Allena il tuo cervello per gratitudine: 3 minuti al giorno per 45 giorni

Copyright 2015 Rita Watson
Fonte: Copyright 2015 Rita Watson

La scorsa settimana ho chiamato un amico prezioso per un consiglio. Ascoltò attentamente, poi disse, "Non ti piacerà quello che ho da dire." Le ricordai che ero davvero grato per la nostra lunga amicizia e che in effetti sarei stato d'accordo. Beh, non lo ero. Non mi ha detto cosa volevo sentire. La mia disposizione di Pollyanna ha fatto un tuffo. Sono un fissatore. E il mio amico mi ha detto che dovevo avere pazienza. Ho trascinato tutta la giornata e non sono riuscito a trovare il mio sorriso.

Il giorno dopo ho fatto una lunga passeggiata fino al pontile e ho guardato il tramonto. Lì ho pensato a tutti gli amici che erano venuti da me desiderando una parola magica per elevare i loro spiriti. Il mio solito suggerimento è di contare le benedizioni di qualcuno per superare la tristezza.

All'improvviso ho iniziato a mettere in discussione il mio consiglio di gratitudine. A volte solo un abbraccio può essere il rompighiaccio. Ma cosa succede quando non riesci a raccogliere quei sentimenti d'amore? Questo è il momento in cui Robert A. Emmons, Ph.D., professore di psicologia all'Università della California, Davis, mi ricorda: "La gratitudine è un atteggiamento, non un sentimento che può essere facilmente voluto".

Nelle interviste personali ha sottolineato che anche se non sei soddisfatto della tua vita come è oggi, fai solo delle azioni riconoscenti. Ha detto, "È come migliorare la postura e di conseguenza diventare più energico e sicuro di sé."

Una ricompensa gratitudine dall'universo: un cervello pionieristico

Anche dopo aver inviato note di ringraziamento, come per il blocco dello scrittore, stavo iniziando ad affrontare una pagina vuota di gratitudine. Ma in qualche modo l'universo ricompensa i nostri sforzi in modi che meno ci aspettiamo. Per me, l'aiuto è venuto letteralmente dal nulla – in una email di Loretta Graziano Breuning, PhD, dell'Instituto Inner Mammalian. Ha creato tre video, molto di base a casa, che mi hanno finalmente dato un'idea del nostro cervello felice. È l'autrice di Meet-Your-Happy-Chemicals.

NIH
Fonte: NIH

Quello che ho imparato è che non puoi semplicemente provare la gratitudine, devi lavorarci costantemente per almeno 45 giorni. Questo è ciò di cui parla il Dr. Breuning nei suoi video e ciò che abbiamo discusso in una conversazione telefonica la scorsa settimana:

"La vita è frustrante perché gli schizzi chimici sono brevi. Devi fare di più per ottenere di più. Anche l'elettricità scorre nelle vecchie superstrade neurali – e devi concentrarti intensamente per dirigerlo verso nuove tracce neurali. Ma ecco la buona notizia. Poiché il nostro cervello ha un enorme stock di neuroni extra, puoi costruire nuovi percorsi neurali con loro. Non è facile. Ma hai il potere di ripetere un nuovo comportamento fino a quando non viene creato un percorso neurale e l'elettricità può fluire in una nuova direzione.

Ad esempio, puoi collegarti per vedere il bene del mondo. Spesso, questo viene ignorato perché non ha spazio per fluire fino a quando non si costruisce un nuovo percorso. E puoi farlo concentrandoti sui buoni tre minuti al giorno o tre volte al giorno a intervalli di un minuto. "

Il dott. Breuning ha sottolineato che è necessario mantenere il focus sulla gratitudine per 45 giorni anche se sembra finto o sciocco. Ecco il trucco. Lei dice:

"Se perdi un giorno, ricomincia dal primo giorno. Devi passare 45 giorni di fila perché è quello che serve per ottenere una nuova pista. Trailblazing richiede molta energia focalizzata. Rendi disponibili le tue energie per gratitudine. Sarai così felice che l'hai fatto. "

Ciò che accade in questo esercizio è che nel creare e ampliare il percorso per il bene, i neuroni nel cervello che potreste aver dipeso per la negatività potrebbero perdere parte del loro potere di attrazione. Questi vecchi neuroni rimangono lì – proprio come la tentazione è sempre con noi. Tuttavia, una volta creato questo nuovo percorso neurale per la gratitudine, poiché è disponibile, sarà meno probabile che tu prenda la vecchia strada della negatività.

risorse:

Ecco i link ai video: i tuoi Alti e Bassi sono naturali … e anche appresi

Parte 1https: //youtu.be/yCgCwe_A4pc
Parte 2 https://www.youtube.com/watch?v=_OiXtz2x1_U
Parte 3 https://youtu.be/-KcpjcD7sOI

Link ai fogli di lavoro: http://innermammalinstitute.org/worksheets-your-ups-and-downs-are-natural/

Link al sito Web: www.InnerMammalianInstitute.org

Immagine cerebrale dal giornale del NIH che ha rilevato l'immagine per gentile concessione della dott.ssa Marisela Morales, NIDA IRP il 12 novembre 2014

Copyright 2015 Rita Watson

Solutions Collecting From Web of "Allena il tuo cervello per gratitudine: 3 minuti al giorno per 45 giorni"