Alla scoperta della pace interiore

introduzione

Google Free Image

Iniziamo riconoscendo che c'è qualcosa nella serenità e nella pace della mente che attira l'attenzione. Non importa quanto fugaci, molti hanno avuto questa esperienza solo per perdere "questo". Altri ancora si attengono a "esso" e finiscono per dire " Sono diventato la persona che ho sempre voluto essere. "L'attore noir Robert Mitchum (1917-1997) era uno di loro. Come ha fatto questo burlone, non lo saprò mai. Presto nella vita passò da un combattimento di pugni all'altro, una scuola all'altra, una parente all'altra, e finì nella "Cucina dell'inferno" di Manhattan. Girò la nazione su vagoni merci, fece il tempo con una banda della Georgia, si perse per boxe, si è trovato in un matrimonio e ha finito per essere un attore esperto. Nonostante ciò o per questo (cioè, dicono " ciò che non ci uccide ci rende più forti" ) ha trovato serenità e tranquillità, e alla fine ha detto a tutti "sono diventato la persona che ho sempre voluto essere. ”

Si può coltivare la serenità e la pace della mente? Molti l'hanno raggiunto senza toccarlo, solo per scoprire che è un sottoprodotto della vita, e che inseguirlo può essere una scusa. Ma che tipo di vita chiedi? Non ne sono sicuro! La domanda è impegnativa e così ci ho pensato e ho inventato diciannove approcci, accenni o indizi che si sovrappongono, che hanno la possibilità di aumentare le nostre possibilità di trovare serenità e tranquillità nella vita.

__________

Iniziando con Sigmund Freud, credeva che la capacità di "fare lavoro " e "fare l'amore" fossero importanti. Questo copre molto terreno e lascia più non detto. La menzione dell'amore mi ha fatto pensare a Robert Oppenhimer, padre della bomba atomica, i cui pensieri si sono rivolti al verso indù della Bhagavad Gita che recita " Sono diventato la Morte, il distruttore di mondi" dopo che la bomba è esplosa. Immagino che se l'amore avesse una voce e potesse parlare potrebbe dire "Sono diventato la vita, il creatore di mondi". Disegnare il parallelo suggerisce il potere dell'amore!

Forse una delle più grandi sfide da amare è " amare se stessi", che è dove inizia il potere! Ciò include probabilmente empatia, compassione, cura, educazione e comprensione di sé. Non è facile comprendere e agire su tali emozioni; ma crescono su di noi se siamo fortunati e facciamo le scelte giuste. Se non ci sei ancora, sentirai parole vuote. Se sei sulla buona strada ne sentirai di più. Possiamo dire che amare e essere amati viene naturalmente, tranne quando non lo fa? E se così non fosse, allora cosa? L'amore riceve molta attenzione, ma a differenza del tempo possiamo fare qualcosa al riguardo.

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201302/lovestr…

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201303/the-vic…

Si dice che molte strade conducano a Roma. Immagino che si possa dire lo stesso della serenità e della tranquillità. Data la nostra individualità e unicità, questo deve essere vero e mi fa sentire giustificato elencando diciannove approcci nello spirito di tutti i fatti amichevoli quando perseguiamo qualcosa di così intangibile e inafferrabile.

Conosci te stesso

Google free images
Fonte: immagini gratuite di Google

"Conosci te stesso" sembra essere la saggezza distillata dell'antichità. Gli antichi greci scolpirono le parole in pietra sulle loro tempie. Il filosofo Socrate ha pronunciato queste parole. Sono echeggiati nel corso della storia, e nell'Amleto di Shakespeare troviamo Polonio che dà a suo figlio Laerte il seguente consiglio: " Questo soprattutto: a te stesso è vero. "Questo presume la conoscenza di sé.

