50 modi per non lasciare il tuo ADHD Lover

Molti di noi sono cresciuti con la canzone di Paul Simon, ma che dire dei modi in cui NON lasciare il tuo amante? Le relazioni ADHD possono essere difficili. Vale la pena dedicare del tempo a fare questa lista … e incoraggio tutti voi ad aggiungere le vostre idee!

  1. Impara a ridere insieme. Davvero, trovare le chiavi della tua macchina nel frigo è divertente!
  2. Pianifica il tempo per stare insieme romanticamente. Dimentica la spontaneità. Distrazione ADHD combinata con la cotta della vita moderna significa che almeno un po 'di romanticismo deve essere programmato per tenerti in contatto.
  3. Informati sull'ADHD. Più ne sai, meglio farai.
  4. Prendi i farmaci se puoi. Finché qualcosa di meglio non viene fuori, è ancora il supporto di base per ottimizzare il trattamento.
  5. Adotta il mantra "le pillole non insegnano le abilità". La gomma colpisce la strada per la tua relazione nei tuoi comportamenti , non solo per i cambiamenti nei tuoi sintomi.
  6. Ulteriori informazioni su "l'effetto ADHD." Ci sono modelli prevedibili che i sintomi di ADHD incoraggiano nella vostra relazione. Per conoscerli è poterli combattere!
  7. Separare i sintomi di ADHD dalla persona con l'ADHD. I sintomi possono essere difficili, ma sono gestibili. Una volta gestiti i sintomi, la persona con l'ADHD – quell'essere meraviglioso di cui ti sei innamorata in primo luogo – può risplendere di nuovo.
  8. Separare le risposte ai sintomi ADHD dal partner non ADHD. Soprattutto se voi due non sapete nulla dell'ADHD, il partner non-ADHD può essere arrabbiato, irrispettoso o senza speranza. Queste sono risposte comuni che possono essere trasformate in azioni amorevoli di nuovo con il giusto approccio alla gestione dell'ADHD nella relazione. Davvero, non hai sposato un nag!
  9. Tratta il tuo partner con rispetto. Sembra fondamentale, ma la prossima volta che stai prendendo in giro il tuo partner o lanci qualcosa con rabbia, rivisita questo punto.
  10. Sii costruttivo con la tua rabbia. Tutte le coppie discutono, ma ci sono "buone lotte" e cattive. Insultare il tuo partner ti mette sempre nella seconda categoria. Leggi alcune delle opere di John Gottman se vuoi saperne di più su "buone lotte".
  11. Vai a pattinare insieme … o fai qualcos'altro che sia stimolante e nuovo per voi due. La ricerca suggerisce che l'incorporazione di attività stimolanti e nuove è uno dei modi più veloci per riconnettersi.
  12. Viaggia insieme. Cosa potrebbe essere più "stimolante e nuovo" di andare in un posto straniero insieme? Inoltre, puoi sfuggire alla pressione delle faccende che ti aspettano a casa!
  13. Fai sesso, anche se non sei davvero dell'umore giusto. Molto spesso ti aiuterà a connetterti.
  14. Fai delle passeggiate per parlare. L'attività fisica aiuta a calmare la mente dell'ADHD e fornire attenzione. Il tempo insieme senza distrazioni aiuta il flusso conversazionale. Inoltre, l'aria fresca è fantastica!
  15. Non provare a cambiare il tuo partner ADHD in un partner non ADHD. Non funziona in questo modo.
  16. Non dare per scontato che "non-ADHD" sia superiore. Di solito è più organizzato, ma quando è stata l'ultima volta che hai pensato "Penso che mi innamorerò di questa persona perché sono così organizzati ?!" C'è molto di più nella vita che andare da A a B in linea retta .
  17. Impara a lavorare intorno e con ADHD , piuttosto che contro di esso. L'ADHD non viene curato, viene gestito solo. Il tuo compito è renderlo irrilevante, non sradicarlo.
  18. Rinunciare ai preconcetti Se sei una donna che pensa che il tuo uomo ADHD dovrebbe pianificare tutte le date, potresti voler rinunciare a questa idea.
  19. Prendi sul serio i comportamenti di dipendenza. Alcuni con ADHD hanno problemi di abuso di alcol o droghe. Non ignorare questi.
