6 consigli per le vacanze Self Care

di Charles Schaeffer, PhD, MA

oliveromg/Shutterstock
Fonte: oliveromg / Shutterstock

Un'altra stagione di vacanze è alle porte. E insieme a doni e colonne sonore stagionali ininterrotte, può anche portare stress, delusione, mangiare emotivo e eccessiva indulgenza. Tra la pianificazione degli eventi, lo shopping, la cucina, la gestione dei parenti e il tentativo di completare le altre 300 attività "necessarie" per una buona vacanza, non c'è da meravigliarsi se molte persone perdono di vista ciò che le mantiene fisicamente sane e mentalmente radicate per tutto il resto dell'anno. Ma non deve essere così. Con un po 'di riflessione e pianificazione, puoi sopravvivere – e persino prosperare – in questo periodo di vacanze.

1. Mantenere l'esercizio essenziale. L'attività fisica è la cosa numero uno che raccomando a tutti quelli con cui lavoro, perché riduce lo stress, migliora l'umore e la concentrazione e combatte la depressione. Decenni di ricerche dimostrano che anche solo dieci minuti di esercizio stimolante quotidiano scatena gli stessi ormoni nel cervello (serotonina e dopamina) presi di mira da farmaci anti-ansia e antidepressivi. L'esercizio fisico regolare aumenta i livelli di questi importanti regolatori dell'umore, diventando un cuscinetto per lo stress, l'ansia e la depressione. Quando si tratta di migliorare come ci si sente, fare regolarmente esercizio fisico può essere efficace quanto l'assunzione di antidepressivi.

Durante le vacanze, la maggior parte delle persone salta il loro allenamento per fare spazio per attività più stagionali. È un doppio smacco: aggiungi situazioni potenzialmente stressanti e perdi lo stress mitigatore in un colpo solo. Invece, fai tutto il possibile per mantenere il tuo programma di esercizi. Se non hai tempo per andare in palestra o fare una corsa lunga, ridimensiona semplicemente. Fai una passeggiata di 10 minuti o fai un po 'di stretching leggero, piuttosto che saltare l'allenamento completamente.

2. Entra in contatto con gratitudine. Indovina cos'altro protegge il tuo cervello dallo stress e dalla depressione? Gratitudine. Recenti studi di neuroscienza mostrano che semplicemente riflettendo sulla domanda "Per cosa sono grato?" Aumenta la dopamina e la serotonina, anche se non si riesce a pensare a una risposta. Solo la ricerca di cose per essere grati costruisce percorsi emotivi più forti e positivi nel tuo cervello.

3. Proteggi il tuo sonno. Poche cose incasinano costantemente la salute emotiva e fisica delle persone come l'insonnia cronica e il sonno povero. Porta ad aumento di peso, stress aggiuntivo e irritabilità. La maggior parte di noi dorme meno bene in questo periodo dell'anno, sia che rimanga fuori fino a tardi a bere alle feste o lasciare tutta la confezione regalo fino all'ultimo minuto. Perdere il sonno per il pasto o il regalo perfetto non renderà voi o la vostra famiglia più felici o più sani durante le vacanze. Ma sai cosa farà? Sonno di qualità costante

Riduci la caffeina (ed eliminala completamente dopo le 14) e metti via lo zabaione prima di andare a letto. Saltare i sonnellini, specialmente quelli che si trovano distesi sul divano dopo un pasto abbondante, miglioreranno la capacità di addormentarsi di notte. E anche se è allettante, prendi un pass per gli extra nell'armadietto o gli avanzi nel frigo per almeno tre ore prima di andare a letto. In questo modo, bruciore di stomaco, indigestione o mal di testa da zucchero non ti terranno sveglio.

4. Senti (non mangiare o bere) i tuoi sentimenti. Le vacanze spesso suscitano forti sentimenti per le persone intorno a tutto, dalle perdite familiari, alle nuove relazioni, alle aspettative elevate della famiglia in visita. E la maggior parte di noi preferirebbe evitare quelle emozioni difficili – attraverso le tradizionali tradizioni di vacanza di mangiare o bere – piuttosto che accettare semplicemente che è naturale sentirle in questo periodo dell'anno.

Nel breve periodo, mangiare e bere emotivamente può essere un modo efficace per distrarti o disorientarti da emozioni forti e talvolta dolorose. Ma a lungo andare non funziona, lasciandoti con la stessa ansia per le emozioni difficili, una potenziale dipendenza dall'alcool o dal cibo per lenire da sé, e (troppo spesso) 5 o 10 chili in più che non saranno facili perdere.

Se ti accorgi che stai cercando qualcosa da mangiare o da bere in risposta a una sensazione difficile, prova a dare un senso a cosa sta succedendo. Sei arrabbiato con il tuo partner? Stai soffrendo per un parente o un amico defunto? Sei triste per una recente rottura? Più cerchi di dare un senso alle tue emozioni, meno diventano spaventose e pericolose. E più facile è sedersi con loro piuttosto che tentare di intorpidirli.

5. Regalati il ​​regalo. Uno dei massimi assassini del divertimento per le vacanze sta diventando così impegnato nella pianificazione della migliore esperienza di vacanza che si perde la capacità di sperimentare i bei momenti che accadono nel presente. Mentre ti preoccupi che tutti siano contenti del pasto, se qualcuno sta combattendo per la politica, o se i bambini stanno mangiando troppo zucchero, ti perdi i momenti potenti e gratificanti che rendono le vacanze magiche.

Un ottimo modo per iniziare ad abbracciare il momento presente consiste nel prendere alcuni minuti per trovare una cosa in cui ti senti bene in questo momento, e poi soffermarti su quel pensiero il più a lungo possibile. Quando smetti di cercare di rendere la tua vacanza un ideale, apri lo spazio per assaporare la vacanza così com'è.

Solutions Collecting From Web of "6 consigli per le vacanze Self Care"