5 modi per comunicare per ottenere sesso migliore e più orgasmi

"Il sesso è … perfettamente naturale. È qualcosa che è piacevole. È divertente e migliora la relazione. Quindi, perché non impariamo più che possiamo su di esso e ci sentiamo a nostro agio come esseri umani sessuali perché siamo tutti sessuali? "- Sue Johanson

Le relazioni e le dinamiche sessuali sono distinte in modi importanti?

Gran parte della ricerca relazionale si è concentrata sulla soddisfazione generale delle relazioni, che è un'area di chiara importanza. Tuttavia, la ricerca potrebbe non aver esaminato a fondo le misure di esito sessuale e se esistano modi per coltivare in modo specifico un sesso migliore. Mentre la soddisfazione sessuale e la comunicazione sana contribuiscono fortemente a una maggiore soddisfazione generale della relazione, la comunicazione sessuale è molto diversa dalla comunicazione generale delle relazioni (Mark & ​​Jozkowski, 2013), e può non essere corretto supporre che lavorare sul miglioramento della qualità generale della comunicazione migliorare la comunicazione sessuale.

nd3000/Shutterstock
Fonte: nd3000 / Shutterstock

Con alcune eccezioni, la terapia di coppia tende a focalizzarsi su problemi generali di relazione e può lasciare che le questioni sessuali vengano affrontate meno direttamente. Ad esempio, secondo uno studio del 2003, mentre la stragrande maggioranza dei professionisti della salute e della salute mentale ha notato l'importanza di affrontare le questioni sessuali durante il trattamento, la maggior parte ha riferito di essere scarsamente addestrati e improbabile discutere di problemi sessuali con i pazienti (Haboubi & Lincoln, 2003 ). Un altro studio ha rilevato che anche terapisti familiari e familiari con licenza si sentivano a disagio e impreparati a discutere di questioni sessuali (Harris & Hays, 2008). Può essere che i professionisti che si occupano di problemi di relazione abbiano assunto che se la comunicazione generale e la soddisfazione della relazione migliorano, allora la comunicazione sessuale e la soddisfazione sessuale seguiranno l'esempio. Tuttavia, questo non è stato dimostrato essere il caso.

Ho trovato nella mia esperienza professionale che, a meno che i medici non siano specificamente formati per affrontare le questioni sessuali, spesso non li portano con loro, i terapeuti sessuali sono l'ovvia eccezione. Considerando quanto sia importante il sesso per molte coppie, è importante che i terapeuti non affrontino le questioni sessuali direttamente con le coppie quanto sarebbe utile. Come per altri argomenti tabù, potrebbe essere che terapeuti e clienti tendano entrambi a rifuggire da aree difficili – sessualità, traumi e abusi, denaro, e questioni razziali e culturali, per citarne alcuni – e attenersi a ciò che è più familiare e confortevole . Mentre la formazione può aiutare a preparare i professionisti della salute mentale a sentirsi a proprio agio nell'affrontare le questioni più facilmente evitate, è anche importante riconoscere che i tempi e la diplomazia sono essenziali per aiutare efficacemente le questioni sensibili.

Prima di entrare nei dettagli della ricerca sulla soddisfazione sessuale, ecco i principali punti da portare a casa:

5 fattori chiave per una maggiore soddisfazione sessuale

1. Per avere più orgasmi, parla del sesso in modo più dettagliato.  

Gli uomini riferiscono quasi sempre di avere un orgasmo, ma riferiscono comunque una maggiore soddisfazione sessuale se parlano dei dettagli del sesso con i loro partner. Le donne riferiscono di non avere l'orgasmo quanto vorrebbero, ma hanno più spesso orgasmi quando fanno sesso quando le discussioni sulle relazioni includono specificamente la discussione sul contenuto sessuale.

2. Parla dei dettagli del sesso di più – e più spesso.

Discutere del sesso al di fuori della camera da letto, come parte normale del lavoro sulla qualità complessiva della relazione. Parla di cosa fai durante il sesso e cosa significa, cosa vuoi, cosa ti piace, cosa non ti piace, quando sono i momenti migliori per il sesso, quando non vuoi il sesso, quali sono le tue fantasie, cosa si sente bene, cosa non si sente bene e così via. Parlare della relazione senza affrontare il sesso può migliorare la soddisfazione complessiva della relazione, ma non è correlata con la soddisfazione sessuale di per sé.

