Amanda Bynes: cosa fare quando è necessario un aiuto ma non voluto?

Amanda Bynes è stata nelle notizie di recente dopo una raffica di comportamenti irregolari sia nel mondo reale che su Twitter. Il dramma ha raggiunto il picco questa settimana quando è stata presumibilmente catturata in possesso di un armamentario di droga e arrestata. Furono fatti circolare due colpi di tazza, uno di Bynes con una parrucca di platino fiammeggiante e il secondo con la parrucca rimossa che rivelava un nuovo taglio di capelli super-ritagliato. Dall'incidente, è stata sballottata su Rihanna su Twitter, dichiarando di essere stata picchiata da Chris Brown per "non essere abbastanza carina".

La star bambina ha avuto problemi per un po ', incluso un arresto nel 2012 per un DUI. Il mese scorso ha annunciato di aver avuto problemi di disturbi e ha pubblicato una foto di se stessa indossando solo un reggiseno. Da allora condivide sempre più foto inappropriate di se stessa su Twitter. Per quelli di noi all'esterno, è come guardare un naufragio del treno: possiamo vederlo accadere, ma non c'è davvero nulla che possiamo fare. Ma per quanto riguarda quelli vicino a lei? C'è qualcosa che possono fare? E cosa puoi fare se hai un amico o un familiare fuori controllo?

Nel caso di Bynes è difficile sapere se ha a che fare con un problema di droga, una condizione di salute mentale o qualcos'altro, ma una cosa è certa, ha bisogno di aiuto. La realtà è, però, che lei non sembra prenderlo. Questo è qualcosa a cui molti di noi possono fare riferimento, la spinta disperata a voler aiutare qualcuno nei guai che si rifiuta categoricamente di accettarlo. Il tuo istinto è di lanciargli una corda, ma loro nuotano nella direzione opposta e si separano da quelli che li amano.

A volte gli amici e la famiglia che si uniscono come un fronte unito e fanno un intervento possono tagliare il rifiuto di aiutare. Se ciò non funziona, potresti prendere in considerazione di toglierti di mezzo; a volte una persona deve toccare il fondo prima di prendere sul serio il problema e accettare l'aiuto. Così spesso le persone negano la gravità della loro situazione e continuano a pensare di poter gestire se stesse e che stanno bene. Renditi conto che, a meno che e fino a quando non sperimentino il pieno impatto del loro comportamento, potrebbero rimanere riluttanti a fare qualcosa per cambiare.

Non è fino a quando non raggiungono il loro punto più basso che possono apprezzare appieno la serietà di ciò che hanno a che fare e cogliere l'importanza di ottenere assistenza. Solo allora vorranno aiuto e cercheranno di ottenerlo o accettare ciò che viene offerto. Certo, farsi da parte non è una cosa facile da fare. Potresti sentirti impotente perché sono a rischio – se hanno a che fare con un problema di droga la paura è una overdose, se sono malati di mente allora potresti essere preoccupato che si autodistruggono. La verità è, però, che più si tenta di aiutarli, più è probabile che si allontanino e si isolino ulteriormente. Se riesci a frenare il tuo desiderio di aiutare in modo da smettere di combattere con loro, allora l'unica persona che stanno combattendo è loro stessa e potrebbero finalmente essere in grado di raggiungere eo accettare un aiuto.

Sappiate anche che se il loro comportamento fuori controllo continua ad aumentare, a un certo punto è probabile che il sistema legale o il sistema di salute mentale vengano coinvolti in modo che cercare aiuto non sia più una questione di scelta, ma piuttosto una necessità.

Per quanto difficile possa essere, a volte l'unica opzione quando qualcuno rifiuta aiuto è smettere di offrire. Speriamo che questo sia il caso di Amanda e di coloro che la conoscono e la amano, e lei sarà pronta ad accettare il vero sostegno da sola.

Si prega di sintonizzarsi su "Let's Talk Sex" che trasmette in diretta su HealthyLife.net ogni ultimo martedì del mese alle 2 PM EST, alle 11:00 AM Pacific. Attendiamo con ansia le domande per le chiamate in ascolto, che riguardano le relazioni, l'intimità, la famiglia e le amicizie, al numero 1.800.555.5453.

Connettiti con Dr. Jane Greer su Facebook, su www.facebook.com/DrJaneGreer, e assicurati di seguire @DrJaneGreer su Twitter per le sue ultime intuizioni su amore, relazioni, sesso e intimità.

Per ulteriori informazioni su Dr. Greer, visitare http://www.drjanegreer.com .

Solutions Collecting From Web of "Amanda Bynes: cosa fare quando è necessario un aiuto ma non voluto?"