7 lezioni di vita che ho imparato a lavorare con i sergenti istruttori

Quattro anni fa ho iniziato un viaggio professionale che mi ha profondamente cambiato. Dopo essere stato bruciato dopo aver trascorso sette anni come avvocato di un settore immobiliare commerciale, ho deciso di cambiare carriera e studiare lo stress, il burnout e il modo in cui le persone possono costruire le proprie riserve di resilienza. In un milione di anni non ho mai pensato che una parte di quel viaggio avrebbe compreso un giorno di lavorare con sergenti istruttori e altri soldati e con i loro coniugi nell'esercito degli Stati Uniti.

Volevo far parte di questo lavoro a causa di mio nonno. Era nell'invasione della Normandia del D-Day e fu cambiato per sempre dalla sua esperienza di combattimento nella seconda guerra mondiale. Ottenere "aiuto" non era ciò che ha scelto di fare dopo la guerra, e invece i suoi demoni hanno avuto la meglio su di lui in molte occasioni. Volevo qualcosa di diverso per le altre famiglie.

Parte della mia formazione comprendeva imparare come parlare all'esercito, capire la struttura del rango e capire un vasto alfabeto di acronimi. Ne è valsa la pena perché ho imparato tanto dai soldati che ho insegnato. Qui ci sono solo alcune delle lezioni più grandi che ho imparato:

Lascia andare chi pensi che dovresti essere per essere chi sei . Ero piuttosto arrabbiato con il mondo quando ho lasciato il mio studio legale. Mentre mi sentivo sollevato nel praticare la legge, non capivo cosa mi fosse successo e quale fosse il burnout. Quando ho iniziato questo nuovo capitolo della mia vita, ho giurato di non far vedere alla gente chi ero veramente o di conoscere tutta la mia storia, perché se le persone sapessero chi ero veramente, il rivestimento perfetto che avevo passato anni cercando di costruire e mantenere potrebbe frantumarsi. Invece di connettermi con le persone da cuore a cuore, mi sono collegato a loro attraverso fatti, cifre e conoscenze: non avevo intenzione di prendere quel rischio emotivo.

Ma poi i soldati hanno iniziato a raccontare le loro storie e ho potuto assistere ai loro momenti "aha". Hanno parlato degli errori che hanno commesso sia personalmente che professionalmente, amici e amori perduti e trovati, e rimpianti hanno avuto. Questo mi ha fatto pensare: "Se gli uomini e le donne più duri del mondo potessero aprirsi un po ', forse potrei anche io." E poi tutto è cambiato per me. Grazie ai soldati e alle loro spose, ho avuto il coraggio di entrare finalmente nella versione più completa della mia storia. Di conseguenza, la mia missione è diventata più chiara, la mia scrittura è diventata più ricca e le mie connessioni con gli altri più profonde. Ho imparato che la vulnerabilità non è debolezza, e mentre ho perso la mia lotta per la vulnerabilità, ho riconquistato la mia vita.

Prenditi dei rischi Mi sono reso conto che sette anni di pratica della legge mi hanno indotto a giocare sul sicuro nella vita. Mi sono sentito a mio agio nel mio piccolo angolo di mondo e ho smesso di correre rischi. Essere parte di questo team di formazione mi ha richiesto di uscire dalla mia zona di comfort in diverse occasioni. Ho viaggiato in Medio Oriente e ho guidato un cammello nel mezzo del deserto (non avrei mai immaginato che questa frase sarebbe mai uscita dalla mia bocca), recitato scenette per illustrare concetti di insegnamento, e ballato di fronte a stanze piene di soldati (considerando che ballo come Elaine di Seinfeld, mi sono quasi preso un attacco di panico la prima volta che dovevo farlo – nessuna battuta). Quando spingi i tuoi limiti e riesci, il tuo cervello chiede: "Cos'altro puoi fare?" Grazie alla spinta che ho ottenuto in questo programma, correre dei rischi è diventato una parte fondamentale della mia vita.

Avere un compagno di battaglia La connessione è un principio fondamentale della resilienza. Nell'esercito, un compagno di battaglia, o battaglia, è la persona che un soldato assiste sia dentro che fuori dal combattimento. Nell'esercito, un soldato ha sempre qualcuno su cui contare per l'assistenza, e penso che sia un concetto che i civili dovrebbero adottare. La mia battaglia, Lorrie, mi ha aiutato in innumerevoli modi sia personalmente che professionalmente, ed è così confortante sapere che questo "bestie" esiste nella mia vita.

Non sudare le piccole cose . Quando metti la tua vita in gioco per una causa, come fanno i soldati ogni giorno, cose come aspettare in una lunga fila al supermercato diventano meno di un grosso problema. Quando vieni schierato più volte in pochi anni e manchi eventi familiari e nascite di bambini, un po 'di ingorgo non è così stressante. Ottenere l'ordine sbagliato da Starbucks non è la fine del mondo. Ho guadagnato un nuovo apprezzamento di cosa significa sacrificare.