3. Parla del sesso in un modo che funzioni per entrambi i partner.

Sia il processo che il contenuto della comunicazione sessuale sono correlati con una maggiore soddisfazione sessuale.

4. Sii positivo quando parli di sesso.

Un approccio positivo e affermativo alla discussione sul sesso è associato a una maggiore soddisfazione sessuale.

5. La comunicazione sessuale è associata a una maggiore soddisfazione generale delle relazioni.

Lavorare su questi fattori per migliorare la soddisfazione sessuale probabilmente aumenterà la soddisfazione complessiva della relazione. Tuttavia, è improbabile che lavorare sulla relazione in generale senza affrontare specificamente la soddisfazione sessuale possa migliorare la tua vita sessuale.

Ricerca di modelli di comunicazione specifici per sesso nel contesto di considerazioni generali sulla relazione

Per comprendere meglio il ruolo della comunicazione sessuale nel rapporto e nella soddisfazione sessuale, i ricercatori Jones, Robinson e Seedall (2017) hanno sviluppato uno studio progettato per esaminare se una maggiore comunicazione sessuale porta a un miglior sesso. Sorprendentemente, la ricerca sulle relazioni non si è concentrata tanto quanto ci si potrebbe aspettare dal modo in cui comunichiamo sul sesso (processo) e su ciò di cui comunichiamo quando si tratta di sesso (contenuto). Al fine di comprendere meglio in che modo la comunicazione sessuale può essere correlata a vari risultati, hanno esaminato la comunicazione della relazione sessuale e generale, nonché gli esiti sessuali e la soddisfazione della relazione in generale.

Poiché gran parte della ricerca precedente sulle relazioni e la sessualità è stata in campioni di "convenienza" di studenti universitari in relazioni più brevi, hanno cercato un campione più rappresentativo per il presente studio. Hanno reclutato 142 coppie eterosessuali in relazioni a lungo termine, spesso ma non sempre sposate, che hanno completato un sondaggio online di 30 minuti accuratamente condotto per mettere a nudo i fattori importanti (vedi sotto per le misure utilizzate). La durata media della relazione era di 9,6 anni (da 3 mesi a 61 anni), l'età media dei partecipanti era di circa 32,4 anni (da 20 anni a 83 anni), e il numero medio di bambini era di 1,5 (da 0 a 8 bambini) . Nel 22% delle coppie, almeno un partner ha espresso insoddisfazione e tutte le coppie incluse hanno dichiarato di essere sessualmente attive. Erano prevalentemente caucasici e la maggioranza aveva almeno un paio d'anni di istruzione universitaria.

L'indagine, combinando elementi di molti studi precedenti per esaminare tutte le aree di interesse, ha incluso le seguenti misure:

  • Quanto ogni individuo parla di questioni sessuali. Usando una Scala di autopresentazione sessuale riveduta, osservando quante persone parlano di problemi sessuali con i loro partner. Articoli inclusi: comportamenti sessuali, sensazioni sessuali (ad es. Durante i preliminari), fantasie sessuali, preferenze sessuali, significato di sesso, responsabilità sessuale, sesso angosciante, disonestà sessuale e prestazioni ritardate sessuali (eliminazione del sesso).
  • Come le persone tendono a comunicare. Per vedere come le persone parlano del sesso (e non solo di quello di cui potrebbero parlare), i partecipanti hanno completato alcune parti del questionario sui modelli di comunicazione per osservare in che modo i partecipanti sperimentano la comunicazione, adattandola anche alla positività delle comunicazioni sessuali ( il questionario sui modelli di comunicazione sessuale ).
  • Soddisfazione sessuale Usando la nuova scala di soddisfazione sessuale, hanno osservato quanto segue: Sensibilità sessuale (qualità dell'orgasmo), presenza / consapevolezza sessuale (arrendersi o lasciarsi andare durante il rapporto sessuale), scambio sessuale (equilibrio di dare e avere durante il rapporto sessuale), connessione emotiva / vicinanza e attività sessuale.
  • Soddisfazione delle relazioni Usando una versione di Couple Satisfaction Inventory, hanno utilizzato diversi articoli per valutare la soddisfazione complessiva della relazione, utilizzando approcci diversi per misurare la soddisfazione complessiva (ad esempio, speranza, soddisfazione generale).
  • Frequenza sessuale sessuale Meno di una volta o due volte all'anno, meno di una volta al mese, una volta al mese, due volte al mese, 1-2 volte a settimana, 3-5 volte a settimana e quasi ogni giorno. La coppia media qui faceva sesso 3-5 volte a settimana e generalmente concordavano sulla frequenza, riportando tassi molto simili.
  • Frequenza dell'orgasmo Chiedendo in quale percentuale di incontri sessuali hanno raggiunto l'orgasmo, valutato in 5 categorie dallo 0-20 percento del tempo all'80-100 percento delle volte.

