Aggiornamento dello stato: nuove madri Fuggite su Facebook per trovare supporto

Ricordo vagamente i primi due mesi di vita delle mie figlie. Onestamente. E 'davvero una sfocatura quando penso ai lunghi giorni di alimentazione, sonnellino, cambio pannolini, fare il bucato e poi più bucato, e spingermi il cibo in bocca con una mano tenendo il bambino con l'altra. Sono riemerso dopo il terzo mese sentendomi semi-umano con sei ore di sonno regolari e una routine di balneazione (per me). So che non sono solo. Durante il tempo paradossale segnato da lacrime di gioia e lacrime di esaurimento, ci sono una miriade di modi per far fronte. Guardare gli episodi TV, chiamare gli amici e dormire sono alcune tattiche condivise dalle neomamme, ma una nuova ricerca del New Parents Project, uscita dalla Ohio State University, punta a un sorprendente nuovo meccanismo di coping: Facebook. I ricercatori erano interessati a studiare la relazione tra l'uso di Facebook e la transizione alla genitorialità. Hanno scoperto che mentre la mamma è un bambino dolce con ciucci e latte caldo, Facebook sta fasciato mamma nel calore di una comunità di sostegno collegata. In questo piccolo studio su 154 madri e 150 padri, il 44% delle neo-mamme ha dichiarato che il loro uso di Facebook è aumentato dopo il parto, rispetto al 27% che ha dichiarato di essere diminuito e il 29% ha dichiarato di rimanere lo stesso. Quali sono le qualità calmanti che le neo-mamme traggono da questa comunità online che li spinge a visitare più frequentemente?

Conferma

Ripensa al momento in cui la realtà si è ambientata e hai capito che questo bambino era tuo. Per la vita. A differenza di molte altre professioni che offrono tirocini e esperienza sul campo per imparare i dettagli del business, le poche esperienze che i genitori hanno pre-bambini stanno portando un uovo in giro in un cestino per una settimana o guardando i figli di altre persone. In entrambi i casi, il bambino non è tuo. Per la vita. Molte nuove madri sono piene di paura e ansia mentre affrontano il grande sconosciuto. Durante questa fase di transizione le nuove madri vogliono la conferma da parte di amici e familiari che stanno facendo qualcosa di giusto. Vogliono aumentare la fiducia e la competenza per crescere un bambino sano sin dal primo giorno. In questo senso, i ricercatori notano che Facebook può essere un modo per le neo mamme di connettersi con amici e familiari e cercare il loro sostegno in un momento molto stressante. Poiché le nuove madri non hanno il vantaggio di vivere in gruppi cooperativi come i nostri antenati primitivi, si sono adattate come creature sociali facendo clic su un pulsante su un sito web piuttosto che grugnendo a qualcuno in una grotta. Quando a quell'amico del college "piace" un commento o scrive parole di incoraggiamento, può far sentire una nuova madre meno sola e isolata e normalizzare il processo che sta vivendo. I commenti e le simpatie danno anche feedback alle nuove madri durante il periodo di transizione, che conferma positivamente il loro nuovo ruolo. Sia le madri che i padri inclusi in questo studio hanno riportato livelli più alti di soddisfazione nel ruolo dei genitori se hanno ricevuto commenti su foto di amici e familiari su Facebook.

Ventilazione

Le madri che hanno usato Facebook hanno riferito più frequentemente livelli più elevati di stress genitoriale. I ricercatori osservano che non ci sono dati sufficienti per dimostrare che l'uso di Facebook ha spesso causato stress nelle neo mamme, ma potrebbe essere che le madri che soffrono di livelli più elevati di stress cercano supporto su Facebook. Indipendentemente da ciò, resta il fatto che alcune nuove madri usano la comunità online per cercare aiuto sfogando sulle frustrazioni. Le nuove madri hanno bisogno di venire in aria. Sfogarsi su Facebook offre lo spazio per respirare aria fresca e ripulire i coniglietti di polvere che offuscano i loro pensieri. In sostanza, creano il proprio gruppo di supporto virtuale di persone che hanno vissuto esperienze simili o si identificano con loro in un momento fragile nel tempo. L'aggiornamento di stato diventa un diario online di lotte e fattori di stress, che può essere una fuga salutare. Condividere pensieri ed emozioni attraverso la scrittura espressiva porta ad una maggiore salute fisica e mentale, quindi in qualche modo le neo mamme stanno costruendo la capacità di recupero emotivo condividendo le vulnerabilità e cercando feedback e supporto dagli altri.

Per ulteriori informazioni su questo argomento ho posto una domanda sulla mia pagina personale di Facebook e ho chiesto alle madri come sono fuggiti dallo stress di essere una nuova mamma. Esercitare, mangiare, dormire, pulire, organizzare, connettersi con gli amici, guardare serie televisive popolari, fare shopping al centro commerciale, andare al supermercato da soli e guidare in macchina erano alcune delle risposte. Ovunque trovi il tuo supporto, cerca opportunità di connettersi con altre persone e condividere la tua esperienza. Sfogati delle tue frustrazioni e scrivi. Ti farà sentire meglio. Alla fine, la conferma e la ventilazione possono contribuire al tuo benessere generale e portare a una maggiore sicurezza nel tuo nuovo ruolo di madre.

Solutions Collecting From Web of "Aggiornamento dello stato: nuove madri Fuggite su Facebook per trovare supporto"