7 modi con cui i narcisisti manipolano le relazioni

Come i narcisisti usano “offerta narcisistica” per sfruttare le relazioni.

Shutterstock

Fonte: Shutterstock

“Alcune persone cercano di essere alte tagliando le teste degli altri” – Paramhansa Yogananda

“Non è facile essere superiori a tutti quelli che conosco.” – Anonimo

Il gruppo di ricerca della Mayo Clinic definisce il disturbo narcisistico di personalità come “un disturbo mentale in cui le persone hanno un senso gonfiato della propria importanza e un profondo bisogno di ammirazione. Quelli con disturbo narcisistico della personalità credono di essere superiori agli altri e di avere poco riguardo per i sentimenti degli altri. Ma dietro questa maschera di estrema sicurezza si trova una fragile autostima, vulnerabile alla minima critica “.

L’offerta narcisistica è una forma di dipendenza psicologica e dipendenza, in cui il narcisista richiede (richiede) costante importanza, “trattamento speciale”, convalida e / o appeasement per sentirsi bene con se stesso. Questa insaziabile brama di essere “messa su un piedistallo” spiega in larga misura il senso di presunzione, il diritto e l’autoassorbimento del narcisista.

Per riempire costantemente la loro “riserva”, molti narcisisti trovano o creano deliberatamente degli scenari in cui possono ricevere regolarmente attenzione e la sensazione di infallibilità. Inoltre mirano miratamente a relazioni con individui (vittime) che sono inclini al loro fascino iniziale, ingenui alla loro manipolazione e vulnerabili al loro sfruttamento. A casa o al lavoro, in modi grandi e piccoli, il narcisista brama il costante accarezzamento del proprio ego. Essi dipendono disperatamente da questa “riserva” per compensare il loro vuoto interiore e alleviare la loro fragile autostima.

Sotto ci sono sette ruoli manipolativi che spesso i narcisisti mettono in atto per ricevere un flusso regolare di offerta narcisistica, con riferimenti dai miei libri “Come gestire con successo i narcisisti” e “Una guida pratica per i narcisisti per cambiare verso il sé superiore”. Mentre alcune persone possono occasionalmente cimentarsi in uno dei seguenti comportamenti, il che potrebbe non essere un grosso problema, un narcisista cronico abiterà abitualmente in una o più delle seguenti persone su base regolare, al fine di sentirsi adeguato riguardo a se stesso. .

1. The Self-Unto Know It All

“Le risposte preferite di mio padre alle mie opinioni erano: ‘ma …,’ ‘in realtà …’ e ‘c’è di più da questo …’ Ha sempre la sensazione che lui lo sappia meglio.” – Anonimo

I narcisisti possono posizionarsi a casa, al lavoro o in situazioni sociali in cui si presentano come “sanno tutto”, “esperto” o “autorità”, costantemente marginalizzando, correggendo e invalidando il punto di vista degli altri. I narcisisti che sanno tutto sono anche frequenti accaparratori di conversazioni e interruzioni. In particolare, anche quando non stanno criticando o correggendo le tue opinioni, potrebbero ascoltarle brevemente e poi tornare indietro a ciò di cui stavano parlando, come se ciò che hai detto non avesse importanza. Esisti semplicemente come uno strumento conveniente per la loro fornitura.

“Mi basta parlare di me stesso; sentiamo parlare di me. “ – Anonimo

2. Il dominante controllore / giudice / salvatore

“Queste cornici nel soggiorno sono storte. Ti ho detto di controllare quando pulisci la casa. Dai! Non essere stupido !! “ – Anonimo marito a moglie

Il narcisista può prendere di mira e posizionarsi in relazioni personali o professionali con coloro che permettono loro di dominare, giudicare, criticare o emarginare su base regolare. Il narcisista si sente pieno di sé controllando e soggiogando gli altri. Una variante di questo tipo di dominio sociale è il narcisista che riceve la sua scorta “salvando” gli altri, proclamandosi così come “salvatore indispensabile”.

