Affrontare il senso di colpa e evitare la manipolazione

Una delle esperienze più problematiche che i genitori affrontano con i bambini in difficoltà è il costante giudizio. Nei tuoi primi anni da genitore potresti aver sentito dire che se hai disciplinato il tuo bambino in modo più efficace, offerto attività migliori, trovato terapisti migliori, praticato uno stile di vita più sano o impegnato in una vera e propria cornucopia di altre pratiche, tutto sarebbe diverso. È vero che i genitori possono influenzare molto il modo in cui un bambino si rivela, ma il tuo bambino è molto più di un prodotto della tua genitorialità. Le prime influenze come amici, insegnanti e la comunità circostante svolgono ruoli significativi, ma le malattie mentali genetiche non possono essere modificate solo da una buona genitorialità. Se vuoi essere un genitore di un bambino adulto che ha problemi emotivi, dovrai trovare dei modi per sfuggire al senso di colpa, perché il senso di colpa ti rende vulnerabile alla manipolazione.

È questo il mio errore?

Nessuna singola forza può controllare completamente il tuo bambino, il che significa che la semplice risposta a se questa è la tua colpa è un clamoroso "no". Certo, la vita è piena di sfumature e la tua situazione potrebbe essere una di queste. Forse hai avuto problemi con te stesso quando tuo figlio stava crescendo, o forse hai lottato con il senso di colpa perché non cercavi un trattamento precoce per tuo figlio o negavi i suoi problemi. È vero che i genitori spesso giocano un ruolo nello sviluppo adulta di problemi come l'abuso di sostanze e il comportamento criminale, ma non esiste una semplice correlazione uno a uno tra le scelte genitoriali e le lotte degli adulti.

Valutare ciò che avresti potuto fare diversamente è una strategia sana che può aiutarti a fare delle scelte migliori in futuro. La verità, tuttavia, è che ogni genitore commette errori. La genitorialità è un'impresa intrinsecamente colpevole e persino i genitori i cui figli sembrano lottare perfettamente con la colpa. Il fatto che tu ti senta in colpa non significa che sei colpevole. E anche se hai commesso terribili errori genitoriali tuo figlio, la vita di tuo figlio è in definitiva la sua stessa creazione.

Perché non puoi cambiare il tuo bambino

Indipendentemente dalle scelte che hai fatto quando tuo figlio era più giovane, non puoi costringere il bambino a cambiare quando diventa un'adulta. Non puoi costringerla a un trattamento, amarlo nel benessere o contare sul lavoro giusto, sulla religione giusta o sullo stile genitoriale giusto che cambi il tuo bambino. Il tuo bambino è una persona indipendente e autonoma che è in grado di fare le sue scelte. I bambini disturbati cambiano solo quando sono pronti a farlo, indipendentemente dal numero di risorse che offri.

La cosa migliore che puoi fare per tuo figlio è creare un ambiente che incoraggi e supporti cambiamenti positivi. E uno dei modi migliori per farlo è quello di mantenersi in salute, fisicamente e psicologicamente. Questo spesso significa stabilire dei confini con il tuo bambino, rifiutando di "salvare" tuo figlio dalle conseguenze delle sue povere decisioni e persino proteggere gli altri membri della tua famiglia da tuo figlio.

Senso di colpa e manipolazione

I bambini disturbati possono diventare maestri manipolatori. Sanno che le loro scelte sono dolorose per i loro genitori e quando vogliono qualcosa, possono usarlo a loro vantaggio. La tua colpa ti rende vulnerabile alla manipolazione.

Mentre la responsabilità è un'abilità chiave della vita con effetti trasformativi, non è saggio dare la colpa a tuo figlio. Se hai fatto qualcosa di cui ti vergogni, scusa e vai avanti. Non soffermarti su di esso o permettergli di servire continuamente come strumento di manipolazione. Anche se continui a lottare con il senso di colpa, tuo figlio non ha bisogno di sapere su questo senso di colpa, ed è una buona idea evitare di visualizzarlo quando il bambino è nei paraggi.

Strategie di coping sano

Il senso di colpa può essere doloroso e onnipotente. Inoltre, se continui a lottare con il senso di colpa, non sarai in grado di sentirti psicologicamente sano, il che ti rende continuamente vulnerabile alle sofferenze causate dal comportamento del tuo bambino. Non c'è una bacchetta magica per il senso di colpa. Invece, far fronte è un processo lungo e spesso molto arduo. Prova alcuni dei seguenti per ottenere sollievo, o anche solo una breve pausa, dalla tua colpevolezza:

• La terapia può aiutarti a risolvere i tuoi sentimenti riguardo alle lotte del tuo bambino e ad aiutarti a trovare le migliori abilità di coping. Se il bambino è in fase di recupero, la terapia familiare può aiutarti a reindirizzare la relazione con il bambino.

• L'attività fisica è associata a diminuzione dei sintomi di depressione e ansia. Cerca di ottenere da 30 a 60 minuti di esercizio quasi tutti i giorni della settimana. Le routine di esercizio basate sul rilassamento come lo yoga possono essere particolarmente utili.

• Prenditi del tempo per fare le cose che ti piacciono. I genitori di bambini in difficoltà a volte scoprono che tutto il loro tempo è dedicato a strategie su come aiutare i loro figli, ma non puoi aiutare tuo figlio se stai lottando e sopraffatto. Unisciti a un club del libro o prendi lezioni per imparare come fare qualcosa che hai sempre desiderato fare. Trascorri del tempo con gli amici e la famiglia e pianifica le attività del tempo libero ogni giorno.

• Stabilisci confini costanti con tuo figlio se usa costantemente il senso di colpa per manipolarti.

Il senso di colpa gioca brutti scherzi alla mente. Può convincerti che le battaglie di tuo figlio sono colpa tua e che tutto andrà meglio se solo il tuo bambino migliorerà. Ma nessuna singola azione può risolvere un'intera vita. Concentrandoti sulle tue esigenze, diventerai un genitore migliore e sarai meglio preparato per aiutare il tuo bambino quando necessario.

Riferimenti:

Bottke, A. (2008). Stabilire i confini con i tuoi figli adulti. Eugene, OR: Harvest House.

De Moor, MM, Boomsma, DI, Stubbe, JH, Willemsen, G. e De Geus, EC (2008). Test di causalità nell'associazione tra esercizio regolare e sintomi di ansia e depressione. Archives of General Psychiatry, 65 (8), 897-905. doi: 10.1001 / archpsyc.65.8.897

Solutions Collecting From Web of "Affrontare il senso di colpa e evitare la manipolazione"