Aiutare i bambini a far fronte a eventi traumatici

Foto via flickr, hughrocks, CC

UN

ge appropriate: fornire informazioni appropriate per l'età del bambino. I bambini non hanno bisogno di tutti i dettagli grafici. I bambini piccoli non hanno bisogno di lunghe spiegazioni, mentre i bambini più grandi possono trarre beneficio dall'apprendimento del background storico dei problemi.

Sii un buon ascoltatore: sii disponibile ad ascoltare i tuoi figli. Non ignorare le loro preoccupazioni, ma cerca di capirle.

C ontrol your responses-Restare calmo. I bambini prendono i loro segnali emotivi dagli adulti che li circondano.

D elete (inappropriato) televisione – La ripetuta visione di eventi tragici può traumatizzare i bambini più e più volte. Inoltre, i bambini non hanno bisogno di ascoltare le infinite speculazioni che fanno parte della maggior parte dei programmi di notizie.

E xpress amore – Inoltre, esprimi bontà; esprimere fede. Semplici atti di gentilezza rassicurano i bambini che la bontà esiste ancora.

F ocu on the helpers: enfatizzare il ruolo degli aiutanti fa capire ai bambini che ci sono molte persone coraggiose e premurose nel mondo.

Torniamo alle routine di famiglia: le routine rassicurano i bambini che il loro mondo va bene. Prestare particolare attenzione alle routine di andare a dormire.

H ugs: offri rassicurazioni fisiche.

Emozioni intense – Aspettatevi sensazioni intense che possono andare e venire. Possiamo modellare per i bambini come gestire le emozioni in modo costruttivo.

Ahi, alcuni bambini, in particolare gli adolescenti, possono usare l'umorismo come un modo per far fronte. Entro la ragione, accetta questo.

K ora le tue risorse-Sentiti libero di consultare amici, nonni, medici, consulenti scolastici secondo necessità.

Dì ai tuoi figli: "Ti amo". Digli spesso.

Gioco per bambini m initor – I bambini esprimono emozioni attraverso il gioco.

N otifica ciò di cui ha bisogno il tuo bambino – Sii preparato a dare al tuo bambino tempo e attenzione in più durante i periodi difficili.

Osserva i tuoi figli – A seconda della loro età, i bambini non possono esprimere le loro preoccupazioni verbalmente. Guarda i cambiamenti nel comportamento, nell'appetito e nei modelli di sonno.

P raggio come una famiglia: usa questa opportunità per avvicinarti spiritualmente come una famiglia. Considera di lasciare che i bambini scrivano lettere a Dio o disegni immagini.

Domande frequenti: rispondi direttamente alle domande, ma non fornirgli più informazioni di quelle che chiedono o più del necessario.

R eassure: se ti trovi di fronte a una domanda a cui non puoi rispondere, ricorda che la cosa più importante che puoi fare è rassicurare i tuoi figli che farai tutto il possibile per tenerli al sicuro.

Segnati i fatti: non abbellire o speculare su cosa è successo o cosa potrebbe accadere in futuro. Ciò non farà che acuire le paure dei bambini.

Fai attenzione ai tuoi bambini: i bambini piccoli sono notevolmente resilienti. Non dare per scontato che siano più spaventati di quanto non siano in realtà. Al contrario, non dare per scontato che non siano a conoscenza di ciò che è accaduto.

Reazioni agli eventi traumatici – Le reazioni a eventi traumatici possono comparire immediatamente dopo l'evento o possono insorgere settimane o mesi dopo.

V ulnerabili – I bambini che hanno già vissuto altri eventi stressanti sono più vulnerabili ai sintomi di stress post-traumatico.

Se cerchi un aiuto esterno – Se il tuo bambino sembra eccessivamente preoccupato e ha difficoltà con le normali abitudini (scuola, sonno, stare lontano da un genitore temporaneamente), considera di parlare con un medico, uno psicologo o un consulente scolastico.

X -tra pazienza: tu ei tuoi figli sarete probabilmente più stanchi e irritabili. Sii paziente extra.

Puoi fare la differenza: pensa a come la tua famiglia può aiutarti. I bambini possono riacquistare il senso di sicurezza se sentono di poter aiutare in qualche modo.

Z zzz-Lo stress prolungato sopprime il sistema immunitario, portando a una maggiore suscettibilità alle malattie. Assicurati che tu ei tuoi figli riposiate molto. Prendi il tempo per fare esercizio e ricorda di mangiare bene.

Solutions Collecting From Web of "Aiutare i bambini a far fronte a eventi traumatici"