Alcune persone si accontentano di cavarsela nella vita. Alcuni muoiono estranei a loro stessi … non importa per quanto tempo vivono! Alcuni non vivono abbastanza a lungo da scoprire "se stessi", molto meno serenità e tranquillità. Alcuni sperimentano con le droghe ricreative solo per scoprire un paradiso transitorio che si trasforma in un inferno di sorta. Altri come Robert Mitchum trovano serenità e tranquillità e non sanno come hanno fatto. Di fronte al mistero di tutto ciò, sono rimasto alla ricerca di indizi. Il mio sforzo trae beneficio dalla pratica della mia professione e del solo vivere. Vi invito ora ad unirvi a me nella nostra lunga marcia attraverso una lista di approcci che vengono in mente. Continuiamo con il " Libero arbitrio" che non può essere misurato, e "L a Capacità Generale di Valore " che può essere misurato.

__________

Libero arbitrio

Google Free Image

A differenza degli animali governati da istinti, noi possediamo il "libero arbitrio" che viene gettato per essere messo in atto dall'ambiente. O, dovrei dire, il dono di "un po 'di libero arbitrio" e l'opportunità di acquisire (ad esempio, preparare) più "gradi di libero arbitrio guadagnati". Questa facoltà della mente può espandersi e contrarsi a seconda delle scelte che facciamo a partire da come saggiamente abbiamo "scelto i nostri genitori" (?), l'educazione, la compagnia che manteniamo e così via.

La capacità generale di valore

Questo è un nuovo concetto. Deriva dal modello matematico e dalla teoria del valore di un filosofo, seguito dalla mia convalida empirica come riassunto nelle pagine di The New Science of Axiological Psychology (Rodopi Press, Amsterdam, New York, 2005).

google free images

Probabilmente ne sentirai parlare qui per la prima volta. Questa facoltà della mente è identificata e misurata usando valori valvolari HVP derivati ​​dalla nostra scienza dei valori. Questa è una nuova scienza, un secondo sistema di scienza, che integra le scienze naturali storiche. Quello che sto cercando di dire è " non è mai esistito fino ad ora".

Supponi che sia ciò che non va nel mondo? Migliaia di anni senza una scienza dei valori e della morale? Finalmente abbiamo un apprezzamento scientifico dei valori in un mondo di fatti senza il quale il genere umano è nei guai e la psicologia pre-scientifica di oggi non diventa mai una scienza. Lo stesso si può dire di tutte le scienze sociali, inclusa l'economia, che ci ha dato la Grande Depressione del 1929 che ha provocato l'agitazione sociale che ha contribuito alla Seconda Guerra Mondiale. Ci ha anche regalato la Grande Recessione del 2008, e ciò che il professor Nouriel Roubini chiama Crisis Economics … che è il titolo del suo libro informativo. Rendendo l'ovvia inevitabile, la capacità generale di valore ha molto a che fare con la vita, la prosperità e la scoperta della serenità e della pace della mente.

__________

Come giovane professore e stagista postdottorato sotto il Dr. Albert Ellis, ho scoperto la teoria del valore del filosofo Robert Hartman. Ho continuato a stabilire la sua validità e rilevanza clinica usando i migliori test e misure della mia professione. Sono andato in pubblico con le mie scoperte in conferenze qui e all'estero, giornali e libri, come consentito dal mio programma con i pazienti. Ho finanziato la mia ricerca, fissato le mie scadenze e non ho mai dovuto rispondere alle pressioni accademiche di "pubblicare o perire". Immagino si possa dire "l' ho fatto a modo mio " per citare i testi di un preferito di Sinatra!

All'epoca, sono stato influenzato dalla convinzione dello psicologo Milton Rokeach che " il concetto di valore è il concetto più importante, meno compreso e meno studiato in tutta la psicologia". Sono stato anche sfidato e turbato dal semplice suggerimento di Abraham Maslow che " il il concetto di valore potrebbe essere obsoleto " perché mancava un significato preciso. Ellis mi incoraggiò a prendere sul serio il filosofo Hartman quando la maggior parte della nostra professione non ci riuscì. Dovrei aggiungere che in una conversazione con il professor Rokeach in California nei primi anni '80, ha confessato " Ho sentito parlare di lui, ma non capisco Hartman". La professoressa Maslow avrebbe preso sul serio Hartman non molto tempo dopo il mio mentore Ellis. Più recentemente ho scritto sulla mia grande avventura alla ricerca di una scienza dei valori; ricordando che sono un clinico prima e uno psicologo di ricerca in secondo luogo.

