Al matrimonio

Ho fatto gli ultimi ritocchi e ho posato il pennello per il trucco. Da sopra la mia spalla qualcuno ha consegnato alla sposa uno specchio. Deglutendo un nodo di ansia mentre esaminava il mio lavoro, mi sono ritrovato a pensare: dopo una vita di sentirsi un estraneo nel mondo delle "ragazze", come sono finito qui?

Dal giorno in cui avevo sette o otto anni, e mia madre mi trovò raggomitolata sul bancone del bagno, il trucco rubato sparso intorno a me, ho sempre avuto un interesse per la bellezza. Ma sentivo sempre che mi mancava qualcosa nell'esecuzione. Le prime esperienze mi avevano insegnato il primo principio della bellezza femminile: è un processo sociale.

Non esattamente la mia forza.

Guarderei le altre ragazze nei loro gruppi sociali:

"Si chiama Sea Plasma !", Una ragazza avrebbe riverito con riverenza, presentando la bottiglia con il tocco di un presentatore televisivo, "È fatta con alghe! Senti come morbida ti rende i tuoi capelli! "Con ciò, si reggeva una ciocca di capelli per sentirsi e ammirare. Dopo il requisito Oohs e Aahs, la bottiglia sarebbe stata offerta e passata a pochi eletti.

Tali scambi mi hanno sconcertato. Come si diventa parte di quel cerchio interno? Non lo sapevo Quindi ho fatto del mio meglio. Nei miei bei giorni, mi sentivo come se ci stavo riuscendo. Nei miei brutti giorni, mi chiedo se stavo andando bene.

Quando ci sono riuscito, ci sono riuscito perché l'ho mantenuto semplice. Tampona un po 'di copertura per le occhiaie, metti un po' di mascara e rossetto, forse un po 'di ombretto, e ho finito. Quelle cose erano facili.

La fondazione, d'altra parte, era dura. Ho studiato, ma in qualche modo non riuscivo a dominarlo. Ho provato diversi metodi di applicazione: una spugna, le mie dita, ecc., Ma il più delle volte sono rimasto deluso dai risultati.

Eventi di lavoro più formali erano terribili. Sentendo la pressione di apparire perfetta, non potevo rinunciare alle fondamenta. Comincerei ore prima dell'evento, finendo in un tracollo totale del trucco. "C'è una linea!" Gridavo a mio marito, che correva tardi e desiderava disperatamente farlo bene. Più ho provato a risolverlo, peggio sarebbe stato. Presto, ho avuto delle chiazze irregolari di fondazione sulla mia faccia.

Piangendo, i miei occhi gonfi e rossi, alla fine mi arrenderei, pulirmi la faccia e ricominciare tutto da capo. Quando sono uscito dalla porta, ero irrimediabilmente in ritardo, isterico e i miei nervi venivano sparati. Aahh, essere in grado di fare il trucco una sola volta e farlo bene.

Poi, alcuni anni fa, ho iniziato a vedere queste infomercials a tarda notte per l'ultima moda del trucco. Non mi sembrava diverso dalla finitura in polvere, ma i risultati finali sembravano piuttosto convincenti. Nessuna linea, nessun "blending" esasperante – solo "swirl, tap and buff". Potrebbe forse funzionare? Potrebbe essere questa la soluzione per i miei numerosi flop di fondazione?

Mentre facevo shopping natalizio al centro commerciale locale, sono entrata in un piccolo negozio e ho fatto una dimostrazione su di me. Compiaciuto di ciò che ho visto, sono uscito armato di un elenco di scorte – che, ovviamente, è andato prontamente a mio marito. Ha comprato l'ultimo pezzo. Il giorno di Natale è diventato una maratona di makeup … e sono stato conquistato. Potrei farlo! Potrei mettere le fondamenta senza impazzire!

Qualche anno dopo, i miei suoceri vennero a trovarmi. Avevamo promesso di portarli a uno spettacolo in stile broadway, ma per fortuna, stavamo scappando in modo ridicolo in ritardo. Tornando a casa a tutta velocità nel taxi, mia suocera si stava facendo sempre più arrabbiata. "Non ce la faremo!" Disse, "Non abbiamo mangiato, dobbiamo ancora vestirci … e devo truccarmi! Non ce la faremo! "

"Non preoccuparti", dissi, "ce la faremo. Ascolta, perché non faccio il trucco? Tu ed io abbiamo lo stesso colorito … lasciami usare il trucco. Andrà molto più veloce – e ti piacerà. Vedrai!"

Nel mio entusiasmo, non mi sono fermato a pensare al fatto che avevo fatto il trucco di qualcun altro solo una volta – alle 12. E questo non era andato bene. Non ho pensato a tutte le mie crisi di makeup nel corso degli anni … o al possibile disastro che potrebbe verificarsi se dovessi rovinare tutto.

Perché? Non lo so.

Immagina il mio sollievo quando, mentre camminavamo verso la stazione ferroviaria, ho sorpreso mia suocera ad ammirare il trucco nella finestra di un edificio. Le è piaciuto! L'avevo fatto!

Un anno dopo, mio ​​marito ed io siamo arrivati ​​al matrimonio di sua sorella. Cercando i suoi genitori, abbiamo avuto il malcontento sul programma del giorno. Mentre distribuiva tutti i suoi vestiti e le sue scorte, mia suocera tirò fuori il più grande astuccio per il trucco che avessi mai visto. Si è girata verso di me. "Pensi che questo sarà sufficiente?" Chiese.

"Sono sicuro che lo sarà." Risposi sorridendo, non essendo sicuro del perché mi stesse chiedendo. Ho imparato presto perché, quando ha detto: "Vuole che tu faccia il suo trucco".

"Lei" significa la sposa. Per un momento, mi sono bloccato … Il trucco di mia suocera per una serata fuori era una cosa … ma a fare il trucco da sposa ? Se avessi sbagliato, beh, potevo solo immaginare le vibrazioni nelle riunioni di vacanza!

Ho sentito un nodo allo stomaco, ma mentre mi facevo prendere dal panico, sapevo di non poter dire di no. Questa era l'unica richiesta che la sposa aveva fatto di me. Come potrei abbassarla?

Così, ho deglutito molto, ho fatto alcuni respiri profondi e mi sono concesso un buon parlare. Poi ci sono andato.

Mentre ero seduto lì, a occhi aperti con la sposa, ero sopraffatto da uno strano mix di emozioni: paura, ansia, orgoglio, pace, meraviglia, felicità. Mi guardai intorno nella stanza piena di donne e pensai a tutte le altre "ragazze femminili" che componevano la festa di nozze. Di tutti loro, lei mi aveva scelto. Non avrei mai immaginato che sarei qui.

Per loro, questo era un luogo comune. Per me, era tutto tranne. "Non sapranno mai come mi sento per me." Ho pensato tra me e me, "Probabilmente non ci avrebbero mai creduto." Mentre l'immensa gratitudine mi travolgeva, mi sono ritrovato a combattere le lacrime.

Quando hanno consegnato la sposa allo specchio, ho trattenuto il respiro. Ci guardò dentro e fece un sorriso felice. Qualcosa sbocciò nel mio petto – una sensazione che ancora non riesco a descrivere – e sorrisi anch'io.

Forse non ero così un estraneo, dopo tutto …

Per gli aggiornamenti puoi seguirmi su Facebook o Twitter. Risposta? Inviami una e-mail .

Solutions Collecting From Web of "Al matrimonio"