ADHD: cosa fare quando l'insegnante chiama

1. Sii consapevole dell'ambiente del tuo bambino. Esplora i contesti che sono spiegazioni per il comportamento, come fattori di stress esterni. Prendi in considerazione eventuali cambiamenti rilevanti nella tua famiglia in termini di finanze, problemi di salute fisica e mentale o altri fattori significativi. Considerare anche i fattori nutrizionali: troppo zucchero e saltare la colazione sono entrambi legati alla difficoltà di concentrazione.
2. Cerca soluzioni. Chiedi all'insegnante, "Che cosa faremo per sostenerla?" I bambini devono imparare come apprendere e ogni ostacolo nell'educazione non è la disfunzione cerebrale. Il tuo bambino potrebbe semplicemente aver bisogno della ripetizione, della pratica delle abilità di base e del coaching per eccellere a scuola.
3. Considera che tuo figlio potrebbe non essere il problema. A volte lo stile di apprendimento dei nostri figli e il profilo di punti di forza e di debolezza significano che hanno bisogno di alloggi. Anche se cambiare scuola potrebbe non essere un'opzione, puoi comunque proteggere la passione e la motivazione di tuo figlio incoraggiandoli a perseguire le cose che attirano la loro attenzione.
4. Sii un buon ascoltatore. Quando un bambino ha un conflitto con un insegnante o compagni di classe, il nostro primo approccio dovrebbe essere quello di ascoltare i reclami del bambino. Considera che alcuni insegnanti potrebbero non essere la migliore corrispondenza per tuo figlio, e allo stesso modo per i compagni di classe. Il bullismo accade e ha dimostrato conseguenze a lungo termine. Chiedi a tuo figlio come vede il problema, ascoltalo e prendilo sul serio.
5. Definisci anormale. Nei ragazzi attivi, è del tutto normale che mostrino un comportamento turbolento. Esistono molti modi creativi per convogliare l'energia fisica e consentire il rilascio produttivo di tale energia può alleviare o addirittura eliminare molti cosiddetti problemi.
6. Guarda dentro Il tuo bambino riceve nutrimento emotivo dai suoi genitori, quindi se stai avendo problemi, lei potrebbe prendere il tuo dolore emotivo.
7. Sii un ottimista. Ogni forza è una risorsa per rattoppare un punto debole. Concentrarsi sugli attributi positivi che si trovano comunemente nei bambini con ADHD: creatività, sensibilità emotiva, esuberanza, intuizione interpersonale e connessione con la natura. Creare una lista dei numerosi regali di tuo figlio prima di restituire la telefonata di un insegnante o di partecipare a una riunione genitori-insegnanti può aiutarti a mantenere un atteggiamento positivo.
8. Tradurre i "sintomi" in "bisogni". Sii un sostenitore dei bisogni unici di tuo figlio. Ad esempio, l'iperattività è un'esigenza per l'attività fisica. Quando l'insegnante di tuo figlio fa riferimento a un problema, pensa a come tradurlo in un bisogno specifico che può essere soddisfatto con il supporto di te e della scuola.
9. Ricorda: la chiamata dall'insegnante non è una diagnosi. Ci sono molti fattori che possono contribuire alla difficoltà di concentrazione o comportamento distruttivo del bambino in classe. Contrariamente alla credenza sempre più popolare, l'ADHD dovrebbe essere l'ultima spiegazione possibile esplorata, non la prima.

Solutions Collecting From Web of "ADHD: cosa fare quando l'insegnante chiama"