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201403/finding…

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201402/psychol…

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201312/value-s…

Vivere pienamente nel momento presente

google free images

Questo approccio sembra grandioso, ma è difficile da ottenere senza un allenamento della mente. Tuttavia, questo è qualcosa che vale lo sforzo. Perché è difficile? Ho sottinteso ragioni in diversi blog tra cui: " Il Sé", " Qual è il valore di un essere umano " e anche il blog più esoterico intitolato " Scopri te stesso attraverso la fotografia".

__________

Inoltre, potresti considerare la seguente osservazione poetica di TS Eliot che ci ricorda che le domande di identità implicano cambiamenti mentre sollevano domande interessanti.

"Il più delle volte ci diamo per scontato,

Come dobbiamo, e viviamo con una piccola conoscenza

Di noi stessi come eravamo. Chi sei ora?

Tu non sai più di me.

Ma piuttosto meno, non sei altro che un set

Di risposte obsolete. L'unica cosa da fare

È fare nulla Aspetta. " (TS Eliot)

__________

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201307/the-self

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201211/what-is…

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201407/discove…

Ma aspetta! C'è dell'altro! Ha a che fare con la controversia riguardante l' autoaccettazione imparata rispetto all'autostima condizionata culturalmente . Ha anche a che fare con la meditazione che ci ricorda di "entrare nel presente" o "tornare al presente", "la guida" o "Super ABC Paradigm", e il consiglio del filosofo romano Seneca che suggeriva di " contare ogni giorno come una vita separata. "

Il Paradigma Super ABC

Google Free Image

L' approccio "The Guide" si riferisce al modello clinico o paradigma di Ellis che si concentra sul " self-talk ". Si dice che sperimentiamo circa 50.000 pensieri al giorno. Ciò rende la lettura utile del teologo Norman Vincent Peale " Power of Positive Thinking" e della psicologa Ellis " Guide to Rational Living" per diverse ragioni. Il "self-talk" che facciamo quando non pensiamo al "self-talk" che facciamo ha delle conseguenze. Coloro che vogliono saperne di più potrebbero prendere in considerazione la lettura della psicologia di Albert Ellis presentata nelle pagine di " Reason and Emotion in Psychotherapy " e la Semantica Generale di Wendell Johnson come presentata nelle pagine del suo " People in Quandaries". C'è anche il Semantica generale di Wall Street di John Magee per coloro che sono immersi in quella cultura.

Come esseri umani fallibili in un mondo imperfetto, facciamo costantemente delle scelte tra il bene e il male, il bello e il cattivo, e persino il bene e il male mentre lottiamo per evitare di navigare con una "nave di pazzi" sui mari agitati del XXI secolo. Qualunque sia il percorso che scegliamo, qualunque approccio prendiamo, ci sono ostacoli sulla strada, ma non ci "uccidono", è come li gestiamo che possono "uccidere". Viaggiamo con speranza e lungo il cammino il Super ABC Paradigma o " Guida" possono aiutarci. Per coloro che non hanno familiarità con "The Guide ", offro il seguente tour di orizzonti.

