Addormentato al volante

All'inizio di questo mese due agenzie federali hanno annunciato che stavano facendo marcia indietro su una nuova regola volta a proteggere meglio il pubblico da un camion o da un treno che si precipitava addosso a noi con qualcuno addormentato ai comandi.

La nuova regola, precedentemente annunciata come sulla strada e ora abbandonata, aveva lo scopo di rafforzare il modo in cui i conducenti di camion e gli operatori dei treni dovevano essere liberati dall'apnea del sonno prima di essere autorizzati a svolgere i loro compiti. L'apnea ostruttiva del sonno, o OSA, è un problema di salute abbastanza comune. Il malato è troppo affaticato e si addormenta quando lui o lei altrimenti dovrebbe essere vigile. Questo perché il sonno regolare è orribilmente interrotto da periodi di respirazione bloccata o assente, l'apnea nell'apnea notturna. Questa condizione è più comune con l'invecchiamento e soprattutto tra quelli con obesità, un rischio professionale per molti conducenti. L'OSA può essere aggravata cambiando i turni di lavoro e le ore di lavoro irregolari o lunghe. La guida a lungo raggio costituisce una tempesta OSA perfetta.

I federali che guidano l'inversione contabile sull'apnea notturna sono la Federal Motor Carrier Safety Administration (FMCSA) e la Federal Railroad Administration (FRA). Il loro comunicato stampa congiunto del 4 agosto "FMCSA e FRA ritirano l'avviso dell'avanzata proposta di regolamentazione dell'apnea ostruttiva del sonno tra i conducenti di veicoli a motore e ferroviari" potrebbe non rappresentare l'anima dell'intelligenza ma sicuramente è stato breve, arrivando con solo 90 parole terse : "La Federal Motor Carrier Administration Administration (FMCSA) e la Federal Railroad Administration (FRA) ritirano il 10 marzo 2016 un preavviso di regolamentazione delle regole relative alla prevalenza dell'apnea ostruttiva notturna moderata-severa (OSA) tra le persone che occupano la sicurezza posizioni sensibili nel trasporto su strada e su rotaia e le sue potenziali conseguenze per la sicurezza del trasporto su strada e su rotaia. Le Agenzie hanno deciso di non emettere un avviso di regolamentazione proposta in questo momento e ritengono che gli attuali programmi di sicurezza e la regolamentazione della FRA che affrontano la gestione del rischio di affaticamento siano le vie appropriate per affrontare l'OSA. "

Il mini-comunicato stampa (più di una fuga stampa) ha anche fornito un link ad un annuncio un po 'più lungo della non-azione nel Registro Federale dove è ammesso che "OSA rimane una preoccupazione continua per le Agenzie e la compagnia di trasporto e ferrovia industrie perché può causare episodi di sonno non intenzionali e conseguenti deficit di attenzione, concentrazione, consapevolezza situazionale e memoria, riducendo così la capacità di rispondere in sicurezza ai pericoli quando si eseguono compiti sensibili alla sicurezza. "Questo non-così-rassicurante registro federale è stato co- firmato Daphne Y. Jefferson, vicedirettore dell'Amministrazione federale per la sicurezza dei vettori di trasporto e Heath Hall, amministratore delegato dell'Amministrazione federale delle ferrovie. La signora Jefferson è una funzionaria di carriera presso la FMSCA, ma Mr. Hall è un novizio della FRA. Come ha notato USA Today il 26 giugno (circa cinque settimane prima che la regola dell'apnea del sonno fosse disfatta) Mr. Hall è "Un uomo del Mississippi da lungo tempo attivo nella politica repubblicana ha iniziato a lavorare in un alto lavoro presso l'Amministrazione federale della ferrovia …. A metà degli anni '90 , ha lavorato come direttore degli affari pubblici per il governatore Kirk Fordice, il primo governatore repubblicano del Mississippi dopo la ricostruzione. Hall ha funzionato senza successo per un posto della Camera degli Stati Uniti nel Mississippi del sud-ovest nel 1998. Da allora, ha lavorato in diversi altri lavori pubblici nello stato ".

La reazione a questo episodio di regola-icide è stata in qualche modo mista, almeno a giudicare dal reportage di Overdrive, un importante organo di notizie per i camionisti. Questo perché lo status quo al quale tutto per impostazione predefinita ritorna è lontano da una storia di successo. Come osserva Overdrive, "Una regola di apnea del sonno darebbe chiarezza agli esaminatori medici, ai datori di lavoro dei vettori e ai conducenti stessi su quali criteri o combinazioni di criteri richiederebbero un referente per un test di apnea in laboratorio, oltre al protocollo di trattamento. Attualmente, gli esaminatori medici si affidano a uno qualsiasi dei diversi protocolli di screening per determinare i referral del test di apnea. La politica ha causato confusione a livello di settore … "Apparentemente una delle linee guida là fuori che avrebbe dovuto essere seguita se la regola, ora defunta, fosse resa pratica era un requisito che ogni guidatore con un indice di massa corporea (BMI) di 40 o superiore dovrebbe sottoporsi a test OSA formale. Il BMI è una metrica standard per la salute dell'altezza utilizzata per definire l'obesità. Fondamentalmente, un BMI di 40 è quello che si ottiene con un ragazzo alto 300 piedi. Una persona un po 'più corta può pesare nei 200 alti e ottenere lo stesso punteggio BMI.

Se il nostro veicolo è spesso come la nostra seconda casa, i pericoli sulla strada sono equivalenti ai pericoli delle famiglie. La Fondazione AAA ci dice che l'americano medio spende al volante 17600 minuti (ovvero quasi 300 ore) e che circa un terzo del tempo c'è almeno un altro passeggero nell'auto. È tempo di passare un sacco di camion provenienti dall'altra direzione.

Solutions Collecting From Web of "Addormentato al volante"