3 strategie non comuni per gestire lo stress

È naturale per la maggior parte delle persone fare ciò che fanno tutti gli altri, e in molti casi, ciò che fanno gli altri funziona bene. Ma a volte, questo tipo di pensiero interiore può farci dimenticare che esiste più di un modo per effettuare cambiamenti o miglioramenti nelle nostre vite.

Capisco spesso che ciò accada all'inizio del processo di pianificazione della gestione dello stress della maggior parte delle persone. Chiedi le idee di qualcuno su quali strategie possono usare per aiutarle a gestire meglio lo stress della loro vita, e inevitabilmente sentirai esercizi, yoga, respirazione profonda, bagni caldi, massaggi – tutte le cose tipiche a cui la maggior parte della gente pensa quando pensano al sollievo dallo stress. E anche se non c'è niente di sbagliato in nessuna di queste strategie, ci sono molti, molti più modi per ridurre lo stress rispetto a quelli tipici.

Per cercare di incoraggiare un pensiero fuori dagli schemi, ho pensato di scrivere su alcune "non comuni", ma molto efficaci strategie di riduzione dello stress. Ho usato diamanti per classificarli in ordine di difficoltà da realizzare (più diamanti, più difficile da fare), ma con quello detto, tieni presente che alcune delle sfide più difficili nella vita determinano il maggior numero di ricompense.

riscoprire la natura.

Ricorda quando eri un bambino e la vita all'aria aperta era un'avventura così meravigliosa. Uno degli effetti collaterali più sfavorevoli della società moderna è che ha spezzato la nostra connessione con la natura. Purtroppo, la maggior parte delle persone oggi trascorre gran parte del proprio tempo (alcuni dicono fino al 90%) al chiuso. Questo è uno spreco per molte ragioni, dice Richard Louv, autore di The Nature Principle: riconnessione con la vita in un'era virtuale . La premessa del suo libro ruota intorno a una domanda intrigante: come sarebbe la nostra vita se fossimo immersi nella natura come siamo nella tecnologia?

Decenni di ricerche hanno dimostrato che le interazioni con la natura hanno una moltitudine di effetti che aumentano la vita. Riferendosi al collegamento con la natura come una dose di "vitamina N", Louv afferma che i benefici includono un maggiore uso dei nostri sensi, una maggiore soddisfazione riferita alla vita, una visione più positiva della menzogna, una maggiore produttività sul lavoro e una maggiore capacità di far fronte allo stress e recuperare dallo stress, dalle malattie e dalle ferite. Descrive anche uno studio dell'Università del Michigan che ha scoperto che dopo solo un'ora di connessione con la natura, le prestazioni della memoria e l'attenzione sono migliorate del 20% e uno studio dell'Università del Kansas ha trovato un aumento del 50% nella creatività dall'essere all'aperto per pochi giorni.

Louv solleva anche un punto stimolante. dicendo che i baby boomer "potrebbero essere l'ultima generazione per ricordare un tempo in cui era considerato normale e atteso che i bambini giocassero nei boschi e nei campi. Quando lasceremo questa terra, il ricordo di tali esperienze lascerà con noi? Ricollegare i giovani al mondo naturale (mentre ci ricolleghiamo) potrebbe essere la nostra causa più grande e più redentiva ", che fornisce un buon seguito per il prossimo riduttore di stress non comune.

♦♦ restituire.

La maggior parte delle persone non pensa a donare il proprio tempo o talento come rimedio per lo stress, ma può essere un efficace sollievo dallo stress. In un articolo per American Medical News, il dott. Stephen Post, autore di It's Good to be Good: 2011, quinto rapporto scientifico annuale su salute, felicità e aiuto agli altri , sottolinea: "Prendendo semplicemente una vacanza dal tuo stress e dai problemi la tua attenzione ad aiutare qualcun altro, è una cosa tremendamente sana ".