"A" sta per "attivazione di eventi" (ad esempio, qualcuno ti insulta), "B" per "sistemi di credenze" (ad esempio, quello che dici a te stesso) e "C" per "conseguenti emozioni e comportamenti" (ad es. la tua rabbia, ansia o altro turbato). È importante capire che "A" non causa "C" e applicare questo alla propria vita. È " B " che causa "C." Tuttavia, le " mappe" in "B" non sono il "territorio" in "C. "I fanatici e i veri credenti sono inclini a confondere le idee (B) con i fatti (A) , i pensieri con la realtà, le mappe con i territori e così via. L a Super ABC Paradigm ci ricorda che il mondo non ci turba, siamo noi che ci arrabbiamo con quello che "diciamo a noi stessi" (cioè il parlare di sé) del mondo che sembra sconvolgerci. Ci arrabbiamo !. (Sareste sorpresi di sapere quanti non sono sufficientemente consapevoli di questa semplice verità e non riescono a esercitarla nei momenti di crisi). Infine, molti sotto stress sono particolarmente inclini a confondere B (cioè pensieri) con A (cioè la realtà), o le mappe della mente con la realtà del territorio. Pratica "la guida" fino a quando non inizia a diventare viva dentro di te.

Meditazione e visualizzazione

Questo approccio rafforza altri approcci alla serenità e alla tranquillità. Il Dr. William Knaus ha pubblicato un blog intitolato " Quattro passi per un più calmo, sicuro, creativo, capace di te" che offre suggerimenti utili. Parla da solo ed è disponibile al seguente link:

https://www.psychologytoday.com/blog/science-and-sensibility/201501/four…

Interesse vitale assorbente

Se non ne hai uno, trovalo! Prendi la passione per sfidarti e catturare la tua immaginazione.

Cerca il significato

Questo approccio è esplorato in profondità da Victor Frankl. Lo chiama Logoterapia che si concentra sull'importanza della ricerca del significato e dello scopo che guida la curiosità naturale. Ricordando che "la curiosità ha ucciso il gatto", è più sicuro se guidato da valori pro-sé e pro-sociali. La scienza assiologica aiuta ad apprezzare, chiarire e misurare i valori, oltre a sensibilizzarci alla differenza tra la relatività morale e gli assoluti morali . Discuterò la ricerca di significato nel mio prossimo blog con il titolo di " Nausea Unto Death".

Leggere " The Goebbels Diaries" mi ha recentemente reso più consapevole dei pericoli della relatività morale senza una comprensione scientifica della relatività morale e degli assoluti morali. Questo piccolo ministro della propaganda nazista durante la seconda guerra mondiale accusò ripetutamente Winston Churchill di tutto ciò di cui Churchill poteva accusarlo. C'era un sacco di nomi call! Goebbels osservò correttamente come i giornalisti tedeschi accusavano i giornalisti americani di tutto ciò che i giornalisti americani accusavano i giornalisti tedeschi, e in tutta serietà. Considerava questa pura pazzia senza scegliere di capire cosa stesse realmente accadendo. Non c'era mai alcun dubbio su quale parte fosse Goebbels. Questo è più della politica o dell'ideologia, e se non fosse una tragedia sarebbe una commedia. Questo diario è una potente dimostrazione di mortale relatività morale e confusione dietro le differenze politiche e ideologiche.

Il fascismo intellettuale e il fascismo ideologico a sostegno del nazionalsocialismo equivalevano a definire "bianco" "nero" e "nero" "bianco" per quanto riguarda i nostri valori. Il partito nazista se la cavò in Germania all'epoca. Come una nazione altamente colta e tecnologicamente avanzata potrebbe schioccare sotto le vedute del mondo amatoriale, dilettantistiche e romantiche di Hitler, testimonia la letalità della tempesta perfetta del relativismo morale che incontra disordini sociali. Poiché il potenziale per una "tempesta perfetta" esiste oggi nel mondo, non è facile per una persona riflessiva (ad esempio, internazionalista) trovare la pace della mente. La scienza assiologica era necessaria allora e ancor più ora!

