5 modi per motivare giovani scrittori e lettori

Danielle's Grocery Store Map I bambini piccoli vogliono scrivere. Cosa possono fare i genitori e gli insegnanti di scuola materna per cogliere questa motivazione intrinseca? Ecco cinque divertenti attività di scrittura quotidiane da non perdere insieme a ricerche educative e scientifiche per sostenerle.

In questo post, Steve Peha e il docente di educazione condividono i tipi di attività che puoi svolgere a casa per motivare i bambini molto piccoli a scrivere e leggere insieme ad alcune delle ricerche che supportano queste pratiche quotidiane.

5 modi per motivare giovani scrittori e lettori

Di Richard Gentry e Steve Peha

I genitori possono usare lo stesso tipo di tecniche di successo che gli insegnanti di scuola materna esperti usano a scuola per andare avanti con la scrittura di tutti i giorni. Queste vere e motivate attività motivazionali trasformeranno il tuo bambino in carta e penna in uno scrittore e lettore. Seguiamo le attività con la base di prove che spiega perché queste attività funzionano come motivatori e come aumentano il senso di autonomia, padronanza e scopo del bambino come scrittore e lettore.

Story-Time Writing

La maggior parte dei genitori legge storie ai loro figli. Ma quanti genitori li scrivono? Non è difficile. Invita tuo figlio a scrivere con te. Prendi un po 'di carta e qualcosa con cui scrivere. E poi inventare una piccola storia, scriverla, pagina per pagina mentre vai. Mantieni le storie semplici. Crea uno schizzo per illustrare ogni pagina o fai fare a tuo figlio l'illustrazione. Cerca di creare storie che assomiglino a quelle che leggi con tuo figlio in libri facili. I bambini amano le storie di mamma-o-papà-quando-loro-erano-bambini o storie di When-You-Were-A-Baby.

Un altro modo per coinvolgere tuo figlio è nella creazione di storie condivise, dove entrambi contribuisci contemporaneamente. Mentre crei la storia insieme, servi da modello per capire esattamente come procedere. Nel tempo, in questo modello di apprendimento a rilascio graduale, lo faccio; noi lo facciamo; lo fai – il tuo bambino scriverà storie da solo.

Listomania

Le nostre vite sono piene di liste: liste "da fare", liste della spesa, elenchi di persone, elenco delle cose preferite, ecc. Molte di queste liste sono cose che scriviamo. Scrivere una lista è abbastanza facile. Quindi è spesso una delle prime forme di scrittura in cui i bambini possono essere coinvolti.

La prossima volta che crei una lista della spesa, chiedi a tuo figlio di aiutarti. Anche se fai tutti gli scritti, si sentiranno inclusi nel processo. Gradualmente, vorranno farlo anche loro. Non sorprenderti quando un giorno ti presenteranno la loro lista di cose che vorrebbero ritirare al negozio.

Rianima una lunga tradizione perduta

I bambini amano ricevere regali. Ma la tradizione delle note "Grazie" sembra essere caduta nel dimenticatoio. Che tu sia un genitore, un nonno, uno zio o una zia, la nota di ringraziamento di un bambino, dettata o scritta nella propria mano, è un tesoro.

Tre ragioni per usare questa tecnica come motivazione per scrivere e leggere sono che insegna ai valori culturali dei bambini, all'interazione sociale, ed è un modo meraviglioso per i bambini di scrivere a un pubblico reale. Da un punto di vista didattico e cognitivo c'è il valore aggiunto della ripetizione: molte note usano le stesse parole (come "grazie" o "mi piace il _______ che mi hai mandato" e così via).

Mappa

Draw-Label-Caption   la scrittura è una forma semplice che può essere utilizzata dai bambini in età prescolare. [1] Nella seguente variante tratta da un caso di studio in Allevamento di lettori fiduciosi: Come insegnare al bambino a leggere e scrivere: Dal bambino all'età 7 [2], Danielle, (quattro anni, otto mesi di età) ha disegnato una mappa dei corridoi nel negozio di alimentari Publix e mettere etichette per mostrare dove si possono trovare i cibi preferiti.

Ripetizione, ripetizione, ripetizione

La ripetizione non è una singola attività, ma un promemoria per cui dovresti scrivere e leggere con tuo figlio ogni giorno. Il tuo bambino è spesso motivato a imitare e ripetere ciò che fai anche senza alcun suggerimento. La ripetizione è il suo motivatore incorporato. Quando svolgi attività di scrittura e lettura affiancate divertenti e coinvolgenti nel tempo, il tuo principiante riorganizza e integra nuove informazioni come i concetti di stampa di ordine superiore e le pile di nuove conoscenze su suoni, lettere e alfabetizzazione. Leggere ad alta voce è cruciale. Ma non dimenticare che tra i bambini dai 3 ai 6 anni, i bambini di carta e matita sono spesso i primi a leggere [2].