L'analisi ha incluso un approccio di analisi dei dati diadici, che ha permesso loro di guardare gli effetti delle coppie specifiche di coppie (modello di interdipendenza attore-partner), nonché i modelli generali di tutte le coppie. Hanno analizzato i dati da due prospettive: il primo modello, il "modello di soddisfazione", controllato per il processo di comunicazione e la lunghezza della relazione, e il secondo modello, il "modello di frequenza sessuale e orgasmica", controllato solo per la lunghezza della relazione, consentendo la comunicazione processo per variare. Hanno usato "analisi del percorso" per mappare le relazioni tra le variabili di interesse, che ha vantaggi quando si osservano insiemi di dati complessi, consentendo l'analisi di molteplici modi in cui fattori diversi possono connettersi sequenzialmente, piuttosto che osservare solo le correlazioni.

Principali risultati

1. Un più ampio contenuto di comunicazione sessuale correlato alla soddisfazione complessiva della relazione per uomini e donne, indipendentemente dalla durata della relazione.

Più persone hanno parlato dei dettagli, più hanno riferito di sentirsi soddisfatti complessivamente nella relazione. La soddisfazione sessuale stessa era più importante per gli uomini che per le donne nel determinare la soddisfazione complessiva della relazione.

2. Il processo di comunicazione sessuale non era correlato alla soddisfazione complessiva della relazione.

3. Il processo di comunicazione generale è stato correlato con la soddisfazione della relazione.

Come per la comunicazione sessuale, il processo di comunicazione generale positivo delle donne ha portato a una maggiore soddisfazione generale nei partner di sesso maschile. La maggiore soddisfazione maschile a sua volta è stata correlata con una maggiore soddisfazione del partner femminile.

4. La soddisfazione sessuale è stata correlata con il processo di comunicazione sessuale per uomini e donne.

La comunicazione sessuale positiva era correlata a una maggiore soddisfazione sessuale. Per i partner associati, il processo di comunicazione sessuale positivo delle donne prevedeva la soddisfazione sessuale maschile – quando le donne parlavano di sesso, in media gli uomini sperimentavano una maggiore soddisfazione sessuale.

5. Uomini e donne che segnalano una maggiore soddisfazione sessuale sono stati complessivamente più soddisfatti nelle loro relazioni.

La soddisfazione sessuale maschile in particolare ha avuto un effetto positivo sulla soddisfazione complessiva delle relazioni dei partner delle donne. Tuttavia, coloro che erano soddisfatti complessivamente nelle loro relazioni non erano necessariamente più soddisfatti sessualmente.

6. La frequenza dell'orgasmo era compresa tra l'80 e il 100 percento per gli uomini e tra il 60 e l'80 percento per le donne. (In alcuni altri campioni, si dice che sia molto più basso – meno del 50 percento.)

Per le donne, un maggior contenuto sessuale era correlato con la frequenza dell'orgasmo, che è generalmente inferiore per le donne all'inizio. Se gli uomini forniscono un maggiore contenuto sessuale all'interno di un efficace processo di comunicazione, le donne possono sperimentare più orgasmi e una maggiore soddisfazione sessuale. Tutti i partecipanti hanno correlato la frequenza dell'orgasmo con la soddisfazione sessuale.

7. Frequenza del sesso diminuita con la durata della relazione.

Le persone più lunghe erano insieme, meno sesso avevano. Mentre la frequenza del sesso non è correlata alla soddisfazione sessuale maschile in questo campione, per le donne lo ha fatto.

8. Il processo di comunicazione sessuale e il contenuto sono stati associati alla soddisfazione sessuale generale per uomini e donne.

