5 modi per smettere di sistemarsi per meno di quanto meriti

A and N photography/Shutterstock
Fonte: fotografia A e N / Shutterstock

Una persona diventa complice nella propria insoddisfazione quando si accontenta costantemente di meno di quello che vuole. Quando inizi a prendere decisioni che riflettono ciò che desideri dalla tua vita e dalle tue relazioni, inizierai a sentirti meglio con te stesso. Quanto meglio ti senti, tanto più facile diventa per te rifiutare i maltrattamenti. E quando resisti al bisogno di stabilirti, sarai ricompensato con opportunità.

Ecco cinque modi per smettere di sistemarsi e iniziare a sentirsi meglio:

1. Smettila di razionalizzare il cattivo comportamento degli altri.

Fai spesso delle scuse per i maltrattamenti altrui da parte tua? "Ha avuto una brutta giornata, ecco perché si sta scagliando" o "Ha avuto una vita difficile, ecco perché si aspetta così tanto da me". È importante che tu non abbia la serenità nelle tue relazioni. Invece di razionalizzare, cerca di parlare direttamente a ciò che ti fa male. Se le persone a cui sei vicino non riescono a sentirti, o se ti allontanano o ti invalidano, e tu lo accetti, ti stai accontentando di meno di quello che meriti.

2. Riconoscere che non ottenere quello che vuoi non è una maledizione personale.

Ti rendi vulnerabile a stabilirti se ti dici che sei maledetto da forze fuori dal tuo controllo quando si verificano disagi o battute d'arresto. Questo punto di vista concede la sconfitta. La vita è a volte ingiusta, ma non sempre. Ogni volta che provi qualcosa che desideri, cancella la lavagna. Altrimenti permetti l'amarezza delle precedenti delusioni (non forze al di fuori del tuo controllo) per renderti vulnerabile ad accontentarti di meno di quanto meriti e possa ottenere.

3. Riconoscere che essere soli non è la stessa cosa dell'abbandono.

Come descritto nel mio libro, trovarti da solo non significa che sei intrinsecamente imperfetto. Se non puoi stare da solo senza autocritica e auto-attacco, ti accontenterai di pessime amicizie e amanti solo per trovare un diversivo dalla solitudine. Accetta ora la solitudine, in modo da poter ottenere qualcosa di meglio in seguito.

4. Diventa abituato ad esprimere ciò che desideri, e dirlo ripetutamente.

Nessuno ottiene quello che vuole se non accetta pienamente e riconosce ciò che desidera e lo comunica alle persone nella loro vita. Mettiti in contatto con ciò che vuoi, grande e piccolo. Parlane con amici, familiari e conoscenti. Dirlo a voce alta. Metti l'universo su avviso in modo che il supporto possa tornare da te.

5. Non essere d'accordo con ciò che non vuoi.

Una parte enorme della sistemazione è essere una donna "sì uomo". Se accetti le cose che non vuoi veramente, stai costruendo una vita che non riflette i tuoi bisogni e la tua identità. Quando ti viene chiesto di fare qualcosa, o anche quando ti viene chiesto cosa vuoi per cena, concediti di fermarti e di andare dentro. Chiediti: "Cosa voglio mangiare?" "Voglio fare questo?" O "Che tipo di lavoro desidero fare?" E poi ascoltare le risposte.

Jill Weber, Ph.D. è uno psicologo in uno studio privato a Washington, DC e l'autore di Breaking Up and Divorce-5 Steps: Come guarire e sentirsi a proprio agio da solo e costruire l'autostima-5 Passi: Come sentirsi "Abbastanza bene." Per ulteriori informazioni, seguire lei su Twitter @DrJillWeber e su Facebook, o visita drjillweber.com.

Solutions Collecting From Web of "5 modi per smettere di sistemarsi per meno di quanto meriti"