52 modi per dimostrare che ti amo: festeggiare

Roni Beth Tower
Fonte: Roni Beth Tower

Poche attività guadagnano tanto il chilometraggio delle relazioni quanto celebrando insieme. Riconoscendo le benedizioni o i momenti o i risultati di una persona, quelli dell'altro o quelli creati all'interno della relazione stessa, onora tutti coloro che partecipano. Il primo giorno di un nuovo anno offre un'opportunità perfetta per guardare più da vicino al celebrare come un modo di mostrare l'amore. Guardiamo cosa festeggiare, come festeggiare e perché celebrare alimenta una relazione d'amore. In generale, le coppie spesso pensano di celebrare in termini di cosa e come – ma il perché fornisce una cornice di riferimento, consistenza, un angolo attraverso il quale le espressioni creative diventano più facili da inventare.

Personalmente, io e mio marito festeggiamo tutto – l'arrivo della mattina, il cibo in tavola, una gentile interazione, un bel tramonto, facendo uno sforzo, lo nominate. La vita è troppo breve per non essere piena di festeggiamenti. Anche le sfide offrono opportunità di celebrare, come sono incontrate e alla fine conquistate.

Cosa festeggiare?

  • Inizi e finali Una delle prime esperienze di celebrazione probabilmente accompagna un "primo" – un primo passo, una prima parola, un primo giorno di scuola, un primo appuntamento. Più tardi, un primo bacio, un momento in una nuova casa o la nascita di un bambino o un'azienda. Allo stesso modo, le desinenze richiedono una celebrazione, un segno del passaggio di un'esperienza – sia attraverso un cambiamento, la laurea, persino la morte. Le culture naturalmente rendono omaggio alle transizioni che sono significative attraverso le formalità – i tempi designati per essere messi a parte, i rituali prescritti, un riconoscimento condiviso di momenti da mettere a parte.
  • Realizzazioni. Farcela attraverso un serio disaccordo o una maratona; dare il benvenuto agli ospiti per una serata improvvisata o per una telefonata di condoglianze; frenare il proprio temperamento di fronte alla frustrazione o trovare un modo per superare i diversi punti di vista – tutto può meritare la celebrazione. L'impresa non deve essere enorme; forse le realizzazioni mondane – ricordare una data importante o selezionare il gusto preferito del gelato del tuo amante – sono le più importanti di una relazione.
  • Tradizioni. Celebrare un evento che porta il peso della tradizione può portare il conforto del rituale e la rassicurazione della continuità. Feste, riunioni, momenti in cui si fa regolarmente una pausa per rendere omaggio a eventi storici o ricorrenti. Un significativo rituale del mattino e della sera di saluto e buonanotte può rinnovare la connessione in un rapporto ogni giorno, quando espresso con consapevolezza.
  • Gratitudine. Per me, celebrare significa soprattutto dire che sono grato. Sono grato per queste ore o giorni o momenti; Sono grato per queste opportunità o sfide che hanno permesso la crescita. Sono grato per questo essere umano che ha condiviso l'esperienza o il viaggio o gli sforzi. Apprezzo le prove e i trionfi. Questo sta celebrando nel modo più profondo. La gratitudine può quindi essere usata come pietra di paragone nel considerare COME festeggiare: quali sono i modi in cui puoi esprimere la tua gratitudine nel modo più efficace? Attraverso quali percorsi la persona a cui sei grato si sente maggiormente apprezzata?

Come festeggiare?