“Ancora una volta, ho salvato il giorno – senza di me, non sono niente!” – Anonimo

3. Il collezionista di distintivi di merito / il cercatore del piedistallo

“I miei risultati sono tutto.” – Esecutivo anonimo

Alcuni narcisisti scelgono di proposito attività professionali in cui possono essere regolarmente ammirati e / o temuti. In questo caso, una delle ragioni principali per la scelta del narcisista è semplicemente quella di essere “superiore”, “importante” e “speciale”, piuttosto che desiderare sinceramente di dare un contributo per il bene superiore.

“Pensa di essere un dio perché è un dottore.” – Anonimo

“Ha scelto di essere (un agente di sicurezza) in modo che possa essere cattiva con le persone e farla franca”. – Anonimo

4. Il violatore di confine / exploit

“Le regole sono pensate per essere infranti – è così che vinci.” – Anonimo

Il narcisista può usare regolarmente il suo fascino, la persuasione o la coercizione per spingere le persone a dare loro ciò che vogliono, anche quando è chiaramente unilaterale e irragionevole. Alcuni sono particolarmente affezionati a manipolare gli altri ad abbandonare i loro confini. Qui, l’offerta narcisistica si basa su altri che soccombono all’influenza sfruttatrice dei narcisisti, che considerano “vincente” ed affermativa dell’ego. Molti narcisisti patologici non si riferiscono, usano .

“Sono orgoglioso di persuadere le persone a darmi eccezioni alle loro regole.” – Anonimo

5. The Grandiose Showoff / Braggart

“Le piace rilasciare la frase ‘I’m a lawyer’ in ogni conversazione sociale, non importa quanto sia irrilevante.” – Anonimo

Alcuni narcisisti si impegnano costantemente a mettersi in mostra, a far cadere il loro nome, a vantare lo status oa “vantarsi umilmente” di quanto grandi e meravigliose siano le loro vite, nella speranza di ricevere lodi, riconoscimenti e attenzione ai social media. Desiderano volere che gli altri siano invidiosi di ciò che hanno, per sentirsi meglio con se stessi.

“Io e il mio fidanzato guidiamo ciascuno una Mercedes. L’uomo migliore del nostro matrimonio imminente guida anche una Mercedes! “ – Anonimo

6. Il contagio abitativo difficile / negatività

“Il mio manager è volutamente pignolo e rende tutto difficile. Le dà un senso di potere. “ – Anonimo

Alcuni narcisisti sono deliberatamente e persistentemente difficili, non collaborativi e / o conflittuali, anche quando è chiaramente irragionevole e non necessario essere così. Qui, l’offerta narcisistica è il potere percepito che viene dall’essere temuto e antipatico. Dal punto di vista tossico e distorto del narcisista, è meglio essere una spina dalla parte degli altri che non essere nessuno.

In alcuni casi, sebbene il narcisista possa non essere consapevole, rendersi difficile nel subconscio conferma l’odio interiore del narcisista – che lui o lei non merita di essere amato e accettato, e non ha quello che serve per impegnarsi in relazioni positive e sane (ferita narcisistica).

7. The Living Through Others Faker / Wanna Be

“Hai opportunità che non ho mai avuto … Dopo essere diventato un medico puoi fare come ti pare. Fino ad allora fai come dico io! “ – Padre in figlio nella Dead Poets Society

Alcuni narcisisti vivono attraverso gli altri nella speranza di aumentare la loro bassa autostima, o adempiendo vicariamente le loro fantasie e sogni non realizzati. L’offerta narcisistica deriva dal crogiolarsi nella gloria riflessa di coloro che sfruttano e sfruttano.

“Mia madre mi amava vestirmi in abiti carini, anche se ero un maschiaccio per natura. Penso che lei abbia sentito che quando ho ricevuto i complimenti per il mio aspetto, aveva un bell’aspetto di riflessione. Ha rafforzato la sua autostima. “ – Anonimo

Il modello comune di tutti i tratti sopra è che il narcisista dipende da un flusso regolare di offerta narcisistica al fine di sostenere la loro immagine di sé superficiale, egocentrica e presuntuosa. Quelli in relazione con il narcisista sono semplicemente usati come estensioni dei bisogni egoistici del narcisista. In fondo, tuttavia, molti narcisisti si sentono come il “brutto anatroccolo”, anche se dolorosamente non vogliono ammetterlo.

