5 "Muscoli" mentali per il successo atletico

Dr. Jim Taylor, with permission
Fonte: Dr. Jim Taylor, con il permesso

Hai determinati muscoli nel tuo corpo che sono assolutamente essenziali per lo sport tra cui quadricipiti, glutei, addominali e muscoli posteriori della coscia. La semplice realtà è che se non si rafforzano attivamente questi muscoli, non si sarà in grado di dare il meglio.

Dovresti pensare alla tua mente come fatta di "muscoli mentali", allo stesso modo in cui pensi al tuo corpo e ai suoi muscoli fisici. E hai alcuni muscoli mentali che sono anche assolutamente fondamentali per te per dare il meglio. Prendendo questa analogia il naturale passo successivo, devi rafforzare attivamente i tuoi muscoli mentali per assicurarti di essere abbastanza forti da gestire le esigenze del tuo sport.

Ci sono cinque muscoli mentali (motivazione, sicurezza, intensità, concentrazione ed emozioni, annotati nell'immagine sopra) fanno parte del mio sistema Prime Performance che descrive la mia visione di tutte le aree mentali che influiscono maggiormente sulle prestazioni atletiche.

Motivazione

La motivazione è la tua determinazione e guida per raggiungere i tuoi obiettivi sportivi. È il fondamento di tutto ciò che fai nel tuo sport. La motivazione non è il modo in cui ti impegni a dire che sei, ma se stai effettivamente facendo ciò che è necessario per raggiungere questi obiettivi. Senza di esso, nient'altro conta perché è la motivazione che ti alza al mattino, a condizionare gli allenamenti e la pratica, e che ti fa andare avanti quando le cose si fanno difficili. La motivazione è così importante perché influisce su tutto ciò che influenza il tuo sport: forma fisica, allenamento tecnico e tattico, preparazione mentale e stile di vita generale incluso il sonno, la dieta, la scuola o il lavoro e le relazioni.

Ci sono alcune strategie che puoi impiegare per aiutare la tua motivazione a breve termine, ad esempio, impostare e ricordare te stesso dei tuoi obiettivi per la prossima stagione, avere un compagno di allenamento, ascoltare musica motivante e assicurarti che la tua formazione sia divertente. Ma, per la motivazione a lungo termine che è richiesta per il successo atletico, devi trovare la motivazione dentro di te. Devi avere una buona ragione che ti faccia andare avanti quando sei stanco, dolorante, annoiato o in difficoltà. Il tuo obiettivo è essere motivati ​​a fare tutto il necessario per raggiungere i tuoi obiettivi sportivi.

Fiducia

La fiducia è il fattore mentale più importante quando si tratta della giornata di gioco. Definisco la fiducia quanto fortemente credi nella tua capacità di dare il meglio e raggiungere i tuoi obiettivi competitivi ea lungo termine. La fiducia è così importante perché potresti avere la capacità fisica, tecnica e tattica di comportarti bene, ma se non credi di possedere quell'abilità, allora non eseguirai fino a quell'abilità.

La fiducia è sviluppata da diverse fonti, tra cui la massima preparazione, una "cassetta degli attrezzi" mentale in modo da poter risolvere i problemi quando si presentano, allenandosi e rispondendo positivamente alle inevitabili avversità che affronterai nella pratica e nelle competizioni, restando positivo quando le cose non vanno bene, e avendo successo in allenamento e gare. Il tuo obiettivo è sviluppare una fiducia profonda e resiliente che ti permetta di rimanere positivo quando non ti stai comportando bene e incoraggiati a correre i rischi necessari per dare il massimo sforzo.

Intensità

Quando stai per iniziare una pratica o una performance competitiva, l'intensità diventa uno dei contributi più importanti al successo atletico. L'intensità è il livello di attività fisiologica che senti nel tuo corpo compresa la frequenza cardiaca, la respirazione, il flusso sanguigno e l'adrenalina. L'intensità si trova su un continuum che va dal sonno (molto rilassato) al terrore (molto ansioso). Da qualche parte tra questi due estremi è il livello di intensità a cui sei capace di dare il meglio.

La sfida con l'intensità è che non c'è un'intensità ideale per tutti gli atleti. A seconda del tuo make-up fisico e psicologico, puoi eseguire il tuo bene molto rilassato, moderatamente intenso o super-potenziato. Il tuo obiettivo è identificare e raggiungere attivamente la tua intensità ideale prima di ogni pratica e performance competitiva.