  • Da soli o insieme? Molte persone credono che la celebrazione richieda un evento condiviso, due persone che si tostano l'un l'altra o il loro rapporto, una stanza piena di amici che sorseggiano champagne, una folla che festeggia a una festa. Ma la celebrazione può essere significativa per entrambi i membri di una coppia se onora ciò che è più significativo per quella in questione – e quella potrebbe essere una mattinata tranquilla e solitaria trascorsa in meditazione, prendendo il tempo per preparare un pasto con consapevolezza, offrendo a coprire un lavoro più comunemente completato dall'altro. Uno dei miei modi preferiti per festeggiare è fare una passeggiata insieme lungo un corso d'acqua o seguire un corso di yoga tenuto da un insegnante preferito. Per mio marito, il cibo e le bevande, entrambi con moderazione, sono inevitabilmente coinvolti. Possono essere semplici ma, se preparati con amore e presentati con cura, sa che mostrano "Ti amo".
  • Con un evento o intrattenimento? Una festa per cinquanta dei più vicini e più cari potrebbe essere proprio come una persona preferisce festeggiare – ma qualcun altro potrebbe preferire una cena tranquilla per due. Una coppia può voler celebrare raggiungendo gli altri e condividendo la gioia onorandoli; un altro potrebbe preferire accettare un regalo che il mondo può offrire, attraverso il nutrimento di intrattenimento o viaggi. Introversione ed estroversione sono reali, come ha sostenuto efficacemente Susan Cain, e lo stile indirizza le preferenze.
  • Attivamente o silenziosamente? Un massaggio o un incontro, un invito per una passeggiata o un concerto turbolento, assistere a una cerimonia religiosa o spirituale o una parata, accendere una candela o illuminare un'intera casa – tutti sono mezzi per celebrare e tutti sono validi.
  • Con un dono materiale o uno spirito? I regali sono spesso offerti in festa. Per una persona un regalo scelto per fare una dichiarazione di indulgenza susciterà delizia; a un altro, urlerà generosità malriposta. Quella persona potrebbe preferire una donazione a un'associazione benefica preferita fatta nel suo onore o tempo per creare una cartolina, un pasto, una serata romantica insieme. Cerca di abbinare il dono alle fonti di piacere per il destinatario.
  • Esprimere o dirigere energia? Regoliamo sempre l'energia in noi stessi e nelle nostre relazioni. Più comunemente pensata come "regolazione della distanza", la dimensione sottostante è trovare un equilibrio tra dare e ricevere. Come nella canzone di Barbra Streisand, "solo dando e ricevendo viene l'appartenenza e il credere". Lo scambio può essere la fonte di una sinergia mistica. Ma lo scambio deve essere dato liberamente o il senso di riempire un pozzo di bisogno può rapidamente esaurirsi e il risentimento può scavalcare il positivo.

Perché celebrare i lavori

  • I buoni sentimenti possono essere contagiosi. Soprattutto, una celebrazione efficace – quella in cui le persone segnano un momento di gratitudine in modo personale – genera gioia. Mostra apprezzamento. Essere apprezzati genera buoni sentimenti che poi "giocano un ruolo nel mantenimento delle relazioni romantiche". (Pagina 257.). E la felicità è contagiosa – testimonia il Bodhisattva nella metropolitana – portando le benedizioni di gioia agli altri, compresi quelli che ami.
  • Dare è la sua ricompensa. Adam Grant ed i suoi colleghi hanno ampiamente dimostrato che l'offerta efficace di apprezzamento assicura alle persone che possono, in effetti, fare la differenza per gli altri. Questo lavoro documenta il potere motivante dominante di essere in grado di sentirsi connessi in modo altruistico. Quindi, non solo il rapporto trae vantaggio, ma anche gli individui sanno di poter dare un contributo positivo a qualcosa di più grande di loro e a qualcuno diverso da loro. Creare e condividere una celebrazione ricorda alle persone il loro potere di illuminare per gli altri e le benedizioni che possono portare. L'amore altruistico è rinforzato.
  • La nostra unicità è onorata, convalidata, rafforzata . E, infine, la celebrazione invita le persone a considerare un altro come un individuo unico e ad immaginare modi per condividere il piacere con quella persona. In un post successivo, scriverò su "pleasing" – ma per ora, osserviamo che questo è un modo potente per mostrare I Love You.

Che cosa hai fatto per festeggiare che è stato particolarmente significativo? Come hai espresso amore attraverso la creazione di una celebrazione speciale? Avete pensieri sul perché la celebrazione amplifica i sentimenti di amore? Per favore condividi le tue storie, pensieri.

Copyright 2017 Roni Beth Tower

Visitami su www.miracleatmidlife.com

Solutions Collecting From Web of "52 modi per dimostrare che ti amo: festeggiare"