ADHD per adulti e lavoro: Turbo carica il tuo successo

ADHD per adulti e lavoro: Turbo carica il tuo successo

 iofoto
Fonte: istock di copyright: iofoto

Winnie * è una donna di 28 anni che ha completato la scuola di business lo scorso anno e attualmente sta lavorando in contabilità in una società immobiliare. Il suo manager è rimasto molto deluso dalle sue prestazioni a causa di errori incuranti, scadenze mancanti e prestazioni irregolari. Lei è in un periodo di prova di due mesi ed è nel panico. Così, mi ha contattato per affrontare la sua insonnia, l'ansia e la domanda se la sua passata diagnosi di ADHD sta attualmente influenzando la sua carriera.

A Winnie è stata diagnosticata l'ADHD, iperattività, quando era in quarta elementare e le medicazioni l'hanno aiutata per diversi anni. Inoltre, ha avuto la fortuna di ricevere un tutorato completo in tutte le sue materie e ha ottenuto buoni risultati a scuola. Tuttavia, quando si è trasferita in uno stato diverso, i suoi genitori hanno deciso di non continuare il trattamento. Ha continuato con il suo tutoraggio.

Ha lottato con il liceo e il college, sfidato con attenzione, attenzione e gestione del tempo. Dopo il college, ha lavorato per diversi anni nelle vendite e ha fatto molto bene. Ha goduto di intrattenere i clienti e ha avuto molto successo se non con gli aspetti noiosi del suo lavoro come le note spese e le relazioni mensili. Spesso lavorava per settimane a un progetto e poi, quando si incontrava con il suo manager, scopriva di aver frainteso lo scopo e il focus del progetto e doveva ricominciare da capo. Era cronicamente ansiosa e si sentiva sopraffatta e indietro. Ogni giorno, non sapeva quale progetto o attività iniziasse e spesso passava da un'attività all'altra evitando di fare del tutto il suo lavoro.

Quando ci siamo incontrati, ho fatto una valutazione psichiatrica completa della sua storia e dei sintomi attuali. Le ho spiegato che aveva l'ADHD e che questi sintomi spesso continuano nell'età adulta. Le ho anche spiegato che la sfida significativa con l'ADHD è la difficoltà con il funzionamento esecutivo. Dalla sua storia, era chiaro che la sua ansia e insonnia erano secondarie alle sue lotte in ufficio.

L'ho riavviata su Adderall, nonché un corso mirato di terapia per aiutare a insegnare le sue strategie e abilità per affrontare le sfide della sua funzione esecutiva. Nel giro di quattro settimane, le sue prestazioni e la sua produttività erano drasticamente migliorate. Ha avuto un incontro di follow-up con il suo manager che era rimasto molto impressionato dal suo nuovo livello di prestazioni. Entro un anno, è stata promossa a una posizione di alto livello.

Molte persone considerano l'ADHD come una difficoltà con attenzione o concentrazione. Tuttavia, la menomazione più significativa a livello professionale è spesso dovuta a problemi con la funzione esecutiva, attività che includono pianificazione, definizione delle priorità, strategie, motivazione, attività iniziali e attenzione ai dettagli.

I farmaci per l'ADHD per adulti sono estremamente efficaci per circa il 70-80% dei pazienti. I farmaci spesso migliorano concentrazione, attenzione, distraibilità e impulsività. Tuttavia, molti pazienti sui farmaci continuano a sperimentare sfide sul posto di lavoro a causa della scarsa funzione esecutiva.

Per coloro che hanno problemi con la funzione esecutiva, ecco cinque strategie per migliorare le prestazioni e l'efficacia della tua carriera:

Chiarire le aspettative

Spesso le persone con ADHD sono molto creative ed energiche. Come si sa, uno dei miei mentori dice che le persone con ADHD sono come auto da corsa veloci senza freni funzionanti, saltano fuori dal cancello con entusiasmo, ma non necessariamente con obiettivi realistici o ben pensati. Come Winnie, molte persone lavoreranno per settimane ma non riescono ad arrivare ai risultati che la squadra sta cercando. Pertanto, chiarisci sempre le aspettative con il tuo cliente, capo o responsabile. Ecco alcune domande che potresti voler porre:

Che aspetto ha il successo con questo particolare progetto? Qual è l'intervallo di tempo per il progetto? Qual è lo scopo del progetto? Stiamo mirando a grandi tratti e concetti o drilling fino a dettagli granulari?

