5 Consigli pratici per aiutare i manager a gestire lo stress

Recentemente ho scritto un pezzo su come lo stress può trasformare un manager in una persona quasi diversa. Sotto stress, un manager normalmente calmo e ragionevole può rapidamente diventare agitato e irragionevole. Questa dinamica è purtroppo comune e un impedimento alla gestione produttiva.

Wikimedia Commons
Fonte: Wikimedia Commons

Questo post è un seguito. Se lo stress è un problema di gestione persistente, quali passi pratici possono prendere i manager per controllarlo?

In effetti, è stata scritta una quantità considerevole su questo argomento, e non ho alcun desiderio di reinventare la ruota. Quindi, piuttosto che fornire un elenco esaustivo delle tecniche di gestione dello stress, ecco le cinque tattiche che mi sono risultate più utili nel corso della mia carriera manageriale.

Cerca difficile per la prospettiva. Il fatto è che molte delle cose su cui siamo stressati al lavoro non sono così drammatiche come spesso le rendiamo. Nella grande maggioranza dei casi, diciamo, nessuno è ferito, malato o moribondo. Molte "crisi" sul posto di lavoro non meritano veramente di essere elevate a tale livello (anche se potremmo avere una tendenza persistente a!). Se riesci a mantenere gli eventi di lavoro in una prospettiva ragionevole, questo è un primo passo per tenere sotto controllo lo stress.

Tempo di blocco Una delle ragioni principali per cui la gestione è stressante riguarda il tempo. Per qualcuno che è costantemente multitasking, raramente ne ha abbastanza. La tattica di produttività più efficace che io abbia mai trovato un manager era il blocco del tempo: un periodo di tempo (nel mio caso, un pomeriggio alla settimana) che mantenevo regolarmente libero da tutte le riunioni, chiamate e interruzioni varie. Avere a disposizione per qualsiasi cosa ho più bisogno di lavorare. Ciò mi ha permesso di recuperare le cose che sapevo essere importanti ma che non erano state fatte – e quindi una causa di stress. La quantità di tempo che puoi bloccare varia ovviamente a seconda del tuo ruolo e organizzazione, ma lo consiglio vivamente come un facile trucco di produttività – e un modo per tenere a bada i segugi (stressanti) del tempo.

Prenditi del tempo per provare a goderti la tua gente. Per quanto possa sembrare un po 'strano per alcuni manager, i dipendenti che gestisci possono essere fonte di divertimento e fonte di stress. Posso dire onestamente che in quasi un quarto di secolo di gestione, mi è davvero piaciuta la stragrande maggioranza delle persone che ho gestito (con, a dire il vero, alcune eccezioni degne di nota). Ho trovato "la gestione camminando intorno" (e chattando) per essere un uso produttivo e piacevole del mio tempo. Senza dubbio ho sprecato un po 'di tempo da parte dei miei impiegati di tanto in tanto, ma mi ha dato una migliore comprensione del lavoro e delle sfide, ed è stato un modo costruttivo di allontanarmi dalla mia scrivania e interrompere la giornata.

Prenditi del tempo per esercitarti. Questo consiglio è stato dato molte volte ma solo perché è un cliché non significa che non sia vero. Ho avuto la fortuna di lavorare gran parte della mia carriera in un'azienda che aveva un eccellente centro fitness in loco. A meno che il mio programma in un dato giorno non lo precludesse completamente, ho sempre preso tempo a pranzo per uscire e correre, e potrebbe essere stata l'ora più importante della mia giornata. Sono tornato energico e lucido, pronto per un pomeriggio produttivo. Se hai l'opportunità di esercitare durante le ore di lavoro, non posso immaginare di non approfittare del vantaggio. È un energizzante e antistress.

Costruisci una rete di supporto. Un fatto di base su un'organizzazione di quasi tutte le dimensioni è che ci sono molte persone in giro. (In verità non è questo il caso delle piccole start-up.) In breve, molte persone tra cui scegliere quando sorgono problemi stressanti: amici, colleghi, mentori, contatti con le risorse umane e così via. Nel corso del tempo ho costruito la mia rete di colleghi fidati, persone il cui giudizio mi è stato rispettato e a cui potevo facilmente rivolgere un punto di vista oggettivo per situazioni problematiche. Chiunque può farlo ed è una risorsa preziosa da chiamare quando è necessario.

Net-net, lo stress è un elemento inevitabile del management, ma ci sono passi facili e costruttivi che tutti i manager possono prendere per tenerlo sotto controllo.

Questo articolo è apparso per la prima volta su Forbes.com.

* * *

Victor Lipman dirige Howling Wolf Management Training ed è autore di The Type B Manager.

Solutions Collecting From Web of "5 Consigli pratici per aiutare i manager a gestire lo stress"