Altre prove che l'ambiente non causa il crimine

Ho passato due giorni con ex membri della banda di East Los Angeles. L'occasione è stata la registrazione della mia serie di DVD intitolata "Accettare la responsabilità in un mondo che punta il dito" (pubblicato da FMS Productions). Nel gruppo c'era un uomo che mancava un braccio a causa di uno sparo. Un altro era cieco, anche da una sparatoria. Un terzo ha sperimentato che suo fratello è stato colpito al cuore durante una festa. Gli ex membri della banda di questo gruppo, maschi e femmine, descrivevano una parte degli Stati Uniti totalmente estranea alla maggior parte delle persone. Sono cresciuti in un ambiente in cui la droga, la prostituzione, la violenza, la povertà, la gravidanza fuori dal matrimonio e il divorzio erano all'ordine del giorno. Alcuni avevano un genitore che forniva qualcosa di diverso da un "modello di comportamento positivo". La pressione di unirsi alle bande era un dato di fatto. E la tentazione di ogni genere era alle porte. I sociologi definirebbero questo un ambiente "criminogeno", che invariabilmente genera comportamento criminale.

Non c'è dubbio che crescere come questi giovani uomini e donne è stato irto di ogni sorta di minacce alla sopravvivenza. Ho osservato e scritto che ciò che mi ha impressionato durante quattro decenni come psicologo forense non è tanto l'ambiente da cui provengono le persone, ma come scelgono di occuparsi di qualunque cosa la vita le manchi. Dopo la mia esperienza con questi ex membri della banda, questa visione è stata ulteriormente rafforzata. Ho avuto l'opportunità di intervistare due fratelli. Il maggiore era un membro della banda sin dalla prima adolescenza che faceva il giro di sicurezza dentro e fuori dai centri di detenzione minorile e dalle prigioni. Il membro della banda ha parlato di "nessuna figura paterna" (il suo era un utilizzatore di eroina), la pressione di unirsi alla banda "così ho potuto sopravvivere" e poi la "corsa" che ha sperimentato "quando ferisci qualcuno". Chiesto se conosceva i giovani dal vicinato che non si è unito alle bande, ha risposto: "Ce n'erano molti" incluso il suo stesso fratello che non ha ceduto alle pressioni e qualunque allure ci sia ad unirsi a una banda. Quel fratello mi ha detto quanto segue:

* "Ho visto come soffriva mia madre. Non avrei mai messo mia madre in questo modo. "
* "Direi che non sono io. Non sono il tipo di banda. Vedrebbero che non stavo arrendendo. "
* "Mio fratello l'ha vissuto; L'ho visto."
* "È un grande mondo; ci sono molte cose da vedere e da fare e sperimentare. [In una banda], taglierai la vita breve. "

Se questa gioventù si unisse a una banda, i professionisti nel mio campo (psicologia) come pure in psichiatria, assistenza sociale e istruzione lo avrebbero spiegato come determinato da un ambiente con modelli di ruolo negativi, pressione dei pari e così via. Ma non è quello che è successo. Ha fatto una serie di scelte su chi voleva essere e chi non voleva essere. Di conseguenza, ha un lavoro, possiede una casa, aiuta sua madre e aiuta a prendersi cura dei figli di suo fratello.

Ce ne sono migliaia come lui!

Solutions Collecting From Web of "Altre prove che l'ambiente non causa il crimine"