6 lezioni di vita che ho imparato dal blog

Oggi è il quattordicesimo anniversario del giorno in cui ho iniziato a scrivere in modo non ufficiale. (Non ho lanciato OwningPink.com fino ad aprile 2009, ma ho iniziato il mio blog Blogpost mezzo anno prima.Penso di avere tre lettori – tutti di famiglia!)

Mentre rifletto su quattro anni di blog, devo sorridere. Quando il mio agente letterario (che io con amore chiamano Monkey Barbara perché ha detto che avrebbe ingaggiato un coltello da scimmia per rappresentare il mio libro) mi ha detto che dovevo iniziare a bloggare dopo che decine di editori avevano rifiutato il mio libro, mi sono confessato. Non era sufficiente che fossi un dottore / artista / scrittore / madre? Dovevo davvero aggiungere "blogger" a questo? Sono stato ammesso con certezza.

Inoltre non avevo idea di cosa significasse essere un blogger. Di cosa dovevo scrivere? Perché qualcuno dovrebbe preoccuparsi di ciò che ho scritto? In che modo era diverso dal tenere un diario?

A malapena ho controllato la posta elettronica, tanto meno leggere i blog di altre persone. E io sono l'umano più privo di tecnologia del pianeta. Letteralmente, cose come gli iPhone mi spaventano. L'intero concetto mi ha lasciato più che un po 'confuso.

Eppure eccomi qui, quattro anni dopo, dopo che i blog mi hanno radicalmente trasformato la vita. Guardando indietro alla donna ero quando ho scritto il mio primo post sul blog (non è più online ma si chiamava "Getting Unblogged"), mi trovo a sorridere come una madre che guarda il suo bambino addormentato. Cominciare a scrivere sul blog è stata una delle prime cose che ho fatto dopo aver vissuto una vita spaventata e sorvegliata. Il mio primo blog è stato un piccolo passo verso una vita che non avrei nemmeno potuto immaginare. Sarò per sempre grato a Monkey Barbara per avermi ordinato di fare blog. Sono anche grato a tutti quegli editori che hanno fatto il naso al mio primo libro perché non avevo una "piattaforma". Qualcuno di loro ha detto di sì, non avrei mai iniziato a bloggare e la mia vita avrebbe potuto essere radicalmente diverso.

Durante questo processo, ho imparato alcune lezioni di vita che forse non avrei mai imparato, se non avessi iniziato a raccontare la mia storia su internet. Per celebrare i quattro anni del mio primo blog, voglio condividerli con voi qui.

Lezione n. 1 Per insegnare in modo efficace, devi essere uno studente perpetuo.

Nessuno si aspetta che tu abbia capito tutto. Non devi essere perfetto, e non devi essere un "esperto". Insegnare come lo studente può essere il modo più efficace per aiutare le altre persone a trasformare le loro vite. Se insegni da un piedistallo, parlando con le persone che speri ascolterai, li perderai. Nessuno vuole essere discusso e la gente non si fida di te per insegnare loro qualcosa a meno che tu non riveli loro come hai imparato cosa stai insegnando. Sii onesto con le persone su dove sei nel tuo processo, e anche se sei solo un passo avanti a loro, puoi aiutarli a fare quel passo.

Lezione n. 2 Nulla è personale.

Le cose buone che la gente dice quando amano quello che fai – non è personale. Le cose cattive che sprigionano – non è nemmeno personale. Ciò a cui le persone rispondono è ciò che vedono di se stessi nello specchio che reggi. Se li fai sentire bene con se stessi – li fai sentire ispirati o coraggiosi, amorevoli o amati – ti zittiscono. Se li fai sentire in colpa per se stessi – si sentono gelosi o inferiori o giudicanti o cattivi – pubblicheranno commenti cattivi su Internet o ti spaccheranno al refrigeratore d'acqua. Ad ogni modo, non si tratta di te.

Non puoi reclamare nulla di ciò che è buono. Perché se tu credi alle cose buone, prenderai tutte le diva alte e potenti del mondo, mangiando solo M & Ms verdi. Se credi alle cose cattive, lascerai che un pezzo di critica ti schiaccia. Invece, devi cercare approvazione, accettazione e dignità dall'interno. Devi anche sforzarti di migliorarti da solo, non in un certo modo, ma in un modo gentile "Sono un lavoro in lavorazione". Vai avanti e chiedi consiglio ad alcune persone selezionate le cui opinioni sono apprezzate, quelle che hanno fatto abbastanza del loro lavoro personale per darti un feedback privo di proiezioni. Non prestare molta attenzione a tutti gli altri.