Perché queste attività funzionano

Il defunto Donald Graves, che fondò il Process Writing Laboratory presso l'Università del New Hampshire nel 1976, guidò una rivoluzione mondiale nell'insegnamento della scrittura. In tal modo, ha scoperto tre chiavi per motivare gli scrittori: scelta dell'argomento, assegnazione della proprietà del bambino e scrittura per un vero pubblico. [3] Ognuna di queste chiavi motivazionali aprirà le porte al successo del bambino in ognuna delle cinque attività raccomandate sopra elencate. In ogni attività, l'autodirezione del bambino nella scelta di un argomento, la storia preferita, l'elenco da fare o la persona da scrivere conducono al coinvolgimento. In ogni pratica ripetuta soddisfa l'impulso del bambino di scrivere e conduce alla padronanza. Ogni attività ha un pubblico o uno scopo autentico.

Un caso basato sulla scienza per raggiungere l'autonomia, la maestria e lo scopo

In Drive: The Surprising Truth About What Motivates Us, l' autore best-seller Dan Pink costituisce un forte caso scientifico per essenzialmente gli stessi tre fattori motivazionali che Graves ha elencato sopra. Rosa li chiama (1) Autonomia, (2) Padronanza e (3) Scopo, e dice che portano a "prestazioni migliori e soddisfazione personale".

1. Scelta del tema o "Autonomia" del rosa. Pink afferma che l'autonomia è il nostro desiderio di essere auto-diretti che conduce al coinvolgimento. Dare al bambino una scelta per iscritto risponde al bisogno di essere auto-diretto.

2. Proprietà o "Padronanza". Proprietà e padronanza sono due piselli nello stesso contenitore. Graves ha sottolineato che "I bambini vogliono scrivere!" Vogliono possedere la capacità di scrivere e la capacità di rileggere ciò che hanno scritto. Quando ti impegni con il tuo bambino per iscritto, lui o lei inizia a padroneggiare i fondamenti e si sente felice. Questa maestria, nelle parole di Pink, crea "l'urgenza di migliorare".

3. Scrivere per un vero pubblico è una buona idea dello "scopo" di Pink. I bambini si impegnano nel motivo dello scopo quando ti aiutano a fare una lista della spesa, a diventare parte della tradizione della "storia narrante" della famiglia, oa dare un contributo quando invia una nota "Grazie" a una persona reale. Tutte e cinque le attività elencate sopra alimentano il motivo dello scopo del bambino. [4]

Impegnati in attività con tuo figlio come scrivere storie, creare liste, scrivere note di ringraziamento, disegnare ed etichettare e osservare la motivazione del bambino a scrivere e leggere crescere. Tieni presente che la scrittura e la lettura sono quasi la stessa cosa, nei principianti e aiutano a costruire lo stesso circuito cerebrale. [5] In ultima analisi, la domanda che dovresti porre non è "Come posso motivare mio figlio a scrivere e leggere?" È "Come posso aumentare il senso di autonomia, padronanza e scopo del mio bambino come scrittore e lettore?"

Steve Peha è il fondatore di Teaching That Makes Sense, Inc., una società di consulenza scolastica a Carrboro, Carolina del Nord, specializzata in alfabetizzazione e leadership didattica. Oltre a fornire formazione per insegnanti per scuole e distretti negli Stati Uniti e in Canada, scrive regolarmente su pratiche e politiche educative. Il suo lavoro è stato presentato su The Washington Post, The National Journal, Edutopia e molti altri.

Il Dr. J. Richard Gentry è l'autore di Raising I lettori fiduciosi, Come insegnare al bambino a leggere e scrivere dal bambino all'età di 7 anni . Seguilo su Facebook, Twitter e LinkedIn e trova ulteriori informazioni sul suo lavoro sul suo sito web.

[1] Peha, Steve, (2013) "Disegna, etichetta, didascalia" © Copyright 1995-2013 di Teaching That Makes Sense, Inc. Alcuni diritti riservati. Per informazioni, contattaci a info@ttms.org

[2] Gentry, R. (2010) Raccogliere lettori fidati: come insegnare a tuo figlio a leggere e scrivere, dal bambino all'età di 7 anni . New York: Da Capo / Lifelong.

[3] http://www.psychologytoday.com/blog/raising-readers-writers-and-spellers/201305/will-common-core-wreck-writing-in-schools

[4] Pink, DH (2009) Drive: The Surprising Truth About What ci motiva . New York: Riverhead Books.

[5] Gentry, R. (2010) Allevare fiduciosi lettori: come insegnare a leggere e scrivere da bambino a 7 anni . New York: Da Capo / Lifelong.

Solutions Collecting From Web of "5 modi per motivare giovani scrittori e lettori"