Per le coppie, gli uomini hanno mostrato un aumento della soddisfazione sessuale con maggiore contenuto e un processo di comunicazione positivo da parte delle partner femminili, al di là e oltre l'effetto generale.

9. In particolare, non solo la soddisfazione sessuale era correlata alla frequenza dell'orgasmo, ma anche la soddisfazione sessuale era correlata alla frequenza dell'orgasmo del partner, evidenziando l'importanza della reciprocità.

Ecco i grafici di sintesi per ciascuno dei modelli, che mostrano le relazioni complesse tra i risultati principali, per i due diversi modelli di analisi del percorso (il modello di soddisfazione e il modello di frequenza sessuale e orgasmica). Mostrano una rete di fattori chiave collegati da linee che mostrano la forza e la direzione della correlazione. Le linee continue mostrano relazioni statisticamente significative, linee punteggiate di correlazione insignificante e frecce la direzione dell'associazione:

Jones, et al., 2017
1. Modello di risultati di soddisfazione
Fonte: Jones, et al., 2017
Jones et al, 2017
2. Modello di frequenza sessuale e dell'orgasmo
Fonte: Jones et al, 2017

Per ulteriore considerazione

Presi insieme – e data la nostra comprensione in via di sviluppo delle relazioni e della soddisfazione sessuale basate sul lavoro precedente – queste scoperte supportano l'importanza di riconoscere che la comunicazione di relazione generale e la comunicazione sessuale sono distinte, ma intrecciate l'una con l'altra quando si tratta di relazione e soddisfazione sessuale . Mentre elementi della comunicazione sessuale possono contribuire alla soddisfazione complessiva della relazione e alla soddisfazione sessuale – e, a sua volta, accrescere i comportamenti pro-sessuali – la soddisfazione generale della relazione in sé e per sé non conduce necessariamente alla soddisfazione sessuale in quelle relazioni. Mentre per molte persone la soddisfazione sessuale è necessaria per essere soddisfatta nel complesso, altre coppie possono provare soddisfazione generale nel rapporto senza un'elevata soddisfazione sessuale.

Gli uomini e le donne in questo campione tendevano ad avere esigenze diverse in termini di soddisfazione sessuale e relazionale in alcuni modi, mentre in altri modi si sovrapponevano. Le coppie con donne che riportavano contributi positivi alla relazione e alla comunicazione sessuale avevano marito più sessualmente e relazionalmente soddisfatto, ed erano loro stessi più soddisfatti in entrambi. Quando gli uomini erano più sessualmente soddisfatti, le loro partner femminili riferivano di essere più relazionate. Gli autori dello studio suggeriscono che per "la soddisfazione diadica, relazionale e sessuale, è importante per gli uomini essere in sintonia con le esigenze di comunicazione dei loro partner e per le donne essere attente alle aspettative sessuali dei loro partner".

È necessaria una comunicazione specifica sul sesso per affrontare le questioni sessuali e in grado di raggiungere una maggiore soddisfazione sessuale, qualitativamente e quantitativamente, per le donne e per gli uomini, in modi diversi. In particolare, le donne hanno spazio per più orgasmi, che è associato alla soddisfazione sessuale, e comunicare sulle specifiche sessuali può aprire la strada a risultati positivi. Gli uomini, d'altra parte, hanno avuto l'orgasmo quasi sempre, ma hanno trovato maggiore soddisfazione sessuale quando le donne hanno parlato in modo più positivo nella loro comunicazione sessuale.

Il processo di comunicazione sessuale non ha predetto la soddisfazione della relazione, e il processo di comunicazione generale non ha direttamente influenzato la soddisfazione sessuale, evidenziando la validità di vederli come aspetti separati della comunicazione, che potrebbero potenzialmente agire di concerto. Concentrarsi sulla sessualità in dettaglio e come fattore indipendente – così come nel contesto della comunicazione generale delle relazioni – è spesso necessaria e insostituibile per le coppie e gli sforzi terapeutici delle coppie. La ricerca futura sarà utile per identificare quali fattori e possibili modi di discuterli sono più utili e in quale misura questi risultati si applicano ai gruppi demografici oltre il campione prevalentemente monogamo, eterosessuale, bianco, esaminato in questo studio.

  • Twitter: @GrantHBrennerMD
  • LinkedIn: https://www.linkedin.com/in/grant-hilary-brenner-1908603/
  • www.GrantHBrennerMD.com