4 suggerimenti per affrontare le persone frustranti

"Abbi pazienza con tutte le cose, ma soprattutto abbi pazienza con te stesso." -Saint Francis De Sales

Ogni giorno ci sono molte buone ragioni per essere frustrato. Un'altra lunga fila. Telemarketing. Un obiettivo non si sta materializzando "abbastanza velocemente". Le persone non fanno quello che dovrebbero. Rifiuto. Delusione. Come affrontare tutto questo? Puoi impazzire, comportarti in modo irritante, sentirti vittima o cercare di forzare un risultato, tutte reazioni autodistruttive che alienano gli altri e fanno uscire il peggio in loro. Oppure, puoi imparare a trasformare la frustrazione con pazienza.

Come psichiatra, aiuto gli altri a vedere che la pazienza non significa passività o rassegnazione, ma potere. È una pratica emotivamente liberatoria di aspettare, guardare e sapere quando agire. Per molte persone, quando dici "Abbi pazienza", è irragionevole e inibitore, un ingiusto stallo degli obiettivi. Al contrario, sto presentando la pazienza come una forma di compassione, un modo per riconquistare il centro in un mondo pieno di frustrazione.

Nel mio nuovo libro sul raggiungimento della libertà emotiva, discuto su come trasformare la frustrazione con la pazienza. Per domare la frustrazione, inizia a valutare il suo ruolo attuale nella tua vita, quanto limita la tua capacità di essere felice. Il seguente quiz ti farà sapere dove sei ora in modo da poter crescere più libero sviluppando la pazienza.

Frustrazione Quiz: Quanto sono frustrato?

Per determinare il tuo successo nel far fronte a questa emozione, chiediti:

  • Sono spesso frustrato e irritabile?
  • In genere rispondo alla frustrazione attaccando o incolpando gli altri?
  • Mi auto-medito le delusioni con cibo spazzatura, droghe o alcol?
  • Le mie reazioni feriscono i sentimenti degli altri?
  • Quando la frustrazione è passata, di solito mi sento frainteso?
  • Durante una dura giornata di lavoro, tendo a perdere la calma?
  • Quando sono deluso, mi sento spesso indegno o mi piace arrendermi?

Rispondere "sì" a 5-7 domande indica un livello estremamente alto di frustrazione. 3-5 "sì" indica un livello elevato. 2 "sì" indica un livello moderato. 1 "sì" indica un livello basso. Zero "sì" suggerisce che stai affrontando con successo questa emozione.

Anche se le tue frustrazioni sono fuori dagli schemi, la pazienza è la cura. Avrai molte opportunità per coltivare questa inestimabile abilità. La vita insegna la pazienza se la lasci fare.

4 consigli per trattare con persone frustranti (da "Emotional Freedom")

Quando qualcuno ti frustra, fai sempre un respiro prima di reagire. Decidi se vuoi parlare ora o aspetta di calmarti. Se sei molto reattivo e turbato, fai la discussione più tardi quando sei più calmo. Allora sarai più persuasivo e meno minaccioso. A quel tempo usa questo approccio:

Suggerimento # 1. Concentrati su un problema specifico: non intensificare o organizzare un attacco personale.
Ad esempio, "Mi sento frustrato quando prometti di fare qualcosa ma non c'è seguito". Non ricorrere a minacce o insulti. Con un tono uniforme e non incolpante, indovina come il comportamento ti fa sentire piuttosto che come pensi che l'altra persona abbia torto.

Suggerimento # 2. Ascolta senza difese senza reagire o interrompere.
È un segno di rispetto ascoltare il punto di vista di una persona, anche se non sei d'accordo. Evitare un tono aggressivo o linguaggio del corpo. Cerca di non contorcersi con disagio o di giudicare.

Suggerimento # 3. Intuit i sentimenti dietro le parole.
Quando riesci ad apprezzare la motivazione di qualcuno, è più facile essere pazienti. Cerca di capire se questa persona è spaventata, insicura, contro una parte negativa di se stessa che non hanno mai affrontato. Se è così, renditi conto che può essere doloroso. Guarda a che cosa sono aperti i cambiamenti.

Suggerimento # 4. Rispondere con chiarezza e compassione.
Questo atteggiamento allontana gli altri dalla difensiva in modo che si sentano più a loro agio nell'ammettere la propria parte nel causare frustrazione. Descrivi tutto in termini di rimedi per un compito specifico, piuttosto che generalizzare. Indica le tue esigenze. Ad esempio, "Mi piacerebbe davvero che non mi urlassi contro, anche se ti deluderò". Se la persona è disposta a provare, mostra quanto sei contento. Convalidare i loro sforzi: "Grazie per non aver urlato contro di me. Apprezzo molto la tua comprensione. "Verifica se il comportamento migliora. In caso contrario, potrebbe essere necessario ridurre al minimo i contatti e / o le aspettative.

Nella comunicazione, la pazienza è una potente valuta emotiva. Dato che sei più capace di tollerare il disagio della frustrazione e non soffiarlo recitando, le tue relazioni funzioneranno a un livello più alto. In ogni scambio, definisci sempre cosa cerchi. È per risolvere uno specifico comportamento frustrante? Dire "no" alla partecipazione a un modello senza uscita? O è semplicemente per trasmettere i tuoi sentimenti senza aspettative di cambiamento? Anche se la frustrazione è irresolubile, la pazienza stabilisce il tono giusto per trattare gli altri e te stesso rispettosamente.

Judith Orloff MD è l'autrice del bestseller del New York Times Emotional Freedom: liberati dalle emozioni negative e trasforma la tua vita e il bestseller internazionale Second Sight. Gli altri suoi libri sono Positive Energy e Intuitive Healing . Il suo lavoro è stato presentato su The Today Show, CNN, Oprah Magazine e USA Today. Il Dr. Orloff sintetizza le perle della medicina tradizionale con una conoscenza all'avanguardia dell'intuizione e della medicina energetica. Assistente professore clinico di Psichiatria presso l'UCLA, crede fermamente che il futuro della medicina implichi l'integrazione di tutta questa saggezza per raggiungere la libertà emotiva e il benessere totale. Per più insipiration visita www.drjudithorloff.com.

Solutions Collecting From Web of "4 suggerimenti per affrontare le persone frustranti"