Abbiamo bisogno di essere presenti per essere coinvolti

Il massimo del “coinvolgimento” spesso comporta una difficoltà di “presenza”.

Dad/freeimages dot com

Fonte: papà / freeimages dot com

La parola “fidanzamento” spesso porta felici pensieri di buona volontà, come quelli che sentivano leggere sull’unione pianificata (e ora realizzata) di Il Duca e la Duchessa del Sussex, o i piani di amici da sposarsi entro la fine dell’estate. Questo è il mese dei matrimoni e questo è il periodo del rinnovamento della primavera, i fiori che sbocciano e le relazioni fiorenti, dopo tutto. Le persone si affrettano ad allineare il “fidanzamento” con la connessione e il matrimonio.

Pensieri rosei a parte, il termine “impegno” è molto più complesso e rivela le sfumature dei pensieri umani e del comportamento comunicativo. Una breve ricerca della definizione di “coinvolgimento” tra le lingue porta con sé pensieri più pesanti come “fidanzamento”, “battaglia”, “azione” e “obbligo”, l’impegno di essere da qualche parte in un tempo prestabilito, “o” combattere o combattere contro le forze fisse. “Molti di questi pensieri non sono così idealistici come il neo-fidanzato che cavalca in una grande carrozza. Molti dei termini associati all’obbligo derivano da richieste implicite come “obbligo” o “battaglia”. In altre parole, l’impegno può riflettere sfide e impegni per difendere il proprio territorio. Ma un altro modo di pensare all’impegno è la presenza.

Essere presenti è l’atto di essere nel “qui e ora”. Impegnarsi con altre persone è importante nelle nostre vite, senza messaggi, telefoni cellulari e intermediari elettronici. Essere presenti deve essere disponibile. Un sacco di gente pensa a se stesso come disponibile 24-7-tramite telefoni cellulari, e-mail, linee terrestri e simili. Ma la disponibilità non dovrebbe essere facilmente equiparata al coinvolgimento. L’impegno richiede impegno, concentrazione e attenzione. La presenza non si riflette in un’istantanea che può essere stampata, pubblicata su Instagram o archiviata. La presenza è nell’ora e sparirà in un secondo. Dobbiamo essere fidanzati per essere presenti.

Ammetterò di pianificare eventi, fare “cose” e muovermi attraverso il mondo per il desiderio di essere fidanzato. Ma sono presente? Siete presenti e impegnati in attività apparentemente piccole (ma importanti e fugaci) della vita? Pensare all’impegno e alla presenza nella nostra vita quotidiana può e dovrebbe essere una sfida per tutti noi impegnarci mentre ci sforziamo di essere i nostri migliori partner, i nostri genitori, i membri della comunità.

Withdad/shutterstock

Fonte: Withdad / shutterstock

Solutions Collecting From Web of "Abbiamo bisogno di essere presenti per essere coinvolti"