5 modi migliori per evitare conversazioni in un evento di networking

Sebastiaan ter Burg
Fonte: Sebastiaan ter Burg

Gli eventi di networking possono essere stressanti. Il lato razionale di noi sa che dobbiamo lavorare nella stanza – chiacchierare di chiacchiere con estranei e costruire la nostra lista di contatti. Ma il nostro lato emotivo spesso ha una reazione molto diversa: fare tutto il possibile per evitare conversazioni imbarazzanti con persone che non conosciamo. Quindi mi ha fatto pensare: potrei venire fuori con le tattiche che ho usato e vedere se altri hanno avuto esperienze simili? Quindi eccoli qui: I miei primi cinque modi per evitare quelle conversazioni professionali che dovresti avere, ma che spesso ti fanno rabbrividire.

Tattica # 1: fingere di essere super impegnato

Entra in un evento di networking, determinato a incontrare alcuni contatti e a costruire il tuo Rolodex. Ma poi ti colpisce: questo è un contesto piuttosto intimidatorio! Vedi tutti gli altri che riescono nei loro sforzi per schiacciare e ti senti intimidito, forse persino ansioso. Ma anche tu non vuoi sembrare un pazzo seduto sul lato a parlare con nessuno. Quindi, fai quello che molti di noi in una situazione del genere: prendi il tuo smartphone e fai finta di essere occupato – la logica è che se sei al telefono in questo momento, deve essere importante … e, forse, ancora più importante, devi essere una persona importante.

Tattica n. 2: aggrapparsi alle persone con cui sei venuto

Nella maggior parte degli eventi di networking hai in genere una delle due possibilità: parlare con le persone che conosci o avere il coraggio di parlare con estranei. Nonostante l'ovvia strategia razionale di usare il tuo tempo per incontrare nuove persone, molte persone – me incluso – si aggrappano a persone che già conoscono, salvandole dall'imbarazzo della chiacchierata con gli estranei, ma perdendo un'opportunità potenzialmente preziosa per uscire dalla loro zone di comfort.

Tattica # 3: diventare un buongustaio improvviso

Potresti non aver avuto fame prima, ma se è una scelta di iniziare una conversazione con un estraneo o di controllare quel piatto di formaggio un'ultima volta, molti di noi vanno per il piatto di formaggio … o la stazione di sushi … o la barra dei dolci … o tutti i precedenti. E prima che tu te ne accorga, avrai eliminato il tempo prezioso dall'evento e forse avrai guadagnato qualche chilo in più.

Tattica # 4: diventare super-interessati ai tuoi dintorni

Quando tutto il resto fallisce, immagina la stanza in cui ti trovi è un museo e diventa un visitatore estremamente interessato. E se ti guardi intorno in una stanza, praticamente in ogni stanza, troverai molte cose da guardare. Potrebbe essere le foto dei fondatori di un'azienda. O in un non-profit, un "muro delle donazioni" con centinaia di nomi che puoi dedicare del tempo per scrutarlo. Qualunque sia la posizione, puoi giocare a guardarti intorno come un ottimo modo per evitare una socializzazione imbarazzante.

Tattica # 5: in fila per il bagno

E poi, finalmente, c'è il vecchio standby: in fila al bagno. Ora questa tattica non è una strategia che in genere si desidera utilizzare più volte. Una volta va bene; due volte è accettabile; ma quando arrivi a tre o quattro volte, lo stai spingendo … ed è probabilmente giunto il momento di provare un'altra strategia – o, ci mancherebbe il cielo, in realtà fai una chiacchierata con qualcuno!

Non ci sono dubbi: il networking è stressante per molte persone e l'evitamento è più comune di quanto probabilmente pensi. Ma guardandosi allo specchio e facendo il salto nell'ignoto, puoi trovare un modo per uscire dalla tua zona di comfort, iniziare a fare queste importanti conversazioni e andare verso un futuro professionale più positivo.

Hai mai evitato di parlare a un evento di networking? O hai trovato un modo per superare le tue paure?

Andy Molinsky è l'autore del nuovo libro REACH: una nuova strategia per aiutarti a superare la tua zona di comfort, affrontare la sfida e costruire la fiducia (Penguin / Random House).

Solutions Collecting From Web of "5 modi migliori per evitare conversazioni in un evento di networking"