Richiedi un feedback

Spesso, le persone con ADHD hanno affrontato molti fallimenti o delusioni prima nella loro vita. Pertanto, sono gravati da dubbi e vergogna significativi ed evitano di entrare in contatto con il team o il manager o di chiedere feedback, temendo l'esposizione a potenziali critiche.

Oltre a chiarire le aspettative, è essenziale ricevere feedback sul lavoro durante tutto il progetto, specialmente all'inizio del processo. Una paziente con cui ho lavorato evita di chiedere un feedback su un grande progetto e dopo tre mesi ha scoperto di avere idee interessanti ma queste idee erano in contrasto con la visione del leader del team.

Winnie generalmente si incontrava con il suo manager su base mensile come parte del protocollo aziendale. Tuttavia, ho raccomandato che si incontrasse anche due volte a settimana per dieci minuti con il suo manager per assicurarsi che i suoi progressi e la qualità del lavoro siano congruenti con le aspettative. Winnie ha detto che questi incontri bisettimanali l'hanno anche aiutata con la responsabilità e migliorato la sua motivazione e il livello di fiducia. Il suo manager ha anche commentato la dedizione di Winnie e il nuovo fidanzamento.

Mano Scrivi una strategia

Winnie e molti dei miei pazienti intraprendono grandi progetti senza una strategia scritta. È come navigare in Europa senza una bussola o una mappa. Altri potrebbero evitare di intraprendere progetti coinvolti perché sono sopraffatti dall'idea.

Prima ancora di iniziare qualsiasi progetto, grande o piccolo, prendi un foglio di carta o un taccuino e annota i passaggi specifici per il progetto. E, voglio evidenziare la parte su come scriverlo a mano. Spesso, le persone con ADHD sono studenti visivi e cinestetici. Scrivere il piano a mano anziché digitarlo su una tastiera può migliorare notevolmente la tua capacità di pianificazione e creatività. Non deve essere composto perfettamente e può essere un processo dinamico e circolare. Non si può nemmeno anticipare tutti i passaggi all'inizio. In tal caso, uno dei passaggi potrebbe essere quello di chiedere ad un consulente di fiducia una certa domanda o di fare qualche ricerca. Alcuni passaggi potrebbero essere troppo ampi e potrebbero dover essere suddivisi in piccoli passi, soprattutto se sono nebulosi o sembrano opprimenti.

Durante una delle nostre sessioni iniziali, Winnie è arrivata freneticamente alla nostra sessione per una presentazione imminente a un vicepresidente senior dell'azienda. Insieme, abbiamo sviluppato una strategia scritta a mano per la presentazione. Alla fine della nostra sessione, lei non era solo più calma, ma era entusiasta di iniziare. Alcune sedute dopo, ha riferito che la ricezione della sua presentazione è stata stellare.

Mantenere un elenco di attività coordinate e calendario

Ho un modo di dire con i miei pazienti: "Se non è nel calendario, non esiste". Ciò significa che se un'attività o una cosa da fare non viene inserita o registrata in una specifica fascia oraria sul calendario, c'è una buona possibilità che sarà dimenticato o "cadere attraverso le fessure".

Una volta elencati tutti i passaggi del progetto, scrivi ogni passaggio in una data e un'ora specifiche nel tuo calendario. È possibile che non si conoscano i tempi specifici in cui un articolo può essere effettivamente completato o quando un compito con priorità più elevata può intervenire. Tuttavia, fare un'ipotesi consapevole dei potenziali tempi in cui è probabile che un compito venga lavorato aumenta le possibilità di successo e ti aiuta a sentirti più calmo e meno sopraffatto andando avanti. Inoltre, avere un calendario scritto che mostra tutte le tue attività in un unico posto ti aiuta a stabilire le priorità e a concentrarti sul lavoro da svolgere.

