5 modi per trovare l'attenzione

Michal Jarmoluk/Pixabay
Fonte: Michal Jarmoluk / Pixabay

Un nuovo anno porta con sé nuovi progetti e distrazioni: tecnologico, personale e professionale. Di conseguenza, molte persone hanno difficoltà a concentrarsi durante la loro vita quotidiana o sui compiti a portata di mano. L'ultima volta che ho scritto di trovare il focus relativo alla scrittura di un memoir, e in quel contesto, l'idea è di identificare un filo che attraversa la storia della tua vita.

Trovare l'attenzione nel tuo lavoro non è diverso; infatti, comporta passaggi simili. Che tu sia un autore, un artista, un operatore sanitario, un terapeuta, uno scienziato, un ingegnere, un avvocato o un imprenditore, la concentrazione è un'abilità importante da avere e consiste nel pensare a una cosa alla volta. Tutti noi abbiamo i nostri modi di rallentare e ottenere abbastanza tranquillità di concentrarsi. Ecco cinque suggerimenti che ho trovato utili nel corso degli anni:

1) Cancellare il tuo spazio. Nel suo libro Focusing, l'autore Eugene Gendlin suggerisce di ripulire la stanza in cui lavori. Questo può essere fatto sia dal punto di vista fisico che psicologico. Fisicamente, è utile ripulire la scrivania da qualsiasi cosa non si applichi a ciò su cui si sta lavorando, in quanto ciò ti dà lo spazio per pensare. Psicologicamente, potresti voler prendere le distanze da eventuali problemi che potrebbero ostacolare la tua capacità di concentrazione. Cioè, stai lontano dai tuoi problemi come se fossi uno spettatore. Gendlin suggerisce di entrare in contatto con il tuo senso di "feltro", discernendo dove nel tuo corpo potresti perdere la concentrazione e cercare di distanziarti da esso. Ascolta i messaggi che il tuo corpo ti sta dando e scrivi di loro.

2) Meditare : ci sono molti modi per meditare, tra cui la Meditazione Trascendentale, la Meditazione Consapevolezza, la Sensibilità amorosa, HoloSync, la Visualizzazione guidata, lo Zazen e il Qi Gong. Il modo più semplice per iniziare a meditare è sedersi tranquillamente e seguire il respiro. Per coloro che hanno difficoltà a stare seduti, consiglio una meditazione camminata.

In concomitanza con le mie idee su questa pratica, vorrei darti alcuni consigli. Per prima cosa, inizia la giornata con una meditazione prima che inizi la frenesia. Dopo aver identificato il miglior momento della giornata per te, trova un posto tranquillo dove non sarai disturbato. È meglio sedersi su un cuscino sul pavimento, ma funzionerà anche una sedia con schienale. Se sei seduto sul pavimento, incrocia le gambe, una sopra l'altra. Chiudi gli occhi, quindi controlla con te stesso per vedere come ti senti emotivamente e fisicamente. Alcuni praticanti suggeriscono di fare un'intenzione per ogni meditazione, come coltivare la pace, la felicità e la salute. Ricorda, più mediti regolarmente, più facile diventerà la pratica.

Praticare la consapevolezza e rimanere nel momento. È normale che la tua mente vaghi, ma quando pratichi l'arte di rimanere concentrato, prova a riportare la tua attenzione al tuo respiro. Lascia che i tuoi pensieri arrivino a te, e ad ogni respiro, lasciali fluttuare via come una nuvola. Se hai ancora difficoltà a mettere a fuoco, prova a contare i tuoi respiri. Ad esempio, inspira, quindi pronuncia il numero "uno"; quindi espira e pronuncia il numero "due". Completa fino a dieci e poi ricomincia da capo.

3) Masterizzazione di una candela . Metti una candela su un tavolo vicino a te, preferibilmente a circa due metri da dove sei seduto. Senza battere ciglio, fissa la fiamma per circa un minuto. Quindi chiudi gli occhi e immagina la fiamma nella zona del terzo occhio (lo spazio tra le sopracciglia). Resta con questa visualizzazione per alcuni momenti.

4) Inserimento nel journal. Recentemente sono stato intervistato dalla rivista Fast Money (10 febbraio 2017), per un articolo che stavano scrivendo sulla messa a fuoco. Un suggerimento che ho contribuito è stato: "Annota ciò che ti distrae". A volte, quando abbiamo difficoltà a focalizzare, è perché abbiamo qualcosa chiamato "mente scimmia", dove pensieri e immagini indesiderati si insinuano in prima linea nella nostra coscienza. Quindi, prova a creare un elenco delle cose che ti vengono in mente in modo da poterle rilasciare e concentrarti sull'attività da svolgere.

5) Spegnere la tua tecnologia. Mentre i telefoni cellulari, i tablet e i computer hanno reso le nostre vite molto più semplici, sono benedizioni miste, poiché ci distraggono da ciò che stiamo facendo. Prova a chiudere tutto, soprattutto se hai una scadenza per una determinata attività.

Queste pratiche contribuiranno tutti a focalizzarsi meglio e contribuiranno a rendere il 2017 un anno sia pacifico che produttivo. La tua sfida è capire quali metodi funzionano per te e il tuo stile di vita, sia personalmente che professionalmente.

Solutions Collecting From Web of "5 modi per trovare l'attenzione"