Aiutare i bambini che piangono facilmente

Emran Kassim/Flickr
Fonte: Emran Kassim / Flickr

Il tuo bambino scoppia spesso in lacrime? Tutti i bambini piangono, ma alcuni sembrano particolarmente inclini alle lacrime. Questi bambini dal cuore tenero possono aver bisogno di qualche aiuto in più per imparare a gestire il loro disagio.

Perché i bambini piangono – età e stadi

Piangere è una normale risposta al sentirsi sopraffatti da sentimenti forti. Nei bambini, piangere con le lacrime inizia a tre o quattro mesi, ed è un utile segnale di soccorso per coinvolgere l'aiuto dei custodi. Il dolore, la fame e la separazione sono le cause tipiche delle lacrime nei bambini. La frequenza del pianto generalmente diminuisce intorno ai due anni, poiché i bambini diventano più capaci di usare le parole per comunicare ciò di cui hanno bisogno.

Piangere è più complicato nei bambini in età scolare. Come i bambini piccoli, i bambini più grandi possono piangere quando sono feriti, ma piangono anche quando anticipano il dolore, come quando sanno che dovranno sparare all'ambulatorio o apprendono che non possono avere una data di gioco domani . Possono anche piangere in risposta a ferite emotive, come essere respinti dai pari o vedere un film triste.

I bambini in età scolare sono anche più bravi dei bambini più piccoli ad anticipare le reazioni degli altri alle loro lacrime. Possono piangere per esprimere sensi di colpa o rimorsi dopo essersi comportati male, al fine di diffondere la rabbia dei loro genitori (e forse evitare la punizione!). Potrebbero anche cercare di evitare di piangere di fronte a certi colleghi che, a loro avviso, difficilmente risponderanno gentilmente.

I costi sociali del pianto nei bambini in età scolare

A partire dal primo grado in poi, c'è spesso un costo sociale per i bambini che piangono in pubblico. A meno che non ci siano gravi lesioni fisiche, probabilmente è meglio evitare di piangere di fronte a colleghi o di rimandare le lacrime fino a un momento più privato. Inizialmente, le lacrime possono suscitare simpatia per i coetanei, ma quando i bambini piangono ancora e ancora in risposta alle frustrazioni che altri bambini prendono in corsa, le loro lacrime diventano scoraggianti. Gli altri bambini tendono a considerare i fan più acerbi come immaturi o semplicemente non divertenti da visitare. I bambini che piangono facilmente possono diventare bersagli del bullismo. Inoltre, i bambini che passano molto tempo a piangere stanno perdendo esperienze piacevoli come imparare, giocare e uscire con gli amici.

A volte le lacrime frequenti sono un segno di depressione o altre gravi difficoltà. Più spesso, sono un segno che un bambino non ha ancora sviluppato buone capacità per regolare le emozioni. Aiuta il tuo bambino a pianificare in anticipo le situazioni che tendono a suscitare lacrime. Questi potrebbero includere la perdita di un evento sportivo, non capire cosa fare a scuola o essere presi in giro. Brainstorming con il tuo bambino a venire con un piano specifico di cosa fare in queste situazioni, a parte piangere. Avere un piano può aiutare il bambino a sentirsi meno sopraffatto.

Strategie per gestire la voglia di piangere

Ecco alcune strategie generali che potresti voler condividere con tuo figlio per quando ha voglia di piangere in pubblico.

– Respira profondamente. I respiri lenti e profondi possono essere molto calmanti. Aiuta il tuo bambino a praticare la respirazione lentamente e in silenzio, attraverso il naso, attraverso la bocca.

– Contare. Conteggiare silenziosamente le piastrelle del pavimento, recitare numeri pari o fare calcoli matematici può essere una buona distrazione per aiutare il bambino a tornare in equilibrio.

– Fare una pausa. A volte il modo migliore per riguadagnare l'autocontrollo è di uscire dalla situazione. Il tuo bambino potrebbe andare in bagno o bere un bicchiere d'acqua.

– Self-comfort. Di 'a tuo figlio di incrociare le braccia e dargli un piccolo abbraccio mentre pensa ad un pensiero confortante come: "Starò bene", "Posso superare questo" o "Presto sarò a casa e posso dire a mamma o papà di questo. "

Il tuo bambino ha lottato con lacrime eccessive?

Articoli correlati:

Essere un buon sport

Linee guida per il Playdate dei bambini

Prevenzione delle esplosioni della mamma e del detonatore di papà

_____________________________________________________

© Eileen Kennedy-Moore, PhD. Google+ Twitter: psychauthormom

Eileen Kennedy-Moore, PhD, è autrice e psicologa clinica a Princeton, NJ (lic. # 35SI00425400). Parla frequentemente a scuole e conferenze sullo sviluppo sociale ed emotivo dei genitori e dei figli. www.EileenKennedyMoore.com

Iscriviti alla newsletter mensile del Dr. Kennedy-Moore per essere informato sui nuovi post sul blog Growing Friendships.

Eileen Kennedy-Moore, used with permission
Fonte: Eileen Kennedy-Moore, usato con permesso

Libri e video del Dr. Kennedy-Moore:

Hai mai desiderato un corso per genitori che potresti fare a tuo piacimento? Dai un'occhiata a questa divertente e affascinante serie audio / video sui sentimenti e le amicizie dei bambini di The Great Courses ® : Raising Emotionally and Socialially Healthy Kids . || Gli argomenti includono: insegnare ai bambini a prendersi cura; Sviluppare un'autostima genuina; Come i bambini gestiscono l'ansia e la rabbia; Giocare bene con gli altri; Crescere sociale nell'era digitale. Anteprima VIDEO

In vendita scontato del 70% su : www.TheGreatCourses.com/Kids

Smart Parenting per Smart Kids: nutrire il vero potenziale del tuo bambino || I capitoli comprendono: Perfezionamento del temperamento; Costruzione di connessione; Sviluppare la motivazione; Trovare gioia Anteprima VIDEO

Le regole non scritte dell'amicizia: semplici strategie per aiutare il tuo bambino a fare amicizia || I capitoli comprendono: The Shy Child; The Little Adult; Il bambino con un fusibile corto; The Different Drummer.

Che mi dici di me? 12 modi per attirare l'attenzione dei tuoi genitori senza colpire tua sorella. Anteprima VIDEO

I post sui blog di Friendships in crescita sono solo a scopo didattico generale. Possono o non possono essere rilevanti per la tua situazione particolare. Siete invitati a collegarvi a questo post, ma per favore non riprodurlo senza il permesso scritto dell'autore.

Credito fotografico: "Crying Yuri" di Emran Kassim / CC BY 2.0

_____________________________________________________

Per ulteriori letture:

Rottenberg, J. & VingerHoets, AJJM (2012). Piangere: chiamare per un approccio di durata della vita. Compasso di psicologia sociale e di personalità 6/3 , 217-227.

Hastrup, JL, Kraemer, DT, Bornstein, RF e Trezza GR (2001). Frequenza di pianto per tutta la vita. In AJJM Vingerhoets & RR Cornelius (Eds.), Adult crying: Un approccio biopsicosociale (pp. 55-70). Hove, Regno Unito: Brunner-Routledge.

Zeman, J., & Shipman, K. (1996). Espressione di affetti negativi da parte dei bambini: motivi e metodi. Psicologia dello sviluppo , 32 , 842-849.

Solutions Collecting From Web of "Aiutare i bambini che piangono facilmente"