5 modi fondamentali per guadagnare credibilità di leadership

La credibilità è una componente chiave della fiducia manageriale.

Stephen Covey aveva un concetto eccezionale che chiamava “la velocità della fiducia”. La credibilità di una persona crea fiducia e quando ci si fida completamente di qualcuno, consente di lavorare con loro in modo molto più efficiente e produttivo che se ci si preoccupa costantemente di loro e valutare le loro abilità. In breve, la fiducia è un fattore positivo per la differenza di affari.

Pixabay

Fonte: Pixabay

Proprio come la credibilità è una componente chiave della fiducia, è un elemento vitale di una leadership efficace. Conoscere leader aziendali di tutto rispetto (senza contare un certo presidente in carica) che hanno importanti problemi di credibilità? Viceversa, quando qualcuno è visto come altamente credibile, è visto come un bene, un prezioso giocatore di squadra, qualcuno con cui si vuole lavorare.

Quindi, come si diventa fondamentalmente “credibili”? Ammetto pienamente che ci sono molti modi per skinare questo gatto, molti elementi costitutivi che aiutano a costruire questa solida base. Ma da quello che ho osservato nel corso di una lunga carriera manageriale, questi sono i miei primi cinque.

Fornire risultati. OK, ammetto che questo potrebbe sembrare che io abbia solo un acuto senso dell’ovvio. Ma vale la pena riaffermare: la gestione è nulla se non uno sforzo orientato ai risultati. Qualunque sia il vostro livello – dal supervisore di linea al CEO – dovete essere in grado di fornire i risultati necessari alla vostra organizzazione per ottenere credibilità. Nessun risultato, nessuna credibilità. È stato detto abbastanza.

Sii trasparente. All’inizio della mia carriera, quando gestivo la comunicazione dei dipendenti, ricordo una conversazione che ho avuto con l’SVP di HR. Non ricordo più i dettagli esatti di cui stavamo discutendo, ma ricordo chiaramente il suo atteggiamento. “Non puoi dire ai dipendenti che – quella roba è dinamite.” Sì, “dinamite” era la parola usata. È quel tipo di pensiero non trasparente, che tratta i dipendenti come esseri inferiori incapaci di comprendere i fatti, che mina la credibilità. Questo approccio alle risorse umane ha ignorato due aspetti fondamentali: molti dipendenti sono intelligenti quanto la loro gestione e trascorrono molto tempo osservando da vicino la loro gestione. La trasparenza conta e ci sono ampie ricerche a supporto. Vuoi credibilità? Devi essere onesto con le persone o ti verrà sempre in controtendenza, una trota che nuota controcorrente.

Non prendere decisioni difficili. È facile da gestire quando le cose stanno andando alla grande. Non è così semplice quando affronti decisioni difficili. Una volta ho lavorato con un amministratore delegato che non poteva prendere una decisione tra due successori interni estremamente capaci e invece ha affidato il lavoro a una società di ricerca esterna. Abbiamo finito con qualcuno dall’esterno che era molto più problematico e ha finito per causare all’interruzione della società notevoli danni. Tutto perché un alto dirigente che stava affrontando una decisione molto dura ha scelto di non farcela. Quale è esattamente ciò che la direzione è ben compensata a fare.

Mostra coerenza nel tuo comportamento. I dipendenti rispondono bene a comportamenti coerenti dalla loro gestione. L’imprevedibilità può essere disturbante. In un mondo incerto, le persone comprensibilmente amano le cose dalle quali possono dipendere. Se possono contare su di te, significa che le persone credono in ciò che dici e tu sei credibile. Semplice come quella.

Dare l’esempio. Di nuovo, questo è fondamentale ma è spesso ignorato e non c’è una buona alternativa ad esso. Se non conduci l’esempio – se “parli al cammino ma non parli” – ti alienerai più che motivare. Come ho notato prima, i dipendenti osservano da vicino la loro gestione. Se concludono che la direzione gioca secondo le proprie regole, uccide la credibilità. Se concludono che la direzione è “più cattolica del Papa” (come dice il proverbio), crea credibilità.

Tornando al punto iniziale di Mr. Covey sulla “velocità della fiducia”, gli piaceva raccontare la storia di un’importante acquisizione che la società di Warren Buffett, Berkshire Hathaway, fece una volta da Walmart. Era un affare da 23 miliardi di dollari e in circostanze normali avrebbero richiesto molti mesi di seria e sospettosa contrattazione. Ma in questo caso, dal momento che entrambe le organizzazioni stavano operando da una posizione di alta credibilità, l’accordo “è stato fatto con una riunione di due ore e una stretta di mano”, ha scritto Covey. “In meno di un mese, è stato completato. Alta fiducia, alta velocità, basso costo. ”

Sempre un vantaggio inestimabile, la credibilità può farlo per te.

Questo articolo è apparso per la prima volta su Forbes.com.

Solutions Collecting From Web of "5 modi fondamentali per guadagnare credibilità di leadership"