6 opzioni a casa quando il tuo bere sta diventando troppo

L’intervento di basso livello è un utile punto di partenza per le persone che bevono troppo.

Shutterstock

Fonte: Shutterstock

Alcune persone sanno quando bevono troppo. Lo sentono nei loro corpi o notano che l’alcol sta iniziando a influenzare il loro lavoro e le loro vite personali. Avere quel livello di consapevolezza è molto fortunato perché è più facile cambiare le cose, prima che la vita vada fuori controllo.

È qui che “interventi di basso livello” possono essere utili. La maggior parte delle persone prova a ridurre o smettere da sole prima di impegnare tempo e denaro in riabilitazione. La ricerca mostra che gli interventi a bassa intensità possono essere molto efficaci nel ridurre il rischio di malattie legate all’alcol inducendo le persone a bere più moderatamente o a smettere di bere completamente. I metodi vanno da interventi auto-motivati ​​come “sfide secche” a quelli amministrati a livello di cure primarie o di salute pubblica. Ecco sei approcci che possono aiutare a identificare o combattere i problemi di alcol nelle fasi iniziali:

1. Istruzione e consapevolezza. Il viaggio di guarigione inizia con la comprensione che c’è un problema. Ci sono molti modi per essere istruiti, inclusi libri, articoli e documentari sull’argomento. Uno dei modi più popolari storicamente in cui le persone hanno ottenuto aiuto è attraverso Alcolisti Anonimi. Essere nella stanza con altri che condividono storie su come l’alcol ha influenzato le loro vite può aiutare le persone a identificare dove si trovano nello spettro tra alcol e abuso di alcolici. È anche un posto dove trovare supporto e guida per i prossimi passi.

2. Tecniche di consapevolezza. La ricerca ha dimostrato che la consapevolezza aiuta con ansia, depressione e stress e ha avuto successo come intervento di livello inferiore nel recupero della dipendenza. È basso o senza costi e può essere fatto senza un terapeuta, quindi l’apprendimento di queste tecniche – ampiamente disponibili in workshop, manuali e libri – può essere utile a chiunque cerchi di smettere o ridurre il consumo di alcolici.

Due pietre miliari della consapevolezza stanno imparando a rimanere presenti nel momento e a sviluppare una nuova abilità per affrontare sentimenti spiacevoli. Piuttosto che cercare di lenire i sentimenti di disagio con l’alcol, la presenza mentale incoraggia l’uso di tecniche specifiche come la respirazione, la visualizzazione e la meditazione.

3. Intervista motivazionale. Al di fuori delle impostazioni di terapia o di riabilitazione dalla droga, questo è spesso un intervento in un’unica sessione offerto da medici di base, infermieri e professionisti EMS. Le persone che vengono viste in un pronto soccorso dopo un incidente automobilistico e sono valutate per l’uso di alcol, per esempio, possono essere aiutate da brevi interviste combinate con interviste motivazionali. La ricerca mostra che ha una significativa mitigazione nelle persone che binge bevono. Questo approccio include diversi passaggi, compreso l’ascolto empatico dell’esperienza del cliente, prestando attenzione al modo in cui comunicano, lavorando con la resistenza del cliente, negoziando un nuovo approccio al problema e consolidando il loro impegno a fare il cambiamento.

4. Screening, breve intervento, referenza e trattamento (SBIRT). La ricerca mostra che questo approccio può ridurre l’uso di alcool quando viene offerto in ambito medico. Le scuole mediche stanno ora formando medici in medicina d’urgenza e altre specialità su come intervenire attraverso lo screening per problemi di alcol, offrendo un breve intervento e un breve trattamento, e quindi dando un rinvio al trattamento speciale.

Ecco come funziona: un operatore sanitario valuta un paziente per abuso di sostanze. Segue una breve conversazione con il paziente. Se necessario, in base ai primi due passaggi, il paziente viene indirizzato alla terapia o alla riabilitazione dalla droga, dove può ricevere ulteriore screening e aiuto. Come esempio di SBIRT, il Corpo dei vigili del fuoco di Los Angeles ha lanciato di recente un’unità sperimentale Sober per aiutare i senzatetto e tenerli fuori dai pronto soccorsi, portandoli invece a un Centro del Sobering. SBIRT è applicabile a tutti gli usi di sostanze ma sembra avere significativi benefici per l’alcol.

5. Programmi di diversione. La maggior parte delle persone arrestate per guida sotto l’influenza non sono alcolisti, ma è stato dimostrato che la partecipazione a programmi di deviazione di alcolici obbligatori riduce significativamente il rischio di guidare di nuovo ubriachi. Molti stati e città hanno implementato questo approccio, specialmente con i criminali per la prima volta, nel tentativo di frenare ulteriormente l’uso di alcol. Spesso richiedono alle persone di frequentare una classe in cui si discutono problemi di alcol, avvelenamento e incidenti e decessi correlati e si mostrano diapositive di incidenti che dissuadono i partecipanti dalla guida sotto l’influenza. Di solito c’è una multa o un pagamento e i partecipanti scrivono un documento riflettente su ciò che hanno appreso. Anche il servizio di comunità è un componente. I programmi di diversione si sono dimostrati efficaci con molte popolazioni, dagli studenti universitari ai professionisti della salute ai detenuti.

6. Sfide di sobrietà. Alcune persone sono attratte dall’idea di astenersi volontariamente dall’alcol per un certo periodo di tempo. L’idea è che se riesci a far smettere di bere per un certo periodo di tempo, le persone potrebbero aiutarli a ridurre il consumo di alcolici ea migliorare la loro salute a lungo termine. Se non riescono a smettere di bere per un breve periodo di tempo, la sfida incoraggia le persone a dare uno sguardo onesto al loro uso di alcol e ottenere aiuto. In una “Dry January Challenge”, che sta guadagnando popolarità tra i responsabili delle risoluzioni che vogliono iniziare l’anno in modo più sano, ai partecipanti sono stati dati dei test di verifica che hanno mostrato che consumavano meno bevande mesi dopo. Tenete a mente che il desiderio di alcolismo peggiora nel tempo, quindi potrebbe essere necessario un ulteriore sostegno, come ad esempio riunioni di gruppo di sostegno o trattamenti di alcolismo.

Alcune persone si svegliano un giorno e sanno di averne avuto abbastanza. Ma più comunemente, si tratta di un incidente, malattia, perdita del lavoro, divorzio o arresto che agisce come un intervento. Quando l’uso di alcol è più grave, possono essere necessari diversi approcci per superare la negazione della persona. Un intervento formale di uno specialista esperto può talvolta aiutare le famiglie a superare questo ostacolo.

L’alcolismo distrugge vite e famiglie. È una malattia progressiva e se non trattata abbastanza presto richiede interventi e trattamenti professionali. Mentre l’anno è nuovo e la lista è pulita, l’intervento a basso livello offre un utile punto di partenza per coloro che possono vedere che il loro bere sta iniziando a spirale fuori controllo.

Solutions Collecting From Web of "6 opzioni a casa quando il tuo bere sta diventando troppo"