decisero di recente di diventare città informate sul trauma. Cosa significa esattamente?

Sono venuto via con due conclusioni. La mia prima conclusione è favorevole. A livello di dadi e bulloni di approcci informati sul trauma, ci sono strategie per un semplice livello di screening che ha senso. Schermo per identificare le persone che sono state esposte a traumi potenzialmente letali e colpite da sintomi di PTSD, e quindi portarle a un trattamento appropriato. La strategia di identificazione dello schermo è ciò che faresti per qualsiasi problema di salute pubblica o medica che è ampiamente sottovalutato. Questo è esattamente ciò che stiamo facendo nel mio progetto per il trauma del Welfare della Louisiana finanziato dall'Ufficio per l'infanzia.

La mia seconda conclusione è piuttosto negativa. Sembra esserci un'agenda più estrema nell'approccio basato sul trauma. Quando la gente inizia a muoversi oltre le strategie concrete di identificazione dello schermo, gli obiettivi sembrano diventare nebbiosi. Il più nebuloso slogan "approccio informato da trauma" comprende tutte le cose al di là dello screening individuale e sembra affrontare la domanda "Come possiamo rimodellare la società?" La guida alla legislazione e alla politica pubblica sembra essere l'ultimo, grandioso traguardo. Ad esempio, nell'agenda più estrema degli approcci informati sul trauma, i sostenitori affermano che lo stress tossico danneggia il cervello, cosa che evidentemente le prove chiaramente non supportano ancora.

In queste versioni estreme di approcci basati sul trauma, i fautori spesso evocano anche il famoso studio delle esperienze infantili avverse (ACES). Nell'ACES, i ricercatori hanno chiesto a oltre 17.000 adulti il ​​numero di eventi avversi nella loro infanzia. Questi eventi includevano eventi potenzialmente letali come abusi sessuali, abusi fisici e violenza domestica, ma anche eventi non mortali come la negligenza emotiva, l'abuso di sostanze parentali, la separazione o il divorzio dei genitori e membri della famiglia incarcerati. I ricercatori hanno scoperto che le persone che hanno avuto più eventi ACES durante l'infanzia hanno avuto anche più problemi di salute da adulti. Hanno interpretato questa associazione come una relazione dose-risposta affermando che questi eventi infanzia ACES hanno causato problemi di salute degli adulti.

Come si può infondere un approccio basato sul trauma attraverso un'intera società guidando la legislazione e la politica pubblica e rimodellando le città? Il legislatore statale del Wisconsin ha compiuto la pugnalata più ampia finora. Nel 2013 hanno approvato una risoluzione che dichiarava formalmente che lo stress tossico, come gli eventi ACES, danneggia permanentemente il cervello dei bambini e che tutta la loro legislazione futura dovrebbe tenerne conto.

Qual è il danno in questo, giusto? Il danno potrebbe essere che queste affermazioni straordinarie di stress tossico e effetti ACES sono sbagliate, e come il comico Stephen Colbert ha riformulato l'effetto dell'illusione di verità, hanno solo verità. Il danno potrebbe essere che la risoluzione del Wisconsin è un superamento dei fatti. Ci sono altre spiegazioni sul perché gli eventi di ACES si raggruppano insieme e perché le persone con punteggi ACES elevati hanno più problemi di salute da adulti, e gli eventi di ACES non possono essere incolpati di tutti o di nessuno di questi problemi. Il danno che potrebbe derivare potrebbe essere che il legislatore statale del Wisconsin stanzia fondi per alcuni progetti fuorvianti per prevenire l'ACES quando i fondi scarsi potrebbero essere spesi per qualcosa di più utile. Diventa una questione di spendere soldi dei contribuenti. Questo eccesso di opinione è preoccupante anche a causa della disinformazione dei consumatori. I consumatori non vogliono essere ingannati e mentire. Non è un dato di fatto che lo stress danneggi il cervello e gli esperti dovrebbero rispettare i limiti delle loro conoscenze.

I sostenitori informati sul trauma che hanno motivazioni politiche e vogliono rimodellare la società e guidare la legislazione continuano a ripetere che lo stress danneggia il cervello e gli eventi di ACES ti fanno morire presto nonostante la sconcertante scienza dietro la teoria. Le motivazioni politiche possono includere il desiderio di ottenere finanziamenti per le loro cause (vedi il mio blog Stress Is Not Trauma), o il fenomeno che gli umani hanno bisogno di qualcuno o qualcosa da incolpare quando le cose vanno male, o l'attrazione di una teoria che afferma che puoi letteralmente forma il cervello dei bambini. La prospettiva di essere in grado di plasmare il cervello di una persona non arriva ogni giorno.

Questo tipo di superamento si è insinuato a livello di città. Dopo le crisi, sta diventando un go-to per orientarsi verso un approccio informato dal trauma (ad esempio, Baltimora, dopo le rivolte del 2015). La studentessa mi ha chiesto di New Orleans perché è lì che vivo. Mi ha chiesto: "In che modo l'uragano Katrina ha influenzato New Orleans in termini di trauma?" Da un lato, ci sono effetti molto specifici di Katrina. La gente ha ancora il PTSD non trattato. Circa 100.000 persone non sono mai tornate. Alcuni quartieri hanno ancora ampi spazi vuoti. I danni strutturali sono ancora in fase di riparazione. D'altra parte, è difficile mettere il dito su un effetto zeitgeist sulla cultura quotidiana. Sono successe molte altre cose, molte altre cose accadranno e la vita deve continuare. I nuovi Orleaniani sono difficilmente definiti da Katrina.

I sostenitori informati sul trauma continueranno a spingere in avanti l'agenda estrema. Continueranno a ripetere la mitologia di ACES. Costruiranno più risoluzioni e stimoleranno più città informate sul trauma. Per creare più credenti nell'agenda più estrema, sembra che la strategia della dimostrazione sia ripetuta. È una tecnica essenziale di propaganda che se ripeti qualcosa abbastanza volte, è reale, giusto?

Durante l'intervista con lo studente laureato, non ha rivelato la sua personale opinione sull'agenda informata sul trauma e sono stato sollevato dalla sua imparzialità. Alla fine dell'intervista, la studentessa mi ha chiesto se avevo qualche domanda per lei. Le ho chiesto se avesse capito se o come gli approcci informati sul trauma rimodellassero le società urbane dopo tutte le sue interviste e ricerche su questo argomento. Ha detto che non ancora, ma avrebbe continuato a lavorarci.

Solutions Collecting From Web of "Approccio basato sul trauma: il bene e il male"