L'umorismo è una strategia di sopravvivenza . Quando ho iniziato questo lavoro, sono rimasto sorpreso da quanti soldati hanno citato "umorismo" o "ridere" come strategia di resilienza. Data l'intensità e la gravità delle situazioni che incontrano spesso, usare l'umorismo come meccanismo di coping mi sembrava fuori posto, ma mi sbagliavo. L'umorismo è spesso la cosa che li fa attraversare l'intensità e la serietà. Cerco di trovare il divertente nello stress ora.

I soldati sanno come guidare . Uno dei miei colleghi ha affermato che dovremmo creare una linea diretta affinché i civili chiamino un soldato nei momenti di avversità perché sono così bravi a risolvere i problemi (lo ha chiamato "Dial an NCO"). Sia che si stia creando un ospedale mobile nel deserto da zero, proteggendo una base operativa avanzata, o organizzando l'esodo di massa di oltre 200 persone dallo scantinato dello Sheraton a Philadelphia durante una esercitazione antincendio (che è effettivamente avvenuta), i soldati capiscono il nucleo di cosa significa essere un buon leader.

Connettiti con qualcosa di più grande di te . Per alcuni soldati questo significa Dio, per gli altri, è un senso di spiritualità. Per altri ancora, il loro "qualcosa di più grande" è il loro servizio nell'esercito. I soldati dell'esercito che addestriamo vivono anche di uno specifico insieme di valori: lealtà, dovere, rispetto, servizio disinteressato, onore, integrità e coraggio personale.

Ho aiutato a insegnare le capacità di resilienza a migliaia di soldati e ai loro coniugi, e ogni volta che ho salutato una classe, mi sono soffocato perché ho visto mio nonno in tutte le loro facce. Sarebbe stato così orgoglioso di questo lavoro, e ringrazio questi uomini e queste donne per aver cambiato la mia vita nel miglior modo possibile.

_____________________________________________________________________________________Paula Davis-Laack, JD MAPP, è il fondatore e CEO del Davis Laack Stress & Resilience Institute, una pratica dedicata ad aiutare i professionisti impegnati a prevenire il burnout. Paula è l'autore dell'e-book, 10 Things Happy People Do Different .

Paula è stata protagonista in e sullo show televisivo Steve Harvey, negli Stati Uniti News & World Report, Forbes.com, Working Mother e Women's Health e parla regolarmente della prevenzione del burnout. Paula è disponibile per impegni linguistici, seminari di formazione, commenti sui media e private life coaching . Per ulteriori informazioni, contattare Paula a paula@pauladavislaack.com o visitare www.pauladavislaack.com.

Connettiti con Paula su Twitter, Facebook e LinkedIn.

  • Dieci consigli per affrontare i vicini che fanno sesso forte
  • I rischi di ADD in un matrimonio
  • Betty, Briefs e Buying
  • L'adolescenza e il caso del genitore dispari.
  • Parla con gli adolescenti nella loro lingua natale: i social media
  • Deal o No Deal? Esplorando i rompicoglioni delle relazioni
  • 10 strumenti per la riunione settimanale della famiglia
  • Chi è il pazzo ???
  • Un enigma della festa della mamma
  • Come individuare e trattare persone passive-aggressive
  • Consigli di relazione: lotta alle regole del club
  • Un ragazzo cammina in un bar e dice "Ouch!"
  • Le parole hanno potere
  • Molto più di "Sette parole sporche"
  • L'importanza di una corretta storia psichiatrica
  • Chi sono gli idoli delle classi americane?
  • I miei migliori 10 suggerimenti per l'intervista di lavoro
  • Dovresti negoziare con tuo figlio?
  • A volte All It Takes Is A Little Green Man!
  • Rigging Cervello per bambini per ricordi felici
  • The Dad Effect: Come i bambini cambiano gli uomini
  • "La prima nota ha toccato la mia anima"
  • Ottenere il tuo adolescente per aiutare intorno alla casa
  • I migliori consigli per la sopravvivenza festiva
  • I tuoi punti di forza ti rendono infelice?
  • Ragazzi e giovani: una nuova causa per i liberali
  • 30 citazioni sulla guarigione
  • "La prima nota ha toccato la mia anima"
  • The Psychological Skillset di George Clooney
  • Guardare porno in pubblico: va bene?
  • Perché i film di e sulle donne sono cruciali per la nostra coscienza
  • I miei migliori 10 suggerimenti per l'intervista di lavoro
  • Cinque strategie per domare il tuo critico interiore
  • Interesse e rabbia
  • Fare un cambiamento? Ricorda l'ingrediente chiave!
  • Autobiografia di un serial killer