Abbracciare la diversità per contrastare l'estremismo

Chi ama odiare un estremista? Un altro estremista, che ha una diversa serie di credenze.

Qual è il significato di un punto di vista estremista? Forse è così che un estremista potrebbe descrivere se stesso: so quello che so. La mia convinzione è solida come una roccia. Sono intollerante alle credenze degli altri. Non cercare di confondermi con ulteriori informazioni.

Qual è il contrario dell'estremismo? Una mentalità che abbraccia la diversità. Una credenza in più possibilità. Molteplici vie di speranza?

È più facile, emotivamente, sposare l'estremismo? Abbracciare la tolleranza, per non parlare della celebrazione della diversità, sembra essere una grande sfida per molte persone. Perché? Cosa rende difficile per noi esseri umani essere più aperti? La nostra capacità intellettuale non ha raggiunto quel livello? Che dire dello sviluppo spirituale? Formazione scolastica? Cultura? Programmazione genetica?

I nostri cervelli sono fondamentalmente progettati per fare una cosa che i computer non sono – cioè per prendere decisioni. Non siamo progettati semplicemente come "processori di informazioni", che è ciò che è un dispositivo di elaborazione. Per noi, l'elaborazione è solo un mezzo per un fine, che è prendere decisioni sulla nostra sopravvivenza. Il nostro cervello si è evoluto per aiutarci a sopravvivere. In primo luogo, per sopravvivere alle brutalità dell'ambiente naturale, quindi per salire in cima alla catena alimentare. Ora, le nostre più grandi sfide vengono dagli umani predatori.

Cosa distingue una mentalità predatrice di successo? Concentrazione mirata sulla preda, abilità finemente affinate per attaccare e sconfiggere, senza sprechi di energia o di bagaglio emotivo. Un leone che insegue un coniglio non contempla le possibili conseguenze di un'aldilà. Non è questo un esempio di attenzione chiara e senza complicazioni?

Un atteggiamento estremista è un processo molto efficiente dal punto di vista energetico del nostro cervello. Una volta che il nostro cervello ha deciso cosa credere, ad esempio, ha scelto una risposta "lotta o fuga", quindi l'energia del corpo viene canalizzata verso altre parti del corpo, come i nostri muscoli.

Un atteggiamento di tolleranza, d'altra parte, significa che il cervello deve continuare a consumare energia per elaborare sempre più informazioni. Anche se le conclusioni vengono chiarite e verificate, un cervello tollerante deve essere ricettivo a nuovi input. Dobbiamo scegliere di insistere sul fatto che l'apprendimento è importante e prezioso – per il suo bene – anche quando siamo sicuri delle nostre convinzioni. Dobbiamo applicare consapevolmente più energia per raccogliere più dati.

Questo va contro la nostra programmazione genetica e culturale? Non è inefficiente questo atteggiamento che consuma energia? Decisamente! Perché dovremmo scegliere questo comportamento che sembra andare contro la nostra natura?

In un certo senso, la nostra "identità tribale" può essere una forma di estremismo, come quando scegliamo atteggiamenti di pregiudizio razziale, pregiudizi di genere, estremismo religioso, ecc. Anche il terrorismo. La maggior parte di noi non trova conforto nei costumi tribali che placano i nostri naturali sentimenti di insicurezza? La gerarchia dei bisogni di Maslow dimostra che i sentimenti di sicurezza emotiva e fisica sono assolutamente fondamentali e devono essere soddisfatti prima di poter spostare la nostra attenzione verso bisogni di valore più elevato, come l'auto-realizzazione. Sentirsi a proprio agio richiede meno energia. Sia il cervello che il corpo possono rilassarsi.

Cosa succede quando una tribù estremista combatte un'altra tribù estremista quando si dedicano a punti di vista diametralmente opposti? Che cosa ci aspettano i nostri secoli di esperienza di battaglia: un indurimento delle posizioni da entrambe le parti? L'unico risultato non è la morte e la distruzione di una parte o di entrambi? Che incredibile spreco di energia e risorse!

Come combatteremo l'estremismo con tolleranza? Anche quello non sembra funzionare. Gli appelli per un comportamento calmo e razionale funzionano solo su quegli individui già pronti per essere tolleranti. Per un estremista, fare appello alla mente razionale appare debole e non focalizzato – quale è. Anche ingenuo.

Come possiamo combattere l'estremismo abbracciando la diversità?

Nella situazione attuale che coinvolge il movimento dello Stato Islamico (IS), perché gli estremisti sono in grado di attrarre seguaci da tutto il mondo? Cosa c'è nei loro messaggi di reclutamento che viene percepito come pieno di speranza? I seguaci interpretano le proprie azioni come significative, perché il contesto è molto limitato e chiaramente definito?

Invece di demonizzare l'estremismo, cosa potrebbe accadere se noi celebriamo a voce alta, pubblicamente e continuamente la ricca storia di secoli di civiltà musulmane? Quale sarebbe la conseguenza di incoraggiare l'orgoglio nella diversità delle vite delle persone che sono o erano credenti della religione islamica? Se focalizziamo l'attenzione positiva e accogliente sugli elementi diversi e sani di questa tribù, chi attrarrebbe?

L'energia della diversità può diluire l'estremismo?

Solutions Collecting From Web of "Abbracciare la diversità per contrastare l'estremismo"