4 modi per determinare se hai problemi di autostima

Molti di coloro che lottano con una bassa autostima perpetua sperimentano la situazione come qualcosa che devono semplicemente tollerare e sopportare, come se fosse una condizione di salute cronica. Il fatto è trovare la strada per l'autostima positiva è un'abilità che le persone sviluppano.

Ti preoccupi di una bassa autostima? Ecco 4 modi per scoprirlo.

1. Raramente (se mai) Sentire l'incosciente: se si fatica a non sentirsi abbastanza bene, allora si è probabilmente iper-attenti a come si arriva agli altri. Quando nelle interazioni sociali, ti ritrovi preoccupato di come gli altri ti percepiscono. E tendi verso conclusioni coerenti, negative, "non abbastanza intelligenti", "imbarazzante", "non divertente", "noioso", "poco attraente". Di conseguenza, è impossibile sentirsi a proprio agio nella propria pelle. Devi prepararti per le uscite sociali e, tuttavia, da solo ti senti solo e inutile. Allo stesso tempo, hai un senso di invisibilità come se gli altri non ti vedessero veramente come sei. In un certo senso, il tuo istinto è corretto. Essere dolorosamente autocoscienti significa essere preoccupati, non presenti. Sei a disagio, guardandoti alle spalle, aspettando che l'altra scarpa cada e che porti gli altri nella tua vita a fraintenderti oa non conoscerti in modo significativo.

2. Sei iper-ossessionato dai tuoi rapporti: sentirti indegno significa che essenzialmente esisti in uno stato emotivamente impoverito. In fondo credi di essere indegno. E tu temi che gli altri scoprano inevitabilmente la tua natura segreta e imperfetta. Quindi, lavori gli straordinari per proteggere le relazioni che hai. Piccoli conflitti o disaccordi causano grandi difficoltà. Quando le relazioni toccano periodi imbarazzanti o difficili, anche se solo lievi, ti sembra che il tuo intero mondo stia cedendo. Quindi lavori diligentemente per assicurarti che le difficoltà non sorgano mai. Ti abbassi troppo facilmente, ti prendi la responsabilità quando forse non dovresti, e sei sempre il primo a scavare oa cercare il perdono.

3. Quando colpiscono le battute d'arresto , la tua auto-sconfitta: quando incontri i contrattempi normativi che l'esperienza di tutti gli umani – perdita di lavoro, tensione del lavoro, feedback negativo, dolore, perdita o difficoltà finanziarie – la tua strategia di coping è incolpare te stesso. Diventi così inondato dalla vergogna e da pensieri negativi su te stesso che non sei in grado di raccogliere preziosi feedback o problemi risolvendo in modo da mitigare la situazione a portata di mano. In questo modo, le battute d'arresto si accumulano diventando più permanenti e più sconfitte.

4. Sei cronicamente indeciso: raramente hai la sensazione di sapere esattamente cosa fare – un tipo di "tipo di conoscenza nelle ossa". Invece dubiti, analizzi e scruti tutte le decisioni della tua vita. Inoltre, chiedi agli altri intorno a te le loro opinioni e solleciti eccessivamente la rassicurazione. A volte vedi che le tue decisioni non riflettono accuratamente chi sei, ma la tua paura di sbagliare ti tiene bloccato in questo schema.

Nel mio libro di esercizi, Building Self-Esteem 5 Steps: Come sentire "Abbastanza bene", delineo dei passaggi specifici, fattibili, per superare l'insicurezza e l'insicurezza. Se ti vedi nei descrittori sopra, sappi che l'autostima può essere migliorata. Non devi vivere una vita in cui sei sempre la festa imperfetta.

Jill Weber, Ph.D. è uno psicologo in uno studio privato a Washington, DC e autore di Building Self-Esteem 5 Passi: Come sentirsi "Abbastanza buono" e rompere e divorare. 5 Passi: come guarire e sentirsi a proprio agio. Per ulteriori informazioni, seguimi su Twitter @DrJillWeber, seguimi su Facebook o dai un'occhiata a drjillweber.com.

Solutions Collecting From Web of "4 modi per determinare se hai problemi di autostima"