Un narcisista può cambiare in meglio? Forse. Ma solo se lui o lei è altamente consapevole e disposto a passare attraverso il coraggioso processo di scoperta di sé. Per i narcisisti che non vogliono più giocare alla sciarada al costo di relazioni genuine e credibilità, ci sono modi per liberare dalla menzogna e avanzare progressivamente verso il proprio Sé Superiore. Per coloro che vivono o lavorano con narcisisti, la consapevolezza percettiva e la comunicazione assertiva sono indispensabili per stabilire relazioni sane e rispettose. Vedi i riferimenti qui sotto.

© 2019 di Preston C. Ni. Tutti i diritti riservati in tutto il mondo. La violazione del copyright può sottoporre il trasgressore al procedimento legale.

Riferimenti

Ni, Preston. Come gestire con successo i narcisisti. PNCC. (2014)

Ni, Preston. Una guida pratica per i narcisisti al cambiamento verso il sé superiore. PNCC. (2015)

Ni, Preston. Comprendere l’impatto distruttivo del narcisismo sulle relazioni – Un lettore indispensabile. PNCC. (2018)

Gabbard, Glen O. “Due sottotipi di disturbo della personalità narcisistico”. Bollettino della clinica di Menninger. (1989)

Mayo Clinic, Mayo Foundation for Medical Education and Research. (2016)

Johnson, S. Humanizing the Narcissistic Style. WW Norton & Company. (1987)

Johnson, Stephen. Stili di carattere. WW Norton & Company. (1994)

Ornstein, Paul (a cura di). La ricerca del sé. Scritti selezionati di Heinz Kohut: 1950-1978. Volume 2. International University Press. (1978)

Sherrill, Stephen. Narcisismo situazionale acquisito. Il New York Times. (9 dicembre 2001)

  • Win-winism: fede libertaria e pop-psych nelle soluzioni win-win
  • Efficienza: un altro mito di gestione
  • Sei segni di dolore incompleto
  • La grande delusione
  • Cosa sono i sogni?
  • Un modo semplice per proteggersi dai narcisisti
  • Cammeo porno e altre notizie
  • Fare spazio per ora
  • Che cosa è necessario sapere sulle relazioni e il recupero
  • L'ansia è uno strumento di leadership
  • I buoni insegnanti non prendono parte
  • "Non c'è sicurezza del lavoro"
  • Pensiero sciatto sulla droga
  • Control Freak o Healthy Sense of Control?
  • The National Vietnam Veterans Longitudinal Study, Part 2
  • Posponi, vinci
  • Ti sento: cinque consigli per essere un buon ascoltatore
  • Una mancanza di coinvolgimento dei genitori aiuta a creare scuole in errore
  • Immaginare Dio
  • 12 pregiudizi comuni che influenzano il modo in cui prendiamo decisioni quotidiane
  • Perché le persone con disabilità non ne parlano?
  • Per favore, imbroglia la tua dieta!
  • Cinque podcast di psicologia per ampliare la tua mente nel 2016
  • Men & Binge Eating Disorder
  • Introverts and Unemployment - Notes from the Trenches, Parte 2
  • La battaglia tra affetto e sesso
  • 8 situazioni di amicizia appiccicose e come uscirne
  • Zen Mindset
  • Come rendere le cose migliori facendole peggio
  • 12 modi per ricostituire la tua energia
  • 10 motivi per cui le persone vengono tagliate fuori dalla loro famiglia
  • Il caso di maggiore autenticità
  • Non Yuck My Yum: buona genitorialità o sottile vergogna?
  • "Una vita degna di essere vissuta" è una "buona vita" per altri animali?
  • Win-winism: fede libertaria e pop-psych nelle soluzioni win-win
  • Hai una seconda vista?