Aggiornamenti recenti in Screening corretto per ADHD

Quando ti viene chiesto di immaginare qualcuno con ADHD, probabilmente ti viene in mente un bambino che si agita senza fine, guizza intorno alla classe o parla incessantemente. L'ADHD è spesso concepito come un disturbo dell'infanzia, poiché i sintomi del disturbo tendono ad interferire con il comportamento e l'apprendimento della classe. Secondo l'Anxiety and Depression Association of America, tuttavia, circa il 60% dei bambini con ADHD mantiene la condizione in età adulta. Che funziona per circa 8 milioni di adulti con ADHD, o circa il 4% della popolazione degli Stati Uniti. I pazienti adulti con ADHD potrebbero non migliorare fino a quando il loro disturbo non viene trattato, e negli adulti, l'ADHD spesso si maschera come qualcos'altro.

Rilevazione di ADHD negli adulti

Un recente articolo su Clinical Psychiatry News evidenzia l'importanza dello screening degli adulti, in particolare degli adulti con problemi di salute mentale, per l'ADHD. Lo studio delinea l'articolo valutato 2.284 europei che hanno cercato assistenza psichiatrica in una struttura ambulatoriale. Dopo aver preso una storia di salute mentale e affidandosi a diversi strumenti di screening ADHD, gli autori dello studio hanno concluso che il 15,8% dei partecipanti soddisfaceva i criteri per l'ADHD secondo criteri precedenti, mentre il 17,4% si era qualificato per una diagnosi secondo i nuovi criteri del DSM-5.

Questi dati suggeriscono che le misure di screening di ADHD dovrebbero figurare in screening psichiatrici per adulti, non solo screening per bambini. E tra gli adulti sottoposti a trattamento psichiatrico, ma che non vedono un miglioramento, l'ADHD potrebbe essere il colpevole.

Le distrazioni costanti causate dal disturbo, ad esempio, possono causare una bassa autostima e depressione. Dal momento che gli antidepressivi non tratteranno la causa sottostante, tuttavia, i sintomi raramente la vita. Allo stesso modo, l'infinita ricerca di organizzarsi ed evitare le scadenze mancanti può sembrare molto simile al disturbo d'ansia generalizzato, o anche al disturbo ossessivo-compulsivo. Senza affrontare le difficoltà attenzionali che causano questi sintomi, però, potrebbero peggiorare. I farmaci usati per trattare alcune condizioni psichiatriche potrebbero persino peggiorare i sintomi dell'ADHD. I farmaci anti-ansia, ad esempio, possono peggiorare le capacità di gestione del tempo delle persone con ADHD causando esaurimento, letargia e procrastinazione. Incorporare le proiezioni di ADHD in interviste diagnostiche, tuttavia, garantisce adeguati interventi precoci, risparmiando così tempo e denaro ai pazienti.

Sintomi di ADHD per adulti

I criteri diagnostici per l'ADHD tra adulti e bambini sono gli stessi. Tuttavia, l'ADHD può essere più difficile da catturare negli adulti, dal momento che gli adulti hanno un maggiore controllo sulla loro vita quotidiana e possono trovare sistemazioni per far fronte alle sfide dell'attenzione. Un adulto con ADHD potrebbe, ad esempio, iniziare la propria attività per evitare la costante frustrazione di un ambiente di lavoro strutturato. Manifestazioni comuni di ADHD tra gli adulti includono:

• Depressione. Le persone con ADHD non trattate possono lottare per rimanere motivati ​​o raggiungere i loro obiettivi, portando alla depressione.

• Ansia. Scadenze perse, difficoltà a stare al passo con il lavoro e relazioni compromesse sono comuni tra gli adulti con ADHD. Queste sfide possono portare all'ansia.

• Rabbia. L'ADHD è intrinsecamente frustrante, ed è comune per gli adulti con la condizione di avere problemi di controllo degli impulsi che provocano aggressività e persino scoppi d'ira. Rompere le cose, urlare ai propri cari, o farsi prendere dal panico in risposta a piccoli contrattempi tutti possono essere una parte dell'adulto ADHD.

• Difficoltà con la gestione del tempo. Se non puoi o non vuoi mantenere un programma giornaliero, hai difficoltà a valutare quanto tempo impiegheranno le attività comuni, o perderai costantemente le scadenze, potrebbe essere l'ADHD.

