7 suggerimenti per la creazione di immagini mentali positive

Le immagini guidate sfruttano la naturale tendenza del nostro cervello a creare vivide rappresentazioni mentali delle nostre convinzioni, desideri, esperienze e obiettivi. È anche uno strumento semplice, economico e potente per calmare i sintomi e creare cambiamenti positivi.

Esiste un sacco di ricerche sull'efficacia delle immagini per una varietà di problemi. Per quanto riguarda i nostri corpi, ciò include (ma non è limitato a) la riduzione della gravità delle vampate di calore, del dolore postoperatorio e dell'uso di farmaci antidolorifici; alleviare la nausea; aumentando la mobilità e diminuendo il dolore nell'osteoartrite, migliorando i sintomi di asma e altro ancora. Le immagini possono anche aiutare ad alleviare lo stress e l'ansia, migliorare l'autostima, aiutarci a visualizzare il successo e migliorare la nostra capacità di eseguire. Atleti famosi, tra cui Tiger Woods, sono stati sinceri sul loro uso delle immagini per migliorare i loro giochi, e con buone ragioni.

Come l'ipnosi, l'immaginazione favorisce uno stato di assorbimento interiore o un'attenzione delicatamente focalizzata. Quando sei assorbito da un buon libro, la tua mente crea immagini sullo scenario, sui personaggi e su ciò che stanno facendo. Le immagini sono multisensoriali e quindi puoi "annusare" o "assaggiare" il pane che il personaggio della nonna sta cuocendo, o "vedere" il suo grembiule a calicò o grossi boccoli grigi, "sentire" la sua voce morbida, leggermente accentata, o "Sentire" il calore intenso in cucina in una soffocante giornata estiva. A seconda di quanto siamo immersi, queste esperienze possono sembrare del tutto reali.

Le immagini che creiamo sul nostro corpo, i nostri sensi fisici, il nostro potenziale o le nostre sfide possono plasmare la nostra realtà. Sappiamo da una grande quantità di ricerche che il nostro cervello risponde al coinvolgimento di immagini vivide quasi come se stessimo vivendo un'esperienza "reale". Non è lo stesso, ma non è del tutto diverso. Quindi, quando immaginiamo qualcosa visivamente, la nostra corteccia visiva è attiva, proprio come la nostra corteccia uditiva è impegnata quando immaginiamo una canzone uditiva o una conversazione, e così via.

Il potere delle immagini può tuttavia essere utile o un ostacolo per quanto riguarda la motivazione, l'autostima o il raggiungimento degli obiettivi. Ad esempio, uno studente che è in ansia per un imminente recital musicale può inavvertitamente rafforzare la paura di inciampare durante la sua esibizione, proprio come qualcuno che ha un obiettivo di perdita di peso può avere difficoltà a rilasciare l'idea di se stessa come sovrappeso, e un atleta ansioso può teso prima di un'importante immersione o corsa. Spesso, le nostre emozioni e comportamenti seguono le nostre convinzioni, quindi è fondamentale essere consapevoli delle immagini che hai di te stesso e spostarle se necessario.

Ecco alcuni suggerimenti per creare le tue immagini efficaci:

1. Decidi prima sull'obiettivo finale .

2. Con l'obiettivo più grande in mente, annota ogni passo necessario per raggiungerlo . Sii realistico e descrittivo. Ad esempio, se l'obiettivo è di perdere 50 libbre, e la perdita di 2 libbre a settimana è realistico, immagina il viaggio che si svolge nell'arco di sei mesi, dare o avere. Includi dettagli quali la dimensione e la composizione dei pasti, i tipi di esercizio in cui ti impegnerai e così via.

3. Utilizzare immagini multisensoriali (vedere, udire, percepire, annusare, assaggiare, nonché la sensazione di muoversi). Vedi te stesso con successo presentando ad una riunione, o giocando una fantastica partita di golf. Senti il ​​tuo corpo diventare più leggero e permetti a te stesso di provare orgoglio, gioia, un senso di realizzazione mentre perdi quei chili indesiderati. Sentiti suonare quel concerto per piano magnificamente.

4. Concentrati su entrambi i cambiamenti osservabili (ad esempio, diventando più magri o completando una corsa più lunga) e quelli interiori (ad esempio, sentendoti sicuro, sentendoti più soddisfatto con cibo più sano e porzioni più piccole, notando cosa vuol dire essere una persona chi è in un corpo sano).

5. Come diventi consapevole delle barriere al tuo obiettivo , come la paura di perdere un precedente strumento di coping (ad esempio, l'eccesso di cibo), le preoccupazioni che gli altri saranno minacciati dal tuo successo, o l'idea di te stesso come incapace di fare ciò che vuoi veramente fare, concretizzare questi e immaginare di lasciarli indietro . Spesso suggerisco ai pazienti di immaginare modi di affrontare che non li servano più a scorrere facilmente con il respiro, e li immagino come foglie secche o altri detriti che possono soffiare in modo sicuro in lontananza. Un'altra immagine utile è quella di immaginare di gettare un vestito vecchio e fuori moda per qualcosa che si adatta meglio a te.

6. Usa un linguaggio di affermazione orientato al successo basato sul momento presente piuttosto che sul futuro. Quindi "Sono felice e mi piace l'esercizio e cibi nutrienti", piuttosto che "Sarò felice …".

7. Registra te stesso consegnando le immagini . La tua stessa voce che ti incoraggia amorevolmente può essere uno strumento estremamente potente per creare cambiamenti.

Le immagini guidate, che siano gestite da un terapeuta, fornite tramite un download audio o tramite una registrazione creata da noi stessi, possono aiutarci a sviluppare immagini più positive per lenire il nostro corpo, calmare le menti, raggiungere obiettivi importanti e sentirsi meglio globalmente.

Stammi bene!

Dr. Traci Stein è un ipnoterapeuta clinico certificato e il creatore di programmi audio auto-ipnosi guidati su una sana autostima; accrescere l'autostima mentre alimentano un sonno profondo e ristoratore; e superando la procrastinazione. Per ulteriori informazioni, seguitela su Facebook (https://www.facebook.com/DrTStein), su Twitter (@DrTraciStein) o visitate il suo blog (DrTraciStein.wordpress.com).

Solutions Collecting From Web of "7 suggerimenti per la creazione di immagini mentali positive"