Amicizia: quando tre sono una folla

DOMANDA

Cara Irene,

Vorrei poterti aiutare con un problema in corso che ho. È con Amy, l'amica della mia cara amica Lucy. Per qualsiasi ragione, Amy mi odia. Anche se siamo tutti adulti (a 40 anni!), Si comporta come un bambino geloso a scuola. Alza gli occhi quando parlo, mi ignora, prende costantemente le telefonate durante i pasti (e di solito è sua madre al telefono) e domina la conversazione.

Dato che è così spiacevole stare con lei, non esco con Lucy se Amy sarà lì. Mi rendo conto che Amy è gelosa e insicura, ma è anche in disaccordo con il suo comportamento. Finora ho preso la strada maestra per non disturbare un incontro con un combattimento ma questo non fa nulla per fermare o cambiare la situazione. Lucy non mi rimprovererà perché non vuole entrare nel mezzo. Avete qualche consiglio da darmi?

firmato,
Vikki

RISPOSTA

Caro Vikki,

Se l'odio di Amy è così ribollente da farle roteare gli occhi, capisco il tuo disagio nell'essere con lei e rispetto la tua decisione di stare lontano da Lucy quando lei è nei paraggi.

Tuttavia, penso che tu abbia un problema anche con Lucy. Dice che è nel mezzo, ma se il comportamento di Amy nei confronti del suo caro amico è chiaramente inappropriato, l'incapacità di Lucy di dirle qualcosa deve sentirsi come un tradimento nei vostri confronti.

Dimentica Amy (non è tua amica) ma devi parlare con Lucy e dirigerla a lei. Non c'è mezzo quando un amico è insensibile a un altro.

Spero che questo ti aiuti.

Il mio meglio,
Irene

Altri post recenti su amici di amici su The Friendship Blog:

Un amico chiede: Devo gettare la sua damigella d'onore sotto un autobus?

Quale amico è stato abbandonato?

Bracconaggio di amici e social networking: qual è la differenza

Solutions Collecting From Web of "Amicizia: quando tre sono una folla"