• Oblio. L'oblio è un sintomo caratteristico dell'ADHD. Mentre i bambini possono manifestare questo sintomo dimenticando libri o compiti a casa, gli adulti hanno maggiori probabilità di perdere le scadenze, dimenticare i compleanni e lottare per gestire le responsabilità.

• Perdere frequentemente cose

• Difficoltà di messa a fuoco. Che si stia perdendo la cognizione della conversazione quando si parla con il proprio coniuge o si desidera scalare le pareti quando si partecipa a una conferenza, le difficoltà con attenzione e attenzione sono i tratti distintivi dell'ADHD.

• Guida spericolata, che è il risultato dell'impulsività dell'ADHD combinata con difficoltà a mantenere l'attenzione per lunghi periodi di tempo. Molte persone con testo e guida ADHD.

• Difficoltà nella definizione delle priorità. Una persona con ADHD potrebbe trascorrere un giorno in un'attività che dovrebbe richiedere 10 minuti o 10 minuti in un'attività che dovrebbe richiedere un giorno.

• irrequietezza, irrequietezza e difficoltà a stare fermi.

• Problemi di relazione. Le persone con ADHD hanno difficoltà ad ascoltare, problemi a ricordare le loro promesse e difficoltà a seguire gli impegni, che possono aggiungere difficoltà alle relazioni.

Opzioni di trattamento

L'ADHD negli adulti è altamente curabile. Anche se questo disturbo può causare il caos nella tua vita, l'aiuto è spesso solo alcune sessioni di consulenza o una prescrizione. La strategia di trattamento più efficace accoppia le medicine, i rimedi per lo stile di vita e la terapia. Ogni approccio terapeutico, tuttavia, ha i suoi vantaggi e svantaggi.

La terapia aiuta le persone con ADHD a capire le loro condizioni e ad escogitare strategie per far fronte in modo più efficace. La terapia può essere particolarmente utile per riparare le relazioni interrotte e aiutare le persone con ADHD a trovare modi per rallentare i loro pensieri, rimanere concentrati ed evitare comportamenti impulsivi. La terapia cognitivo-comportamentale può essere particolarmente efficace, ma la qualità della relazione tra cliente e terapeuta è molto più importante del metodo di trattamento specifico usato.

I farmaci offrono sollievo immediato. Per molti adulti i farmaci sono un'opzione temporanea che consente loro di concentrarsi sulla terapia e implementare rimedi di stile di vita sani. I farmaci stimolanti come Adderall, Vyvanse e Ritalin si sono dimostrati altamente efficaci negli adulti con ADHD. Tuttavia, questi stimolanti possono diventare additivi e comportare il rischio di alcuni effetti collaterali. Per gli adulti che preferiscono evitare uno stimolante, Strattera può essere efficace. Alcune persone con ADHD possono anche prendere antidepressivi per far fronte alla depressione che l'ADHD può indurre.

Infine, fare cambiamenti di stile di vita sani può essere la chiave per superare l'ADHD. Alcuni passaggi che possono aiutare gli adulti a far fronte a questa condizione includono:

• Annotare le date importanti in un calendario

• Implementazione di un sistema organizzativo

• Ottenere aiuto per mantenere puliti casa o ufficio

• Ottenere alloggi al lavoro o a scuola; ad esempio, gli studenti con ADHD hanno spesso diritto a tempi di prova più lunghi.

• Mangiare una dieta più sana

• Fare molto esercizio fisico

• Riduzione di altri fattori di rischio, come l'abuso di droghe

Per molte persone con ADHD, il trattamento giusto elimina completamente i sintomi. La stragrande maggioranza delle persone con ADHD provano almeno un certo sollievo. Ancora meglio, l'ADHD è dotato di un insieme unico di abilità, così gli adulti che cercano un trattamento sono in grado di minimizzare i sintomi negativi dell'ADHD e concentrarsi sulle opportunità che offre per il pensiero creativo e per la nuova soluzione dei problemi.

Riferimenti:

ADHD per adulti (disturbo da deficit di attenzione / iperattività). (2013, 7 marzo). Estratto da http://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/adult-adhd/basics/treatmen…

Jancin, B. (2014, 30 ottobre). Considera l'ADHD in pazienti ambulatoriali psichiatrici non psicotici adulti. Estratto da http://www.clinicalpsychiatrynews.com/news/news/single-article/consider-…

Solutions Collecting From Web of "Aggiornamenti recenti in Screening corretto per ADHD"