Autostima

Google Free Images

Il concetto di autostima è un grosso problema e si sovrappone ad altri approcci in quella che viene chiamata sinergia. I miei approcci non sono ortogonali, il che significa che non sono il risultato di una procedura statistica chiamata analisi fattoriale. Li offro come suggerimenti. Nel migliore dei casi, la nostra ricerca dell'autostima dà un paradiso di sorta un momento seguito da un inferno di sorta il prossimo. Non c'è modo di sostenere il successo e i bei tempi senza battute d'arresto. L'autostima è condizionamento culturale che ci fa sobbalzare e ha bisogno di essere esposto per quello che è. Se mettiamo il nostro personale valore in risultati e successi, siamo destinati a sentirci sfidati e inutili di tanto in tanto e queste oscillazioni non sono salutari per la salute mentale individuale e collettiva. Tuttavia, ciò che passa per l'autostima è considerato uno degli elementi costitutivi della serenità e della pace della mente.

Il concetto di oggi di autostima ricorda il mito di Sisifo . Nella mitologia greca, Sisifo era il re che fu punito dal dover rotolare un masso su una collina solo per vederlo rotolare di nuovo; ancora e ancora! L'autostima è così mentre lottiamo per mantenere il senso di un sé adeguato, competente e familiare. Questa lotta è radicata nella " Fallacia del Valore Contingente ", per dargli un nome. Autostima condizionale o contingente è ciò per cui siamo bloccati finché non iniziamo ad allenare le nostre menti ad accettare l'autocontrollo incondizionato . Arrivarci da qui coinvolge la psicologia della rieducazione emotiva che si oppone al condizionamento culturale dell'autostima. Deve esserci un modo migliore, e implica lo scambio dell'autostima per l'auto-accettazione. Questo inivoca un'esplorazione del "valore di un essere umano".

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201211/what-is…

Il valore di un essere umano

Google free images

In relazione alla questione dell'autostima e dell'auto-accettazione , si tratta della questione del " valore di un essere umano. "La psicologia assiologica ci aiuta con la questione del valore dietro l'autovalutazione abituale con le sue numerose conseguenze esistenziali e pratiche. La distinzione tra stima dell'elfo e accettazione di sé è pratica e teorica e la maggior parte degli psicologi non è riuscita ad affrontarla, e il pubblico generale non l'ha incontrata. L'autostima dice che "una buona azione è un bene me e una cattiva azione è una cattiva me", che è il significato dell ' "Errore del Valore Contingente ". Questo è un orientamento al sé che è una lotta Sisifoiana volta ad autenticare e convalidare se stessi in un modo che contribuisca all'esperienza degli "alti e bassi della vita".

Dovremmo patologizzare o moralizzare sul concetto di autostima e sulla "fallacia del valore contingente"? "Forse dobbiamo considerare l'autostima come un " vizio di sorta " e l'auto-accettazione come una " virtù di sorta ", data l'importanza di questa distinzione. L'auto-accettazione, non l'autostima, vale la pena lottare perché favorisce la salute mentale, la serenità e la pace della mente permettendoci un giorno di dire " Sono diventato la persona che ho sempre voluto essere". L'approccio moralizzante sarebbe in armonia con il mio interesse per le dimensioni morali della psicologia e la definizione di psicologia preventiva come " educazione morale " nelle scuole.

Torniamo a una discussione sul valore di un essere umano. Supponiamo che ci siano due modi per ottenere un'eparazione più sana tra sé e comportamento , e che uno di essi sia misticismo e religione organizzata, mentre l'altro implichi un'illuminazione psicologica che rifiuta l' errore di Contingent Worth affermando che " una buona azione è un bene per me una cattiva azione è una cattiva me. " L'approccio psicologico che implica l'auto-accettazione incondizionata dice" Io sono io "," Sono abbastanza "e" Io sono al di là della valutazione come parte della natura ", e così via.

