5 consigli per lo Zen urbano

Ero una di quelle ragazze che lavoravano dalle 9 alle 7 in un cubicolo di Manhattan prima di correre da un evento all'altro ogni sera per fare ciò che pensavo fossero connessioni importanti. Avevo un look sempre in movimento 24 ore al giorno. Non era carino

Ci sono voluti alcuni momenti bassi e molta ansia per rendermi conto che non ero felice (o che avevo troppi giorni belli per capelli e pelle per quella materia). Avevo compiuto 30 anni e la mia vita non era come pensavo che sarebbe stata. Non avevo il ragazzo, l'appartamento o il lavoro dei sogni. Ma ci è voluto un momento per me per apportare alcune modifiche importanti. Con l'aiuto di autori, amici e mentori, ecco cosa ho finalmente scoperto.

La felicità viene dall'interno Nessuna classe, evento o persona ti renderà felice. L'ordine è così: sii felice. Quindi vai nel mondo e fai ciò che devi fare. Vedete, l'altezza che ricaviamo dai nostri sensi o dai nostri beni materiali dura circa sei minuti. Sì, è così. Allora siamo pronti per il prossimo Big Thing. Sembra pazzesco, ma puoi trovare più felicità seduto da solo nel tuo appartamento che correre in giro. Rimanere immobili e al sicuro con la tua vita prima, quindi prendere decisioni su ciò che vuoi e dove vuoi essere.

Concentrati su ciò che hai Il mio cervello usava eseguire la stessa sceneggiatura ogni mattina, scorrendo attraverso tutto ciò che non avevo nella mia vita. Ora capisco che ciò su cui ci concentriamo è esattamente ciò che otteniamo. Più ho pensato di non avere un amore o un lavoro da sogno, più mi sono bloccato. Quando ho iniziato a svegliarmi con gratitudine per tutto quello che ho avuto nella mia vita, più di quello è cresciuto.

La meditazione è migliore della medicazione Non ho mai pensato di poter stare ferma per più di 2 minuti, ma un viaggio divertente in India ha cambiato le mie abitudini. Abbiamo meditato ogni mattina per circa un'ora prima di praticare lo yoga. Ho imparato che l'immobilità è ciò che ti connette al tuo vero sé. È il tuo spirito che ha tutte le risposte di cui hai bisogno e ti consente di vedere le cose chiaramente. Ci sono alcuni spot di mediazione a New York City che amo. La meditazione è il miglior elisir. Calma e centra me, e disegna le parti più belle di me.

Trovare l'amore inizia con te Ogni ragazzo con cui uscivo era uno specchio di dove mi trovavo nella mia vita. Se un tizio non mi chiamava o mi ha fatto saltare fuori, avrei potuto giocare al suo stesso gioco senza rendersene conto. Nessuno ti amerà mai più di quanto tu ami te stesso. Così, quando non ottenevo l'amore che volevo, ho acceso il caldo a casa. Mi sono dato l'amore che volevo; e come per magia, si presentarono uomini di migliore qualità e più disponibili.

Guarda cosa dici a te stesso Ogni pensiero e ogni parola che dici ha potere. Quel cinico che criticava ogni situazione creava il suo destino. Ciò che vediamo e ciò in cui crediamo è esattamente ciò che otteniamo nella vita. Anche se devi convincere te stesso, pensa a pensieri positivi e fai affermazioni desiderate. Usare affermazioni positive è il miglior trucco.

Vivere in una città indaffarata e ansiosa non è sempre una passeggiata a Central Park. Ma guardando dentro e cambiando alcune delle tue abitudini e pensieri, è possibile vivere la tua vita da sogno in città. Nessuna lista di cose da fare o da controllare!

Per ulteriori storie zen urbane, unisciti al gruppo Downtown Dharma su Facebook e iscriviti al blog di Ilana.

Solutions Collecting From Web of "5 consigli per lo Zen urbano"