Lezione # 3 La vulnerabilità è la colla della connessione.

Quando ho iniziato a scrivere sul blog, non avevo idea se sarebbero venuti se lo avessi realizzato. La pressione di "Pubblica" sul mio primo blog sembrava invitare le persone a una festa di compleanno, quando ero abbastanza sicuro che nessuno si sarebbe presentato. Quello che ho scoperto è che, se sei disposto a spingere al limite della tua zona di comfort, lascia andare il perfezionismo e rivela la verità sulle tue lotte, i tuoi trionfi, le tue insicurezze, le tue imperfezioni e i bordi grezzi del tuo corpo rotto cuore spalancato, le persone si sentono vicine a te – e si sentono più vicine a se stesse. Come Brené Brown insegna nel suo bellissimo nuovo libro, Daring Greatly, tale vulnerabilità genera intimità, appartenenza e connessione.

Lezione n. 4 Non esiste amore eccessivo.

Fin dall'inizio, ho iniziato a rispondere alle persone nei commenti del mio blog usando termini affettuosi come "dolcezza", "amore" e "tesoro". Il mio assistente ha iniziato a fare lo stesso. Poi un giorno, mi ha chiesto di visualizzare in anteprima un'e-mail che stava per inviare. "È troppo amore? Sono andato troppo lontano? "Ho detto di no, che non ci sarebbe niente di andare troppo lontano in quanto amore abbiamo fluttuato nel mondo. Così lei lo ha inviato. Le persone stanno morendo di fame per amore, e molti di noi lo trattengono, anche quando non vogliamo nient'altro che amare e amare. Quindi tieni la mano a qualcuno. Dare abbracci gratis. Dì "Ti amo". Chiama qualcuno "tesoro". Gli unici che non apprezzeranno sono quelli che lottano con la loro dignità e sentono di non meritare un affetto così libero. Per tutti gli altri, farai il loro giorno.

Lezione # 5 Se hai la disciplina per fare qualcosa ogni giorno, diventi davvero pazza.

Ero un insegnante di scrittura creativa all'università, ma non ho fatto un sacco di scrittura vera e propria. Ho scritto quando è apparsa la musa, che non era molto spesso. Ma una volta iniziato il blogging, avevo un programma e dovevo capire come scrivere, anche quando non mi sentivo ispirato. Dopo quattro anni di scrittura quasi ogni giorno, ho messo le mie 10.000 ore e ho imparato il mio mestiere. Puoi fare lo stesso. Trova ciò che ami, prendi il tuo culo sulla sedia, e pratica, pratica, pratica.

Lezione # 6 C'è una lezione di vita in tutto.

Quando sono diventato un artista professionista, ho iniziato a guardare il mondo visivo con occhi nuovi. Una macchia di limone e lime di nuova crescita in una foresta di sequoie verdi diventa l'ispirazione per un dipinto. Il motivo che una foglia di palma bagnata lascia sul ponte della piscina diventa una scultura. Vedi il mondo con occhi nuovi quando sei alla ricerca dell'ispirazione. Lo stesso vale per i blog.

Quando sai che devi scrivere qualcosa a cui gli altri si preoccuperanno più volte alla settimana, sei sempre alla ricerca di ispirazione. Improvvisamente, un viaggio in kayak diventa una lezione per andare con il flusso della corrente, piuttosto che lottare a monte. Una nuotata in acque infestate da squali divenne un'opportunità per vincere la paura. Un massaggio watsu diventa un risveglio spirituale. Le lezioni sono ovunque, non solo per me, ma per te. Apri i tuoi occhi freschi. Vedi la tua vita metaforicamente. Quindi sdraiati e guarda la magia che si svolge.

Sei un blogger? O un lettore di blog?

Quali lezioni di vita hai imparato dal blog o dalla lettura dei blog? Condividi la tua saggezza nei commenti qui sotto.

Ancora imparando,

Lissa

Lissa Rankin, MD: Creatore delle comunità di salute e benessere LissaRankin.com e OwningPink.com, autore di Mind Over Medicine: prova scientifica che puoi guarire (Hay House, 2013), TEDx speaker e Health Care Evolutionary. Unisciti alla sua lista di newsletter per avere una guida gratuita per guarire te stesso, e informati su Twitter e Facebook.

Solutions Collecting From Web of "6 lezioni di vita che ho imparato dal blog"