Messa a fuoco

Quando inizi una performance, la messa a fuoco diventa un'altra influenza essenziale sul tuo rendimento. L'attenzione consiste nel prestare attenzione a cose che ti aiuteranno a dare il meglio (ad es. Tecnica, tattica, sforzo) ed evitare distrazioni che interferiscono con il tuo rendimento (es. Risultati, altri atleti, un esame imminente). La tua capacità di rimanere concentrato dall'inizio alla fine determinerà quanto bene ti esibirai e se sarai in grado di rimanere coerente dall'inizio alla fine.

Un altro componente chiave del focus riguarda la comprensione del tuo stile di messa a fuoco prima della pratica e delle competizioni. Uno stile di messa a fuoco è una preferenza per prestare attenzione a determinati indizi. Gli atleti tendono ad essere più a loro agio concentrandosi su alcuni segnali ed evitare o non prestare attenzione ad altri segnali. Gli atleti con uno stile di messa a fuoco interna si comportano al meglio quando sono totalmente e costantemente concentrati sui loro preparativi prima della pratica o della competizione. Devono mantenere la loro attenzione ristretta, pensando solo a quello che devono fare per essere pronti a dare il meglio.

Al contrario, gli atleti con uno stile di messa a fuoco esterna si comportano al meglio quando si concentrano solo sul proprio rendimento quando stanno per iniziare la pratica o una competizione. In tutte le altre occasioni, è meglio per loro allargare la concentrazione e distogliere l'attenzione dal proprio rendimento. Questi atleti hanno la tendenza a pensare troppo, diventano negativi e critici, e sperimentano ansia competitiva, quindi più si distraggono, meno rimarranno bloccati nella loro testa. Il tuo obiettivo è identificare il tuo stile di messa a fuoco e mantenere il tuo obiettivo ideale ed evitare le distrazioni fino al momento giusto per esibirti.

Mentalita

Permettetemi di iniziare questa discussione sulla mentalità chiarendo che il mio uso della mentalità è diverso dal suo uso dal ricercatore della Stanford University Dr. Carol Dweck e dai suoi scritti sull'argomento. Definisco la mentalità come ciò che sta attraversando la tua mente nei 30 secondi prima di iniziare una pratica o una performance competitiva. Ciò che accade nella tua mente durante quel periodo così importante, prepara il terreno per il tuo rendimento coerente.

Ho trovato tre menti che i migliori atleti del mondo sembrano usare maggiormente. Spesso è necessaria una mentalità aggressiva per passare da buone prestazioni a grandi prestazioni per atleti che non sono naturalmente aggressivi né eseguono tentativi o cautele. Consiste nel focalizzarsi sull'attaccare e nel "portarlo" e nel farsi infiammare mentalmente.

Una mentalità calma è in genere la cosa migliore per gli atleti che si innervosiscono prima di competere. Durante i tuoi preparativi pre-competitivi e poco prima di iniziare, il tuo obiettivo principale è quello di calmare la mente, permettendo così di lasciar andare il dubbio e la preoccupazione e il tuo corpo lascia andare i nervi e la tensione.

Una mente chiara implica che non hai praticamente niente nella tua mente prima di esibirti. Una mente chiara è più adatta per gli atleti che sono intuitivi (nel senso che non devono pensare al loro meglio), spirito libero (nel senso che vanno con il flusso nel loro approccio allo spettacolo), ed esperti (nel senso che hanno un molta fiducia nella loro capacità di esibirsi al meglio).

Il tuo obiettivo è identificare quale mentalità funzioni meglio per te e usarla in modo coerente nella tua pratica e nei tuoi sforzi competitivi. Il risultato sarà che, quando stai per iniziare la competizione più importante della stagione, quella mentalità fa solo clic e ti consente di dare il meglio.

Come ogni muscolo, questi cinque muscoli mentali non si svilupperanno da soli. Piuttosto, devi addestrarli attivamente in un programma di allenamento mentale strutturato e coerente. Solo rafforzando questi muscoli mentali avrai la possibilità di dare il meglio, ottenere i risultati desiderati e raggiungere i tuoi obiettivi atletici.

Vuoi saperne di più su come il mio Prime Performance System può aiutare te oi tuoi giovani atleti a raggiungere i loro obiettivi sportivi? Prendi il tuo LIBERO Prime Sport: psicologia di Champion Athletes e-book.

Solutions Collecting From Web of "5 "Muscoli" mentali per il successo atletico"