ADHD con amore, gratitudine, esasperazione e perdono

Avere un bambino affetto da Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) può essere come vivere con un colibrì, un bersaglio energico e in continuo movimento. Per i genitori e fratelli del bambino che ronza costantemente intorno, si ha bisogno di una sana dose di umorismo e pazienza. Le dinamiche familiari sono diventate così tese nell'amore, nella gratitudine e nel ciclo di esasperazione che ha costretto una giornalista vincitrice del premio Pulitzer, Katherine Ellison, a documentare ciò che è accaduto nella sua famiglia nel suo molto elogiato Buzz: un anno di attenzione .

I bambini con ADHD sono provocatori di rischio. Virginia Douglas, la ricercatrice canadese accreditata per aver prima individuato la componente "attenzione" dell'ADHD, racconta la storia di una bambina studiata che ha risposto al suo abbraccio spontaneo dandole uno schiaffo sul sedere. Douglas, i cui figli non hanno avuto il disturbo, hanno apprezzato l'imprevedibilità dei bambini che ha studiato e la loro mancanza di "filtri" che li ha resi così spesso così gioiosamente espressivi.

Sfida e conflitto

Ricercatore avido, Ellison ha osservato: "In molti casi avere qualcuno nella tua famiglia con ADHD significa che ci saranno più conflitti. Una ragione per questo è che le persone con questa condizione spesso sentono il bisogno di "svegliare" il loro cervello; loro bramano la stimolazione. Una teoria molto convincente che ho sentito suggerisce che oltre a desiderare novità, cibi diversi e avventure, le persone con ADHD tendono anche a produrre conflitti all'interno della famiglia, ad esempio provocando i loro fratelli ".

Ellison ha accettato la sfida di trovare una soluzione per suo figlio, che lei chiama Buzz, perché mentre i conflitti della sua famiglia diventavano sempre più intensi, arrivò al punto di sentire che aveva solo tre scelte: andava in collegio. Lei andrebbe in AWOL. Oppure collaborerebbero per trovare nuovi modi di vivere più pacificamente insieme.

Ellison, un ex corrispondente straniero, che è stato preso in ostaggio dai contadini messicani, arrestato dalla polizia cubana, gas lacrimogeno a Panama e inseguito da api assassine, arrivò a credere che la sfida di arrivare a una vita familiare ragionevolmente normale fosse i suoi compiti più difficili. Ma nel bel mezzo di tutto ciò ha trovato meccanismi di coping:

5 modi per far fronte alle famiglie di ADHD, secondo Ellison

  • Sii clemente e trova un partner che lo è ancora di più. "Ho avuto la fortuna di trovare un uomo che perdona e paziente e che raramente mi rimprovera per non aver rispettato i miei impegni", dice Ellison.
  • Sii grato di avere nella tua vita un bambino che è un vero incantatore, almeno una parte del tempo.
  • Accetta il fatto che devi diventare un super-genitore, come ha spiegato il dottor Ned Hallowell, un noto esperto di ADHD. Non c'è modo di aggirare il fatto che i genitori di bambini con ADHD significano più lavoro, tra cui più riunioni di insegnanti, più supervisione e più istruzione. (Www.DrHallowell.com)
  • Impara a concentrarti sulle qualità positive di un bambino ADHD, soprattutto perché ricevono così tanti input negativi dal resto del mondo.
  • Presta molta attenzione a quanta pressione hai sotto, e trova i modi per alleggerirla, che si tratti di esercizio fisico, di uscire con le amiche o di HBO.

Promesse non mantenute

Gran parte della ricerca sulle dinamiche familiari di ADHD non è incoraggiante. Almeno due studi hanno trovato che il tasso di divorzio è da 2 a 3 volte maggiore quando un coniuge o un bambino ha l'ADHD. La ricerca mostra che se un bambino ha l'ADHD è probabile che anche uno o entrambi i genitori abbiano la condizione.

Ellison crede: "Un problema frequente nelle relazioni che coinvolgono l'ADHD è che un partner promette troppo e l'altro si sente tradito. Quando prometti troppo e poi non ti consegnano, il tuo coniuge pensa che tu sia inaffidabile perché prometti di fare qualcosa che sembrava perfettamente fattibile al momento, ma semplicemente non puoi fare tutto. "

Un viaggio spirituale

Ellison dice che il modo migliore in cui ha imparato ad adattarsi alle dinamiche della sua famiglia particolare è stato quello di pensarla come una sfida per evolvere: diventare più paziente e tollerante, prendere le cose meno personalmente e concentrarsi sul positivo. È grata a suo figlio per averle dato questi doni.

risorse

Ellison è anche l'autrice di "The Mommy Brain: come la maternità ti rende più intelligente." Un nuovo e-book per "Buzz" è appena stato pubblicato, con il titolo "Buzz: una ricerca della mamma, della comprensione e della pazienza di ADHD" In aggiunta, Ellison ha recentemente consegnato il manoscritto per un nuovo libro in collaborazione con il docente e ricercatore di Harvard Todd Rose, che racconta la storia della vita di Rose e lavora sulla riforma dell'istruzione per rendere la scuola più coinvolgente e sopportabile per i bambini con tutti i tipi di approcci all'apprendimento. Scopri di più sulla pagina Facebook di " Buzz: A Year of Paying Attention " e su www.KatherineEllison.com.

Hai letto questi articoli?

8 modi per dire che ti amo

Quattro passi per l'amore incondizionato attraverso risate e perdono

Rita Watson su Twitter @ LoveColumnist

Copyright 2011 Rita Watson / Tutti i diritti riservati

Solutions Collecting From Web of "ADHD con amore, gratitudine, esasperazione e perdono"