  20. Imposta una routine del sonno. La privazione cronica del sonno sofferta dalla maggior parte di noi non fa nulla per aiutare la tua pazienza … o la tua relazione. Per quelli con ADHD peggiora i sintomi.
  21. Se hai diversi orologi interni, imposta "l'ora di andare a letto". Ciò significa che entrambi vanno in camera da letto al momento del dormiente precedente. Condividi tempo insieme, sessuale o no. Quindi la persona più tarda può decidere se rialzarsi o meno quando le luci si spengono. Ma almeno avrai passato un po 'di tempo insieme.
  22. Consultare un centro del sonno se il partner ADHD continua ad avere problemi di sonno. C'è un'alta incidenza di apnea del sonno in quelli con ADHD. Affrontando questo può fare una differenza enorme nei livelli di energia e la riduzione dei sintomi di ADHD.
  23. Coccolare frequentemente A volte suggerisco alle coppie di mettere un allarme per la prima cosa al mattino, quando non sono sessuali. È un ottimo modo per iniziare la giornata!
  24. Tocca il tuo partner in modo rassicurante, ogni volta che puoi. Ciò potrebbe significare un bacio veloce o un abbraccio, o forse tenersi per mano.
  25. Non essere timido per le note. Se stai cercando di imparare qualcosa di nuovo, lascia le note di promemoria in posti ovvi. Questo è particolarmente utile per quelli con ADHD che potrebbero facilmente dimenticare. Le note sono anche un ottimo modo per intrufolarsi in un "Ti amo!"
  26. Abituati ai fusi orari "adesso e non ora" in cui vivono quelli con ADHD. Se non è nel "adesso" è nel "non ora" e questo significa che è fuori di testa. Il modo di fare qualcosa se si dispone di ADHD è in genere per portarlo nel "momento" al momento giusto. Allarmi e liste possono aiutare.
  27. Sorriso. Solo perché puoi.
  28. Impostare una struttura per il piano di pagamento e risparmio delle fatture per assicurarsi di non incorrere in problemi finanziari. È più probabile che i problemi finanziari si presentino a quelli con ADHD rispetto a quelli senza. La mancanza di struttura è un problema.
  29. Offri di guidare se non ti piace il modo in cui il tuo partner ADHD guida (troppo veloce, troppo distratto, ecc.) Addolcisci l'offerta offrendoti di lasciare che il tuo partner testi o legga sul telefono mentre guidi.
  30. Organizzate riunioni settimanali per coordinare i vostri sforzi attorno ai progetti delle famiglie. Questo potrebbe sembrare un trascinamento, ma aiuta a sradicare molti fraintendimenti intorno alle faccende domestiche. Assicurati di coordinare i tuoi sforzi e le tue priorità, piuttosto che delegare .
  31. Ricorda il tempo di transizione quando ti stai preparando a partire in tempo. Molti con ADHD hanno difficoltà con le transizioni – sia in termini di disimpegno da un'attività per l'avvio di un'altra, sia anticipando la durata della transizione.
  32. Impara come impostare i segnali verbali. Sono un ottimo modo per interrompere una conversazione che sta per degenerare in modo incontrollato.
  33. Non pensare che il tuo futuro assomigli al tuo passato. Imparare a gestire le risposte ADHD e non ADHD ai sintomi di ADHD può davvero cambiare la tua vita in meglio.
  34. Perdona te stesso. C'è probabilmente un sacco di letame nel tuo passato insieme, spesso questo accade prima che una coppia conosca l'ADHD. Hai fatto il meglio che potevi fare senza conoscere l'effetto "ADHD". Scopri cosa devi sapere e andare avanti.
  35. Perdona il tuo partner Lui o lei hanno fatto il meglio che potevano fare anche loro.
  36. Sogna insieme e imposta una visione futura. Gestire l'ADHD e le risposte ad ADHD richiede un grande sforzo. Sognare insieme dove vuoi che passi la tua relazione è un modo per rimanere positivo e tenere le cose importanti al primo posto.
  37. Crea un posto tranquillo. I partner non-ADHD che a volte si sentono sopraffatti dagli elementi caotici di vivere con qualcuno con ADHD fanno meglio quando hanno un posto dove ritirarsi di tanto in tanto. Può essere una stanza a casa, o da qualche parte al di fuori di una biblioteca.