Post afferma che uno degli studi chiave del suo rapporto annuale è stato un sondaggio United Health Care su oltre 4.500 adulti che ha rilevato che il 68% dei volontari si sentiva fisicamente meglio grazie al volontariato, il 27% ha dichiarato di aiutarli a gestire una malattia cronica, e la maggior parte ha riferito che la donazione del loro tempo ha arricchito il loro senso di scopo e abbassato i loro livelli di stress. Restituire anche può aiutare le persone a rendersi conto che i loro problemi impallidiscono in confronto a ciò che altri hanno bisogno, e che possono anche ridurre lo stress.

La ragione per cui ho dato due diamanti per difficoltà è perché molte persone trovano difficile oggi trovare il tempo per fare volontariato, ma questa è una situazione in cui anche una piccola quantità di tempo può trarre benefici molto più grandi. Per suggerimenti su come trovare opportunità di volontariato che funzionano per te, vedi Volontariato e i suoi benefici sorprendenti .

♦♦♦ Lavora per risolvere i conflitti.

Sebbene molte persone non siano consciamente consapevoli di quanta conflittualità di stress aggiunga alla loro vita (perché siamo biologicamente progettati per adattarci allo status quo), è certo che è significativo. La continua tensione e il conflitto nelle relazioni, a casa, al lavoro o in altro modo, è una delle maggiori cause di stress nella vita delle persone. Pensaci. Chiudi gli occhi e pensa a una relazione senza conflitti nella tua vita, una che ti piace davvero. (Quando chiedo alle persone di farlo, vedo spesso un sorriso naturale venire in faccia, o se non un sorriso, almeno segnali di sollievo o mancanza di tensione nel loro linguaggio del viso e del corpo.) Ora chiudi gli occhi e pensa a la persona nella tua vita con la quale sei più in conflitto, quella con cui hai paura di stare in giro o che hai paura di stare in giro. Facendo questo contrasto, molte persone riconoscono rapidamente i drammatici cambiamenti nel modo in cui mentalmente e fisicamente si sentono proprio quando pensano alle due relazioni.

Le relazioni conflittuali ti penalizzano aggiungendo uno stress significativo alla tua vita. E anche quando non sei intorno a quella persona, i pensieri su di loro e i problemi che causano ti invadono la tua coscienza, facendoti sentire svuotato, come se stessi portando un peso in più.

Quindi prova a risolverlo. Qual è il peggio che può accadere? Sei già oppresso dal conflitto. Tutto ciò che sposta la relazione in una direzione positiva, anche il più piccolo movimento, può solo aiutare. Non devi amare la persona. Basta immaginare un piano che ti permetta di convivere pacificamente nello stesso spazio, che può fare molto per rimuovere quei pensieri intrusivi sulla persona quando lei / lei non è in giro. Non sai mai come la relazione crescerà da lì.

I clienti che sono riusciti a ridurre o risolvere i loro conflitti con altri riferiscono di sentirsi come se un enorme peso sia stato tolto dalle loro spalle e sono spesso sorpresi di quanto inconsapevoli fossero di quanto stress la relazione conflittuale abbia aggiunto alla loro vita. È una sfida da portare a termine? Sì. Rimuoverà un sacco di stress dalla tua vita? Assolutamente.

Speriamo che queste tre non comuni strategie di gestione dello stress non solo ti aiutino a ridurre lo stress nella tua vita, ma ti faranno anche pensare fuori dagli schemi rispetto a un piano generale di riduzione dello stress. Il bello della gestione dello stress è che può essere unico come te, quindi non aver paura di esplorare una varietà di idee per trovare quelle che funzionano meglio per te e che si adattano meglio al tuo stile di vita. Sei l'unico in grado di determinare quali antistress sono quelli giusti da incorporare nel tuo piano di gestione dello stress. Proprio come la bellezza è negli occhi di chi guarda, il relax è nella mente del relaxer. Cosa funziona per te?

© 2012 Sherrie Bourg Carter, tutti i diritti riservati

Segui Dr. Bourg Carter su Facebook, Twitter e la pagina dell'autore di Amazon.

Sherrie Bourg Carter è l'autrice di High Octane Women: How I Superachievers Can Avoid Burnout (Prometheus Books, 2011).

Solutions Collecting From Web of "3 strategie non comuni per gestire lo stress"