4 motivi per cui la perdita dell'animale domestico è importante per il professionista che aiuta

Pixabay/CC0 Public Domain
Fonte: dominio pubblico Pixabay / CC0

Che tu sia un consulente professionista autorizzato, uno psicologo, un terapeuta specializzato in matrimoni e parenti, un assistente sociale o un altro professionista che serve altri, come infermieri e assistenti, la perdita di animali domestici è importante. Sapere che la perdita di animali domestici è un punto di dolore profondo e realistico per molti amanti degli animali e genitori di animali domestici è importante per soddisfare adeguatamente le esigenze dei nostri clienti, pazienti e residenti.

La cultura americana ha una paura sottostante con la morte e la morte. È un argomento scomodo per molti professionisti allo stesso modo. Sebbene abbia certamente senso che, a meno di non aver passato del tempo a elaborare veramente le proprie paure, convinzioni e giudizi sulla morte, affrontare la propria mortalità potrebbe essere una prospettiva spaventosa.

La Stanford School of Medicine ha lanciato uno studio in cui hanno espresso la volontà dei rispondenti di morire a casa. Lo studio ha rilevato che la maggioranza degli intervistati, l'80% ha espresso il desiderio di morire a casa. Lo studio evidenzia, inoltre, che in America il 60% di noi muoiono negli ospedali, il 20% passa in case di cura qualificate e un misero 20% muore a casa circondato dai propri cari. Abbiamo un malinteso riguardo alla morte e quando ci viene chiesto, la maggior parte dirà che sperano di morire serenamente nel sonno durante la notte.

Tutti gli amanti degli animali domestici riconoscono che il tempo con il loro amico peloso può essere limitato, ma proprio come abbiamo molti malintesi sulla morte umana, li abbiamo sulla morte dei nostri animali domestici. Questo articolo inizia una serie di ricerche sul perché esattamente la perdita di animali domestici è importante per il professionista. Evidenzierà temi e approcci generali per supportare le persone, le famiglie e i sistemi che serviamo in modo empirico, consentendo ai consulenti di fornire un supporto efficace, culturalmente sensibile e responsabile a coloro che devono affrontare decisioni difficili con il loro amico a quattro zampe.

Motivo 1: i professionisti sono fondamentali per normalizzare un'esperienza di dolore stigmatizzato.

Pixabay/CC0 Public Domain
Fonte: dominio pubblico Pixabay / CC0

C'è molto stigma culturale che deriva dall'esperienza e, successivamente, dal dolore, dalla morte di un animale domestico. I professionisti possono aiutare le persone e le famiglie a capire da dove viene questo dolore. Possono anche normalizzare l'esperienza del dolore se presentano una comprensione di dove proviene.

Molte volte il concetto di morte viene attenuato dai genitori che dicono ai bambini che il loro animale è andato a dormire o le parole ben intenzionate sono condivise dagli amici che "era solo un animale domestico, puoi sempre prenderne un altro". Come risultato, abbiamo una cultura di bambini che temono di dormire e di notte e che desiderano che il loro animale ritorni, e altri che si sentono in conflitto per la quantità di dolore che provano, mettendo in dubbio se stanno impazzendo.

Motivo 2: non tutto il dolore è lo stesso.

Il dolore non si presenta mai "dentro una scatola". Significa che, anche se sappiamo che c'è una prossima morte fisica e ci prepariamo con il lutto anticipatore, ognuno si addolora nel suo modo unico. Prendi una famiglia nucleare, per esempio. Ogni genitore piangerà in modo diverso, e ogni bambino presenta la propria manifestazione e successivamente affronta la capacità di elaborare attraverso la propria esperienza emotiva.

Non solo il dolore ci influenza, anche il fatto che sia un animale domestico avrà un impatto su di noi. Complicazioni sorgono con una esperienza di dolore traumatico del nostro animale domestico, o se stiamo affrontando una perdita incompleta attraverso un animale domestico che fugge.

Motivo 3: processo decisionale per l'eutanasia e impatto sulla psiche.

Pixabay/CC0 Public Domain
Fonte: dominio pubblico Pixabay / CC0

Molte emozioni complicate sorgono quando si deve fare una scelta tanto difficile quanto l'eutanasia. I proprietari di animali domestici devono prendere decisioni estremamente difficili quando si tratta di eutanasia e valutare la qualità della vita dei loro animali domestici.

I proprietari di animali domestici si trovano ad affrontare estreme conseguenze di colpa e possibili vergogna per ciò che stanno vivendo. La maggior parte dei proprietari di animali domestici si trova ad affrontare disturbi del sonno e potrebbe trovare difficile continuare i compiti richiesti per soddisfare i bisogni di base e impegnarsi nell'autosufficienza.

I professionisti possono aiutare le persone che servono a navigare attraverso la complessa struttura di emozioni che le famiglie e le persone affrontano durante un periodo difficile. I professionisti possono anche fornire indicazioni su come mantenere i bisogni di base e elaborare l'esperienza di colpa in modo sano e costruttivo.

Motivo 4: Comprensione dell'attaccamento e ruolo positivo degli animali nel ciclo di vita.

La chiave per comprendere molte aree della nostra vita è il nostro livello di attaccamento. Che si tratti di allegati non sani o salutari, i proprietari di animali domestici subiranno un impatto significativo di fronte alla morte di un animale domestico. I bambini, ad esempio, in genere sperimentano la morte di un animale domestico o di un piccolo animale come una delle loro prime esperienze di perdita. Se gestita correttamente, un'esperienza di perdita può aumentare la capacità di recupero dei bambini e influire sulla loro visione del mondo della morte, promuovendo una riduzione della paura e dello stigma così tipicamente associati.

Gli animali sono supporti immensamente benefici che costruiscono una connessione empatica e un legame lungo tutto il ciclo vitale umano. Gli individui che lottano con l'isolamento sociale, i metodi di coping e le preoccupazioni per la salute mentale possono trarre beneficio dalla relazione positiva costruita tra loro e i loro animali domestici.

Sfortunatamente, molti di questi individui e sistemi familiari non si preparano in anticipo per un'esperienza di perdita e possono essere lasciati completamente devastati se il loro animale si ammala all'improvviso o nel caso di una perdita traumatica. I professionisti possono iniziare a insegnare e comprendere il lutto anticipatore e fare piani in caso di tali eventi.

Adam Clark, LSW, AASW è uno scrittore, educatore e professore a contratto presso la Graduate School of Social Work dell'Università di Denver. Adam concentra il suo lavoro sulla psicologia dietro il legame uomo-animale, specializzandosi in finali e transizioni. È appassionato di ridurre lo stigma culturale associato alla perdita di animali domestici, di sostenere i proprietari di animali domestici e di educare i veterinari professionisti. Ulteriori informazioni su Adam e i suoi progetti in corso sono disponibili su www.lovelosstransition.com oppure possono essere consultate al più presto su adam@lovelosstransition.com.

Solutions Collecting From Web of "4 motivi per cui la perdita dell'animale domestico è importante per il professionista che aiuta"