5 suggerimenti per aiutarti a rispondere in modo efficace al cambiamento

Perché alcune persone prosperano attraverso il cambiamento e la transizione mentre altre hanno grandi difficoltà? Ci sono caratteristiche o tratti individuali che spiegano come le persone sopravvivono alla tempesta del cambiamento? Esiste un profilo di personalità che descrive le migliori capacità di coping e contribuisce a un risultato migliore? Tutte buone domande, ma il fatto è che non ci sono risposte semplici.

Naturalmente, avere padroneggiato l'arte del cambiamento nel corso della vita offre un grande vantaggio. Più esperienza hai con il processo, più arrivi a sapere cosa aspettarti lungo il percorso. Ancora più importante, acquisisci conoscenza attraverso le tue transizioni personali cumulative sulla tua risposta al cambiamento. Nel tempo, hai l'opportunità di modificare le tue risposte al cambiamento per creare un'esperienza più soddisfacente.

Ma finché non raggiungi il livello di comfort e comando del processo attraverso il cambiamento, ci sono alcune cose basilari da prendere in considerazione e alcune cose che puoi effettivamente fare per aiutarti a negoziare e navigare nel tuo corso.

Mantenere le cose in prospettiva. Essere in grado di fare un passo indietro e osservare il singolare cambiamento / transizione all'interno di "l'immagine più grande" della tua vita fino a quel momento aiuta a moderare il modo in cui pensi e pensi a un determinato evento. Quando tutto è detto e fatto, un evento singolare può non sembrare così radicale e drammatico se posto in questo contesto. Imparare a mantenere le cose nella giusta prospettiva può aiutare a ridurre la distrazione e mitigare le risposte emotive, mantenendoti solidamente concentrato nel "qui e ora" della tua vita.

Pratica i 5 "P".

  • Impara la pazienza . Generalmente, le cose non accadono da un giorno all'altro. In realtà, potrebbe essere necessario del tempo prima che si raggiunga un risultato desiderato e / o ragionevole. Non essere impulsivo o cercare di affrettare i risultati. La pazienza ti aiuterà ad arrivare nel posto migliore che tu abbia bisogno di essere.
  • Essere persistente È facile voler rinunciare, soprattutto quando le cose non vanno per il verso giusto, o sembrano addirittura cupe. Continua a sbrogliare i problemi; il risultato o la soluzione che stai cercando potrebbe essere proprio dietro l'angolo.
  • Sii pratico . Alcuni cambiamenti richiedono una risposta immediata per porre rimedio a una situazione, ma nella maggior parte dei casi, non c'è semplicemente nessuna fretta al traguardo. Vai sulla tua vita in un modo che concentra l'attenzione sul mantenimento dell'equilibrio. Resta presente, fermamente radicato, nel qui e ora. In altre parole, crea una struttura che fornisce stabilità e supporto mentre sei in fase di transizione.
  • Sii positivo Aspettatevi "su e giù". In effetti, questa è più la norma mentre stai attraversando il cambiamento. Un senso di ottimismo aiuterà a livellare le colline e le valli e ti manterrà concentrato e impegnato.
  • Avere uno scopo Indipendentemente dal numero di cambiamenti e transizioni importanti che attraversi durante il corso della tua vita, è essenziale disporre di un principio guida che è di vitale importanza per te e dà un senso alla tua vita.

Inoltre, mantenere una mente aperta ed essere curiosi riguardo alle possibilità che il cambiamento promette, essere flessibili, rimanere motivati ​​e avere un senso dell'umorismo possono stimolare la tua capacità di recupero e aiutarti a perseverare.

Rimani concentrato su chi sei e di cosa hai bisogno. Questo è spesso difficile poiché gran parte del modo in cui ci definiamo è attraverso gli "esterni": relazioni, lavoro, potere, denaro, stato, ecc. È più facile a dirsi che a concentrarsi solo sul proprio Sé, prima di tutto, quando altri i fattori, specialmente le persone nel tuo mondo intimo, sono parte del cambiamento. Il compromesso può essere necessario e non si può sempre ottenere ciò che si vuole completamente. Ma quel principio è piuttosto basilare per la maggior parte delle situazioni della vita.

Detto questo, è stato suggerito che l'adattamento di un orientamento alla vita che si basa principalmente sulle proprie risorse personali, è vantaggioso per fare cambiamenti. Quando la dipendenza dalle forze esterne è diminuita, diventa più facile per l'individuo reinventarsi se necessario.

Domanda, valuta e valuta le tue convinzioni fondamentali sul cambiamento. Poiché molti dei nostri problemi / problemi sono stati "ereditati" dai nostri genitori, tramandati attraverso la famiglia e persino guidati dalla generazione, gran parte del nostro tempo è dedicato a cercare di allontanarci, disimpegnarci e districarci da questi. A volte c'è un riconoscimento consapevole che questi problemi si sovrappongono alle nostre vite, ma altre volte questi problemi vengono espressi solo inconsciamente nel loro rapporto con gli altri.

Le nostre convinzioni sono in gran parte modellate (si può persino dire, siamo programmati ) da genitori, insegnanti e altre figure di autorità durante i nostri primi anni. Quello che arriviamo a credere spesso non viene mai messo in discussione ed è considerato assoluto e vero. Quindi, immagina solo se quello che senti sul cambiamento è un messaggio negativo: "Nulla di buono viene mai dal cambiamento". "Il cambiamento è troppo lavoro; non ne vale la pena. "Non correre rischi; c'è troppo da perdere. "E i messaggi impliciti, ma spesso non detti:" Non vogliamo che tu cambi "." Cosa ci succederà se cambi? "A volte, anche il senso di colpa o la minaccia sono usati per provare per prevenire il cambiamento in quelli più vicini a noi. Quindi, di chi è la nevrosi, comunque?

Prendi tutto il tempo che ti serve prima di rispondere. Gran parte del comportamento umano è reazionario , non reattivo e spesso non responsabile . Stiamo costantemente reagendo a ciò che ci viene imposto dal di fuori di noi stessi, piuttosto che essere solo in grado di intraprendere l' azione necessaria per ciò che è essenziale per noi stessi e per il nostro benessere. Prendi le decisioni necessarie in modo responsabile man mano che si presentano e assolutamente non provare a fare cambiamenti radicali in un colpo solo.

Un'ultima parola sulla terapia. Se ti trovi totalmente confuso e perso nel processo di passaggio attraverso il cambiamento, cerca con tutti i mezzi un orientamento professionale. È interessante notare che in un ampio studio che confronta l'efficacia di varie modalità e trattamenti, i ricercatori hanno scoperto che l'elemento principale responsabile del cambiamento, che rappresenta circa il 40% del miglioramento, è il fattore client / extra-terapeutico. È il desiderio del singolo di cambiare che consente loro di attingere alle proprie "capacità generative e di auto-guarigione" che guidano il successo del trattamento.

Solutions Collecting From Web of "5 suggerimenti per aiutarti a rispondere in modo efficace al cambiamento"