Altre attività, riunioni, eventi sociali o di rete, classi e appuntamenti dovrebbero essere inseriti nel tuo calendario. Raccomando che le persone utilizzino un calendario "settimana a colpo d'occhio" per avere una panoramica dell'intera settimana che mostri come le diverse responsabilità e compiti interagiscono e si collegano tra loro. Raccomando di nuovo un calendario cartaceo vecchio stile, per il motivo che le persone con ADHD spesso funzionano meglio usando la scrittura a mano invece di usare un calendario digitale sul computer.

Allo stesso modo, consiglio di avere un notebook, come un Moleskin rilegato da utilizzare come notebook. Qui puoi scrivere tutte le tue cose da fare in un unico posto ed evitare il problema di avere articoli scritti in più posti. Ogni pagina del notebook rappresenta un giorno separato e include tutte le attività, le chiamate telefoniche e le note che si verificano in quel giorno. Anche in questo caso, ogni attività dovrebbe essere scritta in un momento specifico nel calendario.

Crea il tuo manuale di Master

Le persone con ADHD per adulti spesso non conoscono le "regole" di un'azienda o di una squadra. Queste informazioni possono includere i parametri specifici dell'azienda di documenti o presentazioni, l'organizzazione dei file e le norme di conformità. Può anche includere password, protocolli e aspettative non scritte.

A uno dei miei pazienti è stato richiesto di organizzare una riunione trimestrale che includesse tutti i dirigenti di livello superiore con requisiti molto specifici sugli inviti, prenotare in anticipo una sala conferenze, richiedere oratori ospiti e una quantità enorme di dettagli piccoli ma importanti. Sarebbe sempre molto nervoso perché di solito dimenticava molti dei dettagli di questo processo dopo la riunione trimestrale. Per aiutarlo abbiamo scritto le informazioni specifiche nel suo "Master Handbook" personale. Così, ogni trimestre, aveva tutti i dettagli a portata di mano e successivamente si sentiva più calmo e in controllo della situazione.

Sommario

Deficit nel funzionamento esecutivo sono un ostacolo principale e la sfida delle persone con ADHD per adulti. L'utilizzo di questi metodi e strategie organizzative può contribuire notevolmente a migliorare il funzionamento esecutivo e raggiungere il successo che stai cercando nella tua vita personale e professionale.

Durante i successivi mesi di trattamento, Winnie ha iniziato a migliorare. Inizialmente, ci siamo incontrati ogni due settimane per affrontare strategie e competenze. Tuttavia, dal momento in cui Winnie ha iniziato a incorporare i nuovi comportamenti, non ci è stato necessario incontrarsi così spesso e attualmente ci si incontra ogni mese o due. Durante lo scorso anno, ha compiuto enormi progressi ed è stata promossa una seconda volta, a capo squadra. Gestisce una squadra di quattro persone e rimane concentrata sui suoi compiti, obiettivi e sui progressi dell'intero team in modo molto efficace. Anche se alcuni compiti cadono nel dimenticatoio e lei non sempre aderisce perfettamente alle strategie, ha fatto molta strada per diventare un leader stimato e membro integrante dell'azienda.

Utilizzando queste strategie, molti dei miei pazienti hanno migliorato con successo la loro efficacia professionale e personale ed è stato estremamente gratificante essere parte di questo viaggio. Alcune di queste strategie potrebbero non essere applicabili a te o al tuo lavoro esattamente allo stesso modo. Tuttavia, quando le persone con ADHD per adulti incorporano queste strategie e le mettono a punto per soddisfare le loro esigenze individuali, spesso possono esserci guadagni significativi.

* I dettagli sono stati modificati per proteggere la riservatezza di tutti i pazienti.

Solutions Collecting From Web of "ADHD per adulti e lavoro: Turbo carica il tuo successo"