  38. Comincia a pensare ai "tratti specchio" positivi dell'ADHD, invece di pensare che "disorganizzato" pensi "spontaneo". Invece di "distratto", pensa "creativo". Hai un'idea!
  39. Impara a contare fino a 3 (o 10!). Uno dei problemi chiave per chi ha l'ADHD è il controllo degli impulsi. Piuttosto che spifferare qualcosa o rispondere con rabbia senza pensare, impara a prenderti qualche momento per considerare la tua risposta. Due piccoli trucchi per fare questo sono contare prima di rispondere, o succhiare una losanga che devi muovere in bocca prima di parlare.
  40. Idem per i partner non ADHD: il conteggio è buono. È meglio impiegare in modo proattivo il tempo necessario per rispondere ai comportamenti sintomatici dell'ADHD con pazienza ed empatia piuttosto che cavarsela per la frustrazione.
  41. Non gestire i farmaci del tuo partner, a meno che non sia richiesto di monitorare le risposte alle modifiche ai farmaci. È responsabilità del partner ADHD ricordare di assumere farmaci e di lavorare con il proprio medico per ottimizzare la marca e la dose. I partner non ADHD possono davvero aiutare, tuttavia, nel tracciare le differenze quando si provano per la prima volta nuovi farmaci o dosi. Quel set di occhi in più può essere utile!
  42. Riconoscere che quelli con ADHD spesso si distraggono nelle conversazioni. Crea una stecca semplice, come "Mi sono appena distratto, puoi dirlo di nuovo?" Che consente al partner ADHD di partecipare pienamente alla conversazione senza dover "indovinare" ciò che ha perso.
  43. Permettetevi di soffrire se avete passato un brutto passato insieme o se la vostra relazione non è quella che vi aspettavate. È triste che il tuo passato sia stato così difficile. Ma non è fantastico che tu ora abbia gli strumenti per creare un futuro migliore e amorevole?
  44. Impara ad apprezzare il presente. Guarda, ogni giorno, le cose positive che ti sono successe e dedica un po 'di tempo a essere grato per loro. C'è un enorme corpo di ricerca che dimostra che questo aiuta davvero! Concentrarsi sul presente porterà anche i partner non ADHD più in linea con i loro partner ADHD, che tendono a vivere nel presente in ogni caso.
  45. Convalida il tuo partner ogni volta che puoi. Questo non significa essere d'accordo con lui o lei (anche se puoi!) Questo significa riconoscere verbalmente che lui o lei ha il diritto alle proprie opinioni e le senti.
  46. Ascolta attivamente e fai domande. I partner in relazioni "miste" di un ADHD e un partner non ADHD sono piuttosto diversi l'uno dall'altro. Le probabilità sono che le tue convinzioni sulla vita sono più diverse di quanto tu non pensi.
  47. Capisci che non capirai sempre. In effetti, sei così diverso che ci sono cose su come il tuo partner si avvicina alla vita che non capirai MAI davvero. Va bene.
  48. Lasciati andare con il flusso. La flessibilità è un tratto critico quando sei in una relazione con una persona con ADHD. (Scommetto che lo sai già!)
  49. Se si dispone di ADHD, accettare che l'organizzazione è importante. Le persone con ADHD spesso fanno le cose spontaneamente, tanto in risposta ai loro sintomi ADHD come qualsiasi altra cosa. Ciò significa che potrebbero screditare l'esigenza di un partner non ADHD di pianificare di più. Non farlo. La pianificazione può davvero aiutarti, anche se ti sembra strana o costrittiva. Scopri dove la pianificazione aiuterà maggiormente la tua relazione, quindi accogliila e partecipa.
  50. Non smettere mai di imparare sull'ADHD. Ci sono nuove informazioni sul trattamento e su come rendere il tuo rapporto sano e felice uscire ogni settimana. Tieniti informato sui siti Web come www.adhdmarriage.com e www.additudemag.com e attraverso le rassegne di ricerca di categoria come l'eccellente rapporto ADHD di Russell Barkley (Guilford Press).

Solutions Collecting From Web of "50 modi per non lasciare il tuo ADHD Lover"