L' approccio trascendentale implica ancora la valutazione di sé mentre ricorre all'identificazione con qualcosa di più grande di sé. L' approccio psicologico è un approccio meno problematico (ad esempio, evita le guerre di religione ) e fa una pausa più pulita tra sé e tratti ereditari statici o comportamenti dinamici come successi effimeri e fallimenti nella vita. L'approccio psicologico è laborioso perché devi allenare la tua mente ad accettarlo e lavorare su di esso fino a quando non inizia a mostrare segni di venire vivo in te. Di solito è il paziente sofferente che è disposto a pagare questo prezzo, ma tutti ne trarranno beneficio. Insegnando l'autocontrollo incondizionato nelle scuole il prezzo è inferiore e diminuisce ulteriormente tra le generazioni. Nel mio caso, parlare con i miei pazienti di autostima condizionale e di auto-accettazione incondizionata mi aiuta pure.

Né il modo trascendente (ad esempio, i molti esempi delle religioni del mondo); né la via psicologica ha successo a causa della forza del condizionamento culturale e della necessità di una formazione generazionale per superare questo. Cercare un'autoaccettazione più salutare va contro il condizionamento culturale, mentre affrontiamo un mondo che non si preoccupa di queste cose, e un mondo reso più pericoloso perché non gli importa, e perché il mondo non ha un mondo unificante -visione o zeitgeist che la scienza assuntologica ora pone alla sua portata.

_________

Storicamente, Nathaniel Branden è considerato il padre del concetto di autostima e non è più con noi. La sua eredità di autostima vive in psicologia. Albert Ellis è il padre del concetto di autoaccettazione e non è più con noi. Il suo retaggio di auto-accettazione vive tra alcuni di noi. Siamo tutti lasciati con il dibattito Ellis-Branden che cresce in modo rilevante nel mondo di oggi.

L'auto-accettazione è un senso di sé che dice "Sono abbastanza perché io esisto, io sono io, e sono vivo". Qualcosa di simile è stato proposto negli anni '50 dal concetto di "considerazione positiva incondizionata" di Carl Rogers. è stato successivamente modificato e sviluppato da Albert Ellis per diventare il concetto di "autoaccettazione incondizionata". Sia Ellis che Rogers hanno un approccio che rifiuta l'"autostima" di Branden, e la mia ricerca supporta l'approccio di Ellis descritto in " Ragione ed emozione in Psicoterapia " e" Guida alla vita razionale " e altre pubblicazioni. Il concetto di autostima di Branden è presentato nelle pagine di "The Psychology of Self-Esteem".

Considerazioni trascendentali

google free images

In precedenza ho menzionato le considerazioni trascendentali . Questo approccio ha una lunga storia e precede le grandi religioni del mondo sotto forma di misticismo della natura . Questa esperienza si divide (cioè si dissocia) da proxy come "tratti", "comportamenti" e altre entità come "metafore", "ideologie", "mitologie" e "sistemi di credenze" visti come più grandi di se stessi. La motivazione è spesso quella di "profumare" un "sottovalutato" o "sé svalutato".

La storia e l'esperienza suggeriscono che tali identificazioni piritative aumentano le probabilità di trovare serenità e tranquillità per le ragioni giuste e le ragioni sbagliate. Le giuste ragioni sono coerenti con i valori pro-sé e pro-sociali, comprese le verità positive e morali, e viceversa … dove incontriamo il fascismo ideologico intellettuale e condiviso di tiranni come Hitler e Stalin. Le nazioni e le società radicate nella scienza del valore e nell'educazione morale nelle scuole sono l' ultimo controllo dei fatti quando si tratta di discriminare con successo tra bene e male e favorire così un clima culturale (vale a dire, spirito dei tempi) favorevole a la ricerca della serenità e della pace della mente.

Sicurezza finanziaria

Una pianificazione finanziaria efficace è imperativa. Più che mai! È un buon senso e un argomento che deve essere insegnato in modo più aggressivo nelle scuole e sostenuto da politiche sociali.

Proteggi la tua salute

Google Free Images

La medicina è il business in più rapida crescita nel mondo insieme alla detenzione. Questo è così per molte ragioni, incluso il fatto che così tanti sono incuranti nel fare scelte sanitarie razionali (cioè pro-sé, pro-sociali ). Il fatto che tali scelte abbiano un impatto su tutti solleva questioni riguardanti la dimensione morale della medicina e della psicologia. Il futuro contiene più politiche e politiche per premiare la virtù delle scelte razionali, scoraggiando il vizio della scelta irrazionale. Come viene gestita l'assistenza sanitaria avrà un impatto significativo sul ritrovamento di serenità e tranquillità. Tutti noi abbiamo bisogno di essere coinvolti in come questo si svilupperà negli anni a venire. Ho pubblicato diversi blog sulla medicina in base alla mia esperienza lavorativa con i medici di tutto il mondo e il mio background in biologia che mi ha portato a promuovere la medicina biologica come uno dei pilastri della medicina di domani.

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201409/are-pat…

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201410/buildin…

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201410/pillars…

https://www.psychologytoday.com/blog/beyond-good-and-evil/201412/tomorro…

Umorismo

L'umorismo con risate e sorrisi in risposta all'inatteso, ironico e paradossale è divertente e buona medicina. Trovo questo vero lavoro con i miei pazienti di tutti i ceti sociali: Manhattan è stata una "pratica da sogno" per "ragazzi" come me e continuo a trovarlo vero nella pensione che tratta i pazienti e gli anziani un giorno alla settimana. L'umorismo implica cultura, educazione, geografia, maturità, intelligenza e un contesto. Alcuni come slapstick, e altri satira che è una forma di umorismo più complessa e talvolta fraintesa, come testimoniato di recente in Europa. Mentre la diversità etnica può essere socialmente rinvigorente, la diversità culturale è un problema senza una visione del mondo unificante. La mia professione ora fa uso dell'umorismo trattando alcuni pazienti. È diventato una forma di terapia che ringiovanisce sia i terapeuti che i pazienti. Aiuta i terapeuti ad affrontare il rischio professionale di "burnout". Gli psicologi ora parlano di "umorismo terapeutico" e sicuramente aiuteranno tutti noi a trovare serenità e tranquillità nella vita.

Adotta un animale domestico

Google Free Images

Sono cresciuto con Labs e cani da caccia. I proprietari di animali domestici conoscono il "potere degli animali domestici" a patto che gli stili di vita lo rendano possibile. Non tutti sono nella posizione di avere un animale domestico; ma se lo sei, potresti considerare un animale domestico. Aiuteranno alcuni ad imparare ad amare se stessi.

Psicologia positiva

Ispirata a Maslow e promossa da Seligman, la psicologia positiva è diventata nota intorno al 1998. Afferma di aderire al metodo scientifico spostando l'attenzione dalla " cura del cuore" alla "cura del benessere", in linea con quanto sta accadendo nella medicina preventiva. La psicologia clinica era caduta nella trappola di modellarsi da sola dopo la medicina e andare alla deriva in una professione di "cura della malattia". La psicologia della ricerca soffre di aver ignorato i valori in un mondo di fatti ed è principalmente una storia accademica. L'enfasi correttiva della psicologia positiva non è un'enfasi eccessiva, ed è appropriata. Tuttavia, ha anche fallito nel cogliere la realtà che non può esserci scienza della psicologia positiva o di qualsiasi psicologia, senza una scienza dei valori e non è riuscita a inventare una scienza dei valori. In effetti è rimasta una disciplina pre-scientifica insieme alla psicologia si complimenta. La mia ricerca ha contribuito allo sviluppo della scienza del valore, ma la psicologia positiva non prende atto di questa o delle mie opinioni che equiparano l'educazione morale nelle nostre scuole con la psicologia preventiva, e questo è un potente esempio di psicologia positiva ignorata dalla psicologia positiva. L'obiettivo della psicologia positiva è ammirevole, ma la sua esecuzione non è sufficiente per le ragioni fornite. L'obiettivo esaltato di una scienza del fiorire umano non può essere raggiunto senza un apprezzamento scientifico dei valori, ed è qui che la psicologia assiologica salva la psicologia, la psicologia positiva, e io potrei aggiungere economia, pur sostenendo la ricerca di serenità e tranquillità.

Psicologia Assiologica

google free images

La psicologia assiologica si complimenta con la psicologia. Colpisce l'equilibrio tanto necessario tra patologizzare e moralizzare. Lo fa con un fondamento nella scienza del valore che supporta lo studio delle virtù contro i vizi e il bene contro il male in un mondo che perde la capacità di discriminare rapidamente e facilmente le sottili differenze tra di loro. La nuova disciplina della scienza del valore , in contrapposizione alla teoria del valore , divenne nota nel 2005 con la pubblicazione della nuova scienza della psicologia assiologica, ispirata all'opera teorica del filosofo Robert S. Hartman, Ph.D. È un sistema di psicologia cognitiva di valore (cioè basato su valori) ; il che significa che proviene dallo studio scientifico dei valori alla base dell'elaborazione cognitiva. Si basa su un modello matematico e su una logica di come valutiamo con tre dimensioni chiave del valore e delle valutazioni. Mentre l'occhio umano " vede" usando due strutture retiniche chiamate verghe e coni, la mente "vede" usando tre strutture cognitive chiamate dimensioni del Feeler ( dimensione intrinseca del valore ), dimensione Doer ( dimensione del valore estrinseco ) e dimensione del pensiero ( dimensione del valore sistemico ) valore e valutazione. Ho parlato di questo in un tentativo di spiegare tutto nel modo più semplice possibile e di dimostrare come i valori siano organizzati intorno a tre dimensioni per impedirci di soffocarli, pur conformandosi alla legge della fisica chiamata " Conservazione dell'energia" . ”

L'emergente scienza assiologica fornisce alla psicologia le fondamenta scientifiche di cui è sempre mancata, nonostante gli sforzi eleganti e mezzi intelligenti della psicofisica, della teoria dell'apprendimento e delle neuroscienze. La ricerca psicologica del condizionamento classico, del comportamentismo e della teoria dell'apprendimento ci ha dato la psicologia cognitiva, ma questo è anche un vicolo cieco euristico senza una scienza dei valori. La scienza assiologica, o valore scientifico, complimenta tutte le scienze sociali e trasforma la psicologia pre-scientifica in una vera scienza della psicologia, mentre difende il concetto di auto-accettazione incondizionata come uno dei contributi più importanti alla serenità e alla pace della mente.

conclusioni

Il pensiero di Robert Mitchum di trovare serenità, tranquillità e di dire " Sono diventato la persona che ho sempre voluto essere " suggerisce la complessità di come i nostri diciannove approcci devono unirsi per raggiungere questo risultato, così come quello di Alessandro Magno (356-23 AC) credenza che "un uomo forte conquista una città, ma un grande uomo conquista se stesso".

Nel nostro viaggio incontriamo stress. È utile ricordare che il padre della ricerca sullo stress, il Dr. Hans Selye, ha identificato due tipi di stress. Ho avuto il piacere di incontrarlo quando ho lavorato come redattore capo del Journal of the International Academy of Preventive Medicine dopo la mia laurea presso l'Università del Texas ad Austin. Abbiamo ripubblicato uno dei suoi articoli in cui distingue tra stress e sofferenza. Ha sostenuto che l'obiettivo deve essere lo stress senza stress. Mentre lo stress è inevitabile e gestibile, l'angoscia è evitabile e gestibile … con l'aiuto di "strumenti cognitivi" come la Guida e altri "Approcci" menzionati e trascurati. C'è molto in gioco, compresi i matrimoni, le famiglie, il lavoro, la sicurezza finanziaria, la salute mentale, la salute fisica, la serenità e, infine, la pace della mente. Ovviamente la fortuna gioca un ruolo; ma non dimenticare, la fortuna arriva a quelli in movimento, e il preparato.

© Dr. Leon Pomeroy, Ph.D.

Solutions Collecting From Web of "